Biscotti Bastoncini di Natale {ricetta senza burro}

I biscotti Bastoncini di Natale sono realizzati con una frolla friabile doppio gusto: una a base di vaniglia, mentre l’altra a base di cacao. Sono molto scenografici, facili da realizzare e molto carini da regalare durante il periodo natalizio.

Porzioni: Circa 25/30 bastoncini

Ingredienti

  • 120 g zucchero semolato
  • 280/300 g farina 00
  • 1 cucchiaio di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di latte
  • 70 g olio di semi
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 3 cucchiai di cacao
  • Zucchero a velo per spolverizzare

Svolgimento

  1. In una ciotola capiente mettete la farina,il lievito, lo zucchero, la vaniglia, le uova, il sale e l’olio. Amalgamate bene gli ingredienti fini ad ottenere un panetto morbido. ( Se necessario durante la lavorazione aggiungete un po’ di farina).
  2. In una ciotola mettete il cacao con il latte e mescolate.
  3. Ora dividere l’impasto a metà: una parte avvolgetela con tela pellicola è lasciatela riposare mentre la restante posizionatala sul piano da lavoro leggermente infarinato. Stendetela con le mani e al centro posizionate il composto di latte e cacao. Impastate bene e ottenere un panetto liscio. Se necessario impastate aggiungendo altro cacao in polvere.
  4. A questo punto avrete due panetto di frolla: uno alla vaniglia e l’altro al cacao. Ora dividete in quadretti ogni panetto come in foto.

5. Prendete ogni quadratino di frolla e con le mani stendetelo formando dei cilindri.

6. Ora prendere un cilindro di frolla alla vaniglia e uno di frolla al cacao,metteteli vicini e intrecciatevi tra loro. Tagliate a metà la treccia creata ( creando così due bastoncini). Ora una estremità della treccia curvatela leggermente in modo da ricreare il bastoncino.

7. Posizionate i bastoncini su una teglia rivestita con carta da forno. Spolverizzateli leggermente con dello zucchero a velo. Cuocere i biscotti in forno caldo, statico a 180 gradi, per circa 15 minuti o fino doratura.

8. Una volta cotti lasciateli intiepidire prima di gustarli.

Torta Corona

La Torta Corona è un dolce soffice formato da un pan brioche al profumo di agrumi e rum e da una farcia composta da crema pasticcera, panna fresca montata, crema al cioccolato e scagli croccanti di cioccolato fondente.

Ingredienti

  • 1 UOVO
  • 200 g PANNA DA CUCINA
  • 200 g LATTE
  • 1 CUCCHIANO DI ESTRATTO ALLA VANIGLIA
  • 150 g ZUCCHERO
  • UN PIZZICO DI SALE
  • 8 g LIEVITO DI BIRRA FRESCO
  • SCORZA GRATTUGIATA DI UN’ARANCIA NON TRATTATA
  • SCORZA GRATTUGGIATA DI UN LIMONE NON TRATTATO
  • 2 CUCCHIAI DI RUM
  • 20 g OLIO DI OLIVA
  • 250 g FARINA 00
  • 450 g FARINA 0
  • 1 TUORLO+ UN CUCCHIAIO DI LATTE PER LUCIDARE
  • ZUCCHERO A VELO q.b.
  • 250 g PANNA MONTATA
  • 400 g DI CREMA PASTICCERA
  • 200 g CREMA AL CIOCCOLATO
  • 100 g SCAGLIE DI CIOCCOLATO

Svolgimento

  1. Come prima cosa, in una ciotola mettete il Rum con la scorza del limone e dell’arancia. Lasciate riposare per 15 minuti, comprendo la ciotola.
  2. In un pentolino mettete a scaldare il latte (deve essere tiepido e non caldo), quindi mettete il lievito all’interno e mescolate bene, fino a quando non si sarà sciolto.
  3. A parte montate l’uovo con la panna, lo zucchero, la vaniglia, il sale e il latte con il lievito sciolto. Poi aggiungere l’olio.
  4. Ora aggiungere l’aroma con l’arancia, il rum e il limone.
  5. Aggiungete alla fine le due farine, impastate bene fino ad ottenere un panetto morbido. Ponetelo su un recipiente capiente e coprite con un canovaccio pulito. Lasciate lievitare l’impasto fino al raddoppio del suo volume.
  6. Quando l’impasto avrà raddoppiato il volume maneggiatelo nuovamente e riporlo nel recipiente per una seconda lievitazione.
  7. Ora dividete l’impasto in parti da circa 145g l’una e create delle palline. Posizionatele una uno stampo per dolci con buco, precedentemente imburrato e infarinato, lasciando lievitare le palline di pan Brioches (io ho utilizzato uno stampo dal diametro di 24 cm).
  8. Quando saranno lievitate spennellate la superficie con il tuorlo e il latte (precedentemente amalgamati).
  9. Cuocere in forno caldo, modalità statica a 180 gradi per circa 45/50 minuti. Se notate che la superficie si abbronza troppo, coprite il dolce con un foglio di carta di alluminio.
  10. Una volta cotto, lasciatelo raffreddare e poi tagliatelo a metà, farcite con la crema pasticciera, la crema al cioccolato , panna e scaglie di cioccolato.
  11. Spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo e la torta corona è pronta per essere gustata.

Consigli

Aggiungete un po’ di zucchero a velo mentre montate la panna.

Se volte potete fare una bagna per ammorbidire il dolce, potete usare del latte aromatizzato all arancia o del liquore diluito con acqua.

Si conserva in frigo per 3 giorni.

Gnocchi di zucca con croccante di speck e salvia (versione light)

Ottobre è un mix di colori, sia fuori che a tavola, grazie alle innumerevoli verdure che vi sono in questo mese autunnale. Oggi la regina in questione sarà la zucca, in una ricetta di pasta: vi parlerò degli gnocchi alla zucca, dalla consistenza più morbida, con un condimento contrastante al sapore dolciastro della zucca e dalla consistenza croccante, ovvero un croccante di speck.

Porzioni: 3 persone

Tempo di preparazione: 30 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 450 g patate lessate
  • 350 g zucca gialla
  • 1 pizzico di sale
  • Albume di un uovo
  • 120 g di farina circa

Per il condimento:

  • 150 g speck
  • 2 foglie di salvia più altre per guarnire il piatto
  • 70 ml di vino bianco
  • Olio evo
  • Sale quanto basta
  • Pepe quanto basta
  • Parmigiano grattugiato per guarnire

Istruzioni

  1. Fate bollire le patate in acqua leggermente salata per circa 30 minuti. Quando saranno cotte scolatele dalla acqua, lasciatele leggermente intiepidire e levate la buccia.
  2. Nel mentre pulite la zucca, togliendo buccia e semi, tagliatela a fette e posizionatela su di una teglia e mettetela in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.
  3. Con uno schiacciapatate schiacciate le patate e la zucca cotta e aggiungetela in una ciotola capiente. Salate il composto e aggiungete l’albume.

4. A questo punto iniziate ad amalgamare gli ingredienti, otterrete un composto molto appiccicoso, quindi aggiungete poco alla volta la farina. Quando l’impasto inizierà a prendere forma trasferitelo su di una spianatoia infarinata e continuate a lavorarlo, ottenendo un impasto compatto e morbido.

5. Ora dividete il panetto in 4/5 parti e create, aiutandovi con le mani, dei salsicciotti abbastanza lunghi, dal diametro di 1 cm.

6. Ora con un coltello o con un tarocco ritagliate gli gnocchi, dovranno essere lunghi circa 2 cm. Infarinateli leggermente e lasciateli a riposo fino all’utilizzo.

7. Mettete a scaldare l’acqua per cuocere gli gnocchi. Nel contempo prendete lo speck ( io ho preso delle fettine di speck molto sottili, circa 1/2 mm, per avere una consistenza più croccante) e tagliatelo a quadratini piccoli. Trasferitelo su di una padella antiaderente con qualche foglia di salvia spezzettata e posizionate il tutto su fiamma medio/ bassa.

8. Quando lo speck inizierà a diventare leggermente croccante, sfumatelo con un po’ di vino bianco e lasciate cuocere fino a quando non si stringerà bene e lo speck non avrà raggiungo una consistenza croccante.

9. Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore salatela e buttate gli gnocchi: saranno cotti quando ritorneranno a galla. Quindi scolateli e fateli passare in padella con lo speck, aggiungendo un goccio di acqua di cottura.

10. A questo punto impiattate gli gnocchi, aggiungete un cucchiaio di parmigiano, un po’ di Pepe è un filo di olio evo a crudo. Guarnite con una fogliolina di salvia e voilà, il piatto è pronto per essere gustato.

Pane con mosto

Il pane con il mosto è una delle ricette tipiche marchigiane che si prepara durante la vendemmia, nel periodo autunnale. È un pane dolciastro, ma non troppo, con uvetta e noci, dalla consistenza soffice e dal profumo straordinario. Il suo ingrediente principale è il mosto d’uva.

Ogni famiglia costudisce gelosamente la sua ricetta, che può variare a seconda dell’aggiunta o dell’omissione di qualche ingrediente.

Oggi voglio condividere qui la ricetta di famiglia, che con gli anni è stata un po’ rivisitata, ma vi assicuro che non vi deluderà😍!

Ingredienti

  • 250 g latte
  • 250 g mosto d’uva
  • 250 g zucchero semolato + 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 700 g farina 00+ altra per lavorare l’impasto
  • 150 g liquore all’anice
  • 1 uovo intero
  • 200 g acqua frizzante tiepida
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco o una bustina di lievito disidratato
  • Scorza grattugiata di un limone non trattato
  • 70 g olio di mais o di semi
  • 50 g olio evo
  • 300 g noci sgusciate
  • 50 g uvetta disidratata
  • Un goccio di latte per spennellare la superficie

Svolgimento

  1. Per prima cosa mettete in ammollo l’uvetta per circa 2 ore. Quando si sarà idratata, scolate l’acqua e strizzatela con le mani, infine posizionatela in un panno di cotone e tamponatela, in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Lasciate nel pannò fino all’utilizzo.
  2. In una casseruola scaldate l’acqua,dovrà essere tiepida, aggiungete un cucchiaio di zucchero, mescolate bene e mettete il lievito, continuando ad amalgamare. Coprite la superficie con un po’ di carta d’alluminio e lasciate riposare per 5 minuti, dovrà formarsi una schiuma prima di poterlo utilizzare.
  3. A parte in un pentolino mettete a scaldare il mosto, che dovrà raggiungere il bollore. Spegnete la fiamma e aggiungete il latte a temperatura ambiente. Mescolate bene e versate su un recipiente molto capiente. Aggiungete l’uovo, precedentemente sbattuto e amalgamate molto bene.
  4. Aggiungete l’olio di mais e l’olio evo, lo zucchero, la scorza di limone e il liquore all’anice. Amalgamate gli ingredienti e poi versate il lievito sciolto.

5. Ora aggiungete poco alla volta la farina, al composto liquido e mescolate con una forchetta , dovrete ottenere un impasto molto appiccicoso. Una volta ottenuta la consistenza vi consiglio di ungervi leggermente le mani e create un panetto. Mettete a riposare l’impasto fino al raddoppio del volume. Quando avrà lievitato, lavorare una seconda volta l’impasto e rimettetelo a riposare per altre 2 ore.

6. Una volta effettuata la seconda lievitazione aggiungete all’impasto l’uvetta e le noci amalgamando bene, in modo che risultino omogenee su tutto l’impasto. *

* prima di aggiungere l’uvetta e le noci vi consiglio di infarinarle leggermente.

7. A questo punto rimettete a lievitare nuovamente l’impasto fino al raddoppio del volume.

8. Dividere l’impasto in parti dal peso di 300 g l’uno circa e creare dei filetti lunghi 25 cm circa. Posizionateli su di una teglia, in modo distanziato, rivestita con carta da forno e lasciate riposare in forno con luce accesa per 20 minuti.

9. Spennellare la superficie con un po’ di latte e cuocere a 180 gradi forno statico per 45 minuti. Se notate che la superficie si colora un po’ troppo coprite il pane (durante la cottura) con un foglio di carta d’alluminio. Una volta cotto sfornate e lasciate intiepidire prima di tagliarlo.

Conservare il pane in un luogo asciutto.

Se volete potete congelarlo, una volta che il pane si è raffreddato. Si conserva in tso caso per due mesi.

Crostata Nutella e Frutta Secca

La crostata è quel dolce che non passa mai di moda. Sta bene dappertutto e in qualsiasi situazione di condivisione! Oggi voglio proporvi una crostata un po’ più originale, molto gustosa e scenica: basterà utilizzare un po’ di fantasia e di estro e avrete anche voi una super crostata in cucina! Questa crostata è stata realizzata con una frolla all’olio dalla consistenza morbida, un gustoso strato di Nutella (si può utilizzare anche della marmellata o della confettura) ed è stata ricoperta da della croccante frutta secca.

Porzioni: stampo da 24 cm di diametro

Tempo di cottura: 30 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti

Per la pasta frolla morbida:

  • 2 uova intere e 1 tuorlo
  • 120 g zucchero semolato
  • 300 g farina con lievito per dolci + farina per lavorarla
  • 1 pizzico di sale
  • Scorza di 1 limone non trattato o 4 gocce di olio essenziale al limone
  • 30 ml latte
  • 50 g olio di semi
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per il ripieno:

  • Nutella q.b
  • Circa 30 noci Pecan
  • 20 g granella di pistacchio
  • Scaglie di mandorle o altra frutta secca che preferite

Svolgimento

  1. Iniziate preparando la pasta frolla: per prima cosa rompete le uova e mettetele in un recipiente, poi aggiungete lo zucchero, l’estratto di vaniglia e la scorza di limone. Mescolate bene con una forchetta.
  2. Ora aggiungete il latte e l’olio continuando a mescolare. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo iniziate ad aggiungere la farina (poco alla volta) e il sale.mescolate sempre con una forchetta, quando vedrete che l’impasto inizierà ad addensarsi trasferitelo in una spianatoia (leggermente infarinata) e continuate ad impastare a mano fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. {Aggiungete ulteriore farina se necessario durante la lavorazione.}.
  3. A questo punto la pasta frolla sarà pronta, quindi aiutandovi con un matterello stendetela formando un disco spesso 0,5 mm. {Per quest’operazione vi consiglio di stendere la pasta frolla sopra un foglio di carta da forno, così sarà più semplice posizionarla nello stampo precedentemente a oleato e infarinato}.
  4. Una volta posizionata correttamente sullo stampo per crostate, eliminate l’eccesso di frolla e bucherellate la parte rimanente con una forchetta.
  5. Quindi spalmate un buon strato di Nutella sopra la pasta frolla e livellate bene la superficie in modo che si presenti con un aspetto omogeneo.
  6. Adesso arriva la parte più divertente: potrete utilizzare il vostro estro e la vostra fantasia per decorare come meglio preferite la vostra crostata. Io ho iniziato posizionando le noci Pacan (partendo dalla circonferenza e poi spostandomi verso l’interno). Poi tra una noce e l’altra ho posizionato un po’ di granella di pistacchio, ho aggiunto le scaglie di mandorle e con la frolla avanzata ho ritagliato dei cerchietti.
  7. Quando la vostra crostata sarà pronta infornatela in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti: controllate sempre la cottura della vostra crostata dopo il 20º minuto. La crostata sarà pronta quando avrà la giunta un colore dorato. Quindi sfornatela e lasciate intiepidire prima di gustarvela.

Tiramisù alle fragole {ricetta senza uova}

Il tiramisù alle fragole è una ricetta fresca e colorata. Si prepara in 30 minuti ed è un dessert ideale per la primavera e per l’estate. È formato da una mousse al mascarpone senza uova, da uno strato di savoiardi e da uno di pavesini ricoperti al cioccolato. Ha tante fragole ed è super buono!

Porzioni: 8/10 persone

Tempo di preparazione: 20/30 minuti

Tempo passivo: 3 ore

Ingredienti:

  • 500 g mascarpone fresco
  • 500 g di panna fresca per dolci
  • 8 cucchiai di zucchero a velo
  • 500 g fragole fresche
  • 1 bicchiere di latte
  • 2 cucchiai zucchero semolato
  • 80 g gocce di cioccolato fondente
  • 3 pacchi di Pavesini ricoperti al cioccolato
  • 16 savoiardi
  • Qualche fogliolina di menta fresca per decorare

Svolgimento

  1. Dopo aver lavato e pulito le fragole, asciugatele bene con della carta assorbente e prendete dal totale 8 fragole (scegliete quelle di dimensioni più grandi). Tagliatele a cubetti e mettete lo zucchero semolato. Mescolate il tutto e riponete in un mixer con il latte. Frullate le fragole fini ad ottenere una specie di smoothie. Questa sarà la vostra bagna.
  2. Ora preparate la mousse al mascarpone. Montate 250 g di panna. Quando notate che inizierà ad addensarsi aggiungete 6 cucchiai di zucchero a velo. Quando sarà ben spumosa unite il mascarpone e continuate a mescolare con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema densa e liscia.
  3. A questo punto potrete iniziare a comporre il tiramisù. Disponete i savoiardi in una pirofila in modo da coprire l’intera superficie. Ricopritevi con la bagna alle fragole come in foto.

4. Spalmate metà della mousse al mascarpone sopra i savoiardi e livellate bene la superficie. Ora aggiungete le fragole tagliate a fettine e le gocce di cioccolato in modo da ricoprire la mousse al mascarpone.

5. Formate uno stato con i Pavesini ricoperti al cioccolato.

6. Ricoprite con la mousse che vi è avanzata livellando bene.

7. Infine montate la restante panna con lo zucchero a velo rimasto e decorate il tiramisù come preferite. Potete aggiungere le restanti fragole e delle gocce di cioccolato con qualche foglia di menta . Lasciate riposare in frigo per 3 ore prima di servirlo.

8. Conservate in frigo per 3 giorni massimo. Oppure potete congelarlo per massimo 1 mese.

Crostata morbida con Crema di Ricotta e gocce di cioccolato

La crostata morbida con crema di Ricotta e gocce di cioccolato è un dolce super gustoso. È un dolce casalingo, semplice ma buono, ideale da servire con il caffè e durante le festività di Pasqua.

La crostata che vi propongo è fatta da una frolla senza burro, ma con olio, che permetterà di accorciare i tempi della preparazione del dolce, in quanto non necessita di riposo in frigo. Non si sbriciola e si prepara in 2 minuti di orologio.

Ingredienti

Per la frolla :

  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • Scorza grattugiata di un arancia o di un limone non trattato
  • 300 g farina 00 + farina per lavorare
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 85 g olio di semi di girasole
  • 3 cucchiai di latte
  • 125 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio estratto di vaniglia

Per la crema di ricotta:

  • 250 g ricotta di vaccina
  • 1 uovo
  • 80 g zucchero a velo
  • 70 g gocce di cioccolato fondente

Svolgimento

  1. Per prima cosa preparate la frolla: in un recipiente unite lo zucchero con le uova, la vaniglia e la scorza di limone o arancia. Versate l’olio e il latte e aggiungete un pizzico di sale. Con una forchetta mescolate il tutto. Aggiungete quindi poco alla volta la farina con il lievito, continuando ad amalgamare. Quando l’impasto raggiungerà una consistenza solida e compatta, lavoratelo con le mani, fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. (Se notate che la farina non è sufficiente aggiungetene un po’ durante la lavorazione a mano.)
  2. Avvolgete la frolla con una pellicola alimentare e poi iniziate a preparare la crema di ricotta. In una ciotola mettete la ricotta, l’uovo e lo zucchero a velo e con una frusta amalgamate bene fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Aggiungete le gocce di cioccolata e mescolate.
  3. A questo punto prendete uno stampo dal diametro di 22/24 cm , ponete un foglio di carta da forno alla base della teglia e imburrate e infarinate i lati. Ora con il matterello stendete 3/4 dell’impasto ottenendo un disco di frolla spesso 0,5 cm. Adagiatelo con attenzione sullo stampo ed eliminate i bordi in eccesso.
  4. Con una forchetta bucherellate la frolla e versateci sopra la crema di ricotta, livellando bene la superficie. Con la frolla in eccesso decorare la crostata come meglio credete.
  5. Infornate il dolce a 180 gradi ( forno statico) per circa 30 minuti. Gli ultimi cinque minuti vi consiglio di impostare il forno in modalità “acceso solo sotto” . N.B la cottura va a seconda del forno che avete a casa. Quindi controllate sempre bene il dolce durante la cottura. La frolla sarà pronta quando avrà raggiunto una colorazione dorata. Se notate invece che la parte superiore della crostata si sta colorando troppo in fretta copritela con un foglio di alluminio.
  6. Una volta cotta lasciatela raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo .

Si conserva per 3/4 giorni sotto una campana di vetro in un luogo fresco o in frigo.

Muffin ricotta e limone

I muffin ricotta e limone son dei dolcetti monoporzione facilissimi e velocissimi da realizzare. L’aggiunta di ricotta all’impasto garantisce una morbidezza extra. Invece la scorza di limone da un’aroma naturale ed un profumo fresco che ricorda l’estate.

Porzioni: 10 muffin

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 180 g ricotta di vaccina fresca
  • 1 uovo medio/ grande
  • 1 cucchiaio circa di estratto di vaniglia
  • Scorza grattugiata di due limoni non trattati
  • 1 presa di sale
  • 45 g olio di semi
  • 80 g zucchero semolato
  • 60 g latte di cocco o altro latte che preferite
  • 50 g fecola di patate
  • 1/2 bustina di lievito
  • 130 g farina 00
  • Codette colorate per decorare

Svolgimento

  1. Preriscaldate il forno a 170 gradi, modalità statica.
  2. Mettete in una ciotola la ricotta con la scorza di limone, il latte e l’estratto di vaniglia. Mescolate bene con una spatola in modo da ottenere un composto omogeneo. Avrà la consistenza di una crema.
  3. In una ciotola montate l’uovo con lo zucchero e il sale. Aggiungete l’olio e mescolate. Aggiungete infine all’impasto la crema di ricotta preparata in precedenza mescolando con una spatola.
  4. Ora setacciate la fecola, il lievito e la farina e uniteli all’impasto mescolando con la spatola in modo circolare. Amalgamate bene fino a quando non otterrete un impasto senza grumi.
  5. Ora preparare i pirottini di carta ( se non li avete potete imburrate e infarinare gli stampini da muffin) e riempiteli fino a 3/4. Livellate bene la superficie e mettete sopra le codette colorate o zuccherini.
  6. Cuocete in forno per circa 25/30 minuti a 170 gradi modalità statica. Fate la prova con lo stecchino per verificare la cottura verso il ventesimo minuto.
  7. Una volta cotti lasciateli intiepidire e saranno pronti per essere gustati.

Si conservano per 4 giorni.

Castagnole Fritte di Carnevale

A Carnevale ogni scherzo vale 🥳 E non si puoi non friggere il giovedì grasso! È ormai una tradizione!

Ecco la ricetta delle castagnole fritte aromatizzate al limone, con una crosta croccante e zucchera fuori e da un impasto morbido dentro!

Porzioni: Circa 45

Tempo preparazione: 20 minuti

Difficoltà: Medio/ Facile

Ingredienti

  • 1 uovo
  • 60 g burro fuso
  • 60 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di liquore (io ho usato il liquore all’anice)
  • 6 g lievito istantaneo per dolci
  • scorza di un limone bio grattugiato
  • 220 g farina 00
  • Zucchero semolato q.b per l’impanatura
  • Olio per friggere

Svolgimento

  1. In un recipiente mettete l’uovo con lo zucchero, il burro fuso, l’estratto di vaniglia, il sale e la scorza del limone. Mescolate gli ingredienti.

2. Infine unite il liquore, la farina e il lievito. Mescolate gli ingredienti e quando ottenere un panetto abbastanza compatto, trasferitelo su di un piano di lavoro leggermente infarinato, ottenendo un panetto morbido e compatto,come in foto .

3. Ora staccate tanti pezzetti dal peso di circa 9/10 g l’uno e create tante palline rotonde, aiutandovi con il palmo delle mani. Ripete l’operazione con ogni pezzetto di impasto.

4. Ponete in un pentolino l’olio e mettetelo su fuoco basso/ medio. Quando la temperatura avrà raggiunto circa i 175 gradi iniziate a friggere. Aiutandovi con una schiumarola girate le castagnole, lasciate cuocere per 2 minuti al massimo. Cuocete ne massimo 5 alla volta.

5. Quando saranno cotte, scolatele bene e trasferitele su di un piano pieno di zucchero, giratele bene affinché lo zucchero aderisca su tutta la superficie. Ripetete l’operazione con ogni castagnola.

Note

Se volete provarle al forno, disponete le palline su una teglia da forno, precedentemente foderata, in modo distanziato.

Cuocere le castagnole in forno caldo, a 180 gradi per circa 12 minuti. Una volta cotte ricopritele con dello zucchero a velo o cospargetele di miele 🍯

Torta di mele Morbida { ricetta senza burro e olio }

Immaginatevi una torta soffice e morbida come una nuvola, umida al punto giusto e con meno grassi…Ecco questa è la descrizione che rappresenta questa torta di Mele. È stata realizzata con un impasto senza olio e senza burro, ma con yogurt magro e latte scremato. Inoltre invece dello zucchero semolato ho aggiunto lo zucchero di canna integrale ( se non lo avete potrete usare lo zucchero comune).

Porzioni: Stampo dal diametro 22 cm

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Ingredienti

  • 2 uova medio/grandi
  • 110 g zucchero di canna integrale
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 1 vasetto di yogurt bianco magro
  • 125 g latte scremato
  • 1 presa di sale
  • 1 mela grande
  • Succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaio di miele liquido
  • 250 g farina lievitante *

* se non avete la farina lievitante per dolci, potete mettere 240 g di farina e 10 g di lievito istantaneo per dolci.

Svolgimento

  1. Preriscaldate il forno a 180°, modalità statica.
  2. In una ciotola montate le uova con lo zucchero per 2 minuti. Aggiungete la vaniglia e successivamente il latte a filo, continuando a mescolare.
  3. Aggiungete lo yogurt, il sale e infine la farina lievitante ( o farina più lievito se non l’avete).
  4. Montate bene il composto ottenendo un impasto cremoso e liscio.
  5. Ora sbucciate una mela grande e tagliatela a spicchi molto sottili (2 mm di spessore). Metteteli in un recipiente, assieme al succo di limone e mescolate bene.
  6. Ungete e infarinate uno stampo con cerniere apribile ( dal diametro di 22 cm) e versate al suo interno l’impasto, livellandolo bene la superficie. Ora disponete sopra l’impasto le fettine di mela, a mo di raggiera. Prima di infornare il dolce , con il bastoncino per il miele o con un cucchiaino, cospargete la parte superiore della torta con del miele liquido, ricreando dei filamenti.
  7. Cuocete in forno caldo per 40 minuti ( verificate la cottura con uno stecchino). Una volta pronta, sfornate la torta di mele e lasciatela intiepidire! Prima di servirla spolverizzatela con dello zucchero a velo!

N.B

Se avete uno stampo dal diametro di 26/28 cm raddoppiate la dose degli ingredienti.

Se non disponete di uno stampo dotato di cerniera apribile, utilizzato il classico stampo ricoprendolo con carta da forno.

Biscotti croccanti al cacao e nocciole {ricetta senza burro}

Sotto il periodo natalizio io guardo il mondo con occhi diversi e con un po’ di magia, che rende magico questo periodo. Oggi vi propongo una ricetta diversa di biscotti super genuini➡️ I biscotti croccanti al cacao e nocciola son formati da una base di frolla senza burro e son stati decorati con tante stelline di zucchero,prendendo ispirazione dai classici “ Pan di Stelle”.

Ideali da inzuppare in una tazza con del latte caldo e schiumoso, sono i biscotti perfetto per iniziare la giornata 🙂

Difficoltà: facile

Tempo di cottura: 15 minuti

Tempo di preparazione: 15 minuti

Ingredienti

  • 200 g farina 00 + altra farina per lavorare
  • 30 g granella di nocciola
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino raso di lievito istantaneo per dolci
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 4 cucchiai abbondanti di cacao
  • 40 g bevanda vegetale o latte
  • 80 g olio di semi o di mais
  • 1 uovo grande
  • 125 g zucchero semolato
  • Stelline di zucchero ( facoltative )
  • Zucchero semolato per decorare

Svolgimento

  1. Mettete in una ciotola la farina, il cacao, il sale, lo zucchero, il lievito, la vanillina e la granella di nocciola. Mescolate bene gli ingredienti secchi .
  2. Aggiungete l’uovo, l’olio e il latte e amalgamatelo tutto. Quando l’impasto inizierà ad addensarsi trasferitelo su di un piano di lavoro, leggermente infarinato e impastate bene, ottenendo un panetto omogeneo.
  3. Stendete l’impasto aiutandovi con un matterello e con un coppa pasta del diametro di 3/4cm ritagliate i biscotti e posizionateli su una teglia con della carta da forno, in modo distanziato.
  4. Decorare i biscotti con le stelline e spolverizzateli con lo zucchero semolato.
  5. Cuocete in forno caldo, modalità statico, a 180 gradi per circa 15 minuti. Quando saranno cotti, sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare prima di consumarli.

Note

Si conservano per 2 settimane se tenuti in un contenitore ermetico.

Biscottini natalizi di frolla super friabile

Per Natale un’idea davvero carina è quella di preparare una scatola piena di biscottini friabili, dai gusti diversi, da offrire o da regalare alle persone a voi più care❤️ .

Questi biscottini son fatti da una base di pasta frolla friabile, aromatizzata al limone. Successivamente son stati decorati con cioccolato bianco, cioccolato fondente, granella di pistacchio, granella di nocciola, confettura ecc..

Porzioni: 30 biscotti circa

Tempo di preparazione: 20/30 minuti

Tempo di cottura: 15/20 minuti

Ingredienti

  • 1 uovo intero grande + 1 tuorlo
  • 80 g zucchero
  • Scorza grattugiata di un limone non trattato
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g burro fuso
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino scarso di lievito per dolci
  • 180/ 200 g circa di farina

Altri ingredienti per decorare :

  • 100 g cioccolato bianco
  • 100 g cioccolato fondente
  • Scaglie di cioccolato
  • Zucchero a velo
  • confettura
  • Granella di nocciole q.b
  • Granella di pistacchio q.b

Svolgimento

  1. Per prima cosa fate fondere il burro. Poi aggiungete al suo interno la vanillina e la scorza del limone. Mescolate il tutto e lasciate da parte momentaneamente.
  2. In una ciotola o in un piano di lavoro mettete la farina a fontana, aggiungete all’interno le uova, lo zucchero, il sale, il lievito e iniziate leggermente ad amalgamare. Successivamente aggiungete il burro fuso e impastate bene. Dovrete ottenere un panetto morbido e ben compatto.
  3. Avvolgete il panetto con della pellicola alimentare. Lasciate riposare in frigo per 30/40 minuti.
  4. Passato il tempo necessario, preriscaldate il forno a 180 gradi e foderate due teglie con della carta da forno.
  5. Estraete la frolla dal frigo e con un matterello stendete la frolla, lasciando uno spessore di di 0,4 mm. (N.B. Ricordatevi di infarinare leggermente il piano da lavoro e il matterello).
  6. Con degli stampini per biscotti, ritagliate tante sagome dalla pasta frolla e posizionateli in modo distanziato sulla teglia. Con la pasta in eccesso, impastatela nuovamente, stendetela e ripetete l’operazione.
  7. Cuocete in forno statico a 180 gradi per circa 15 minuti. Quando notate che la frolla inizierà ad assumere è un colore dorato sarà pronta, quindi proteste sfornare i biscotti e lasciarli raffreddare.
  8. Quando saranno ben freddi, iniziate a decorarli come meglio preferite.

Note:

Per decorare potrete far fondere a bagnomaria i cioccolati in maniera separa, poi intingere metà biscotto nel cioccolato e poi cospargere con la granella di nocciole o pistacchio. Oppure potere farcire i biscotti con un velo di confettura. Insomma potrete sbizzarrirvi come meglio credete 🥰😍

Si conservano per circa 1 settimana se tenuti in un contenitore ermetico.