Tiramisù alle fragole {ricetta senza uova}

Il tiramisù alle fragole è una ricetta fresca e colorata. Si prepara in 30 minuti ed è un dessert ideale per la primavera e per l’estate. È formato da una mousse al mascarpone senza uova, da uno strato di savoiardi e da uno di pavesini ricoperti al cioccolato. Ha tante fragole ed è super buono!

Porzioni: 8/10 persone

Tempo di preparazione: 20/30 minuti

Tempo passivo: 3 ore

Ingredienti:

  • 500 g mascarpone fresco
  • 500 g di panna fresca per dolci
  • 8 cucchiai di zucchero a velo
  • 500 g fragole fresche
  • 1 bicchiere di latte
  • 2 cucchiai zucchero semolato
  • 80 g gocce di cioccolato fondente
  • 3 pacchi di Pavesini ricoperti al cioccolato
  • 16 savoiardi
  • Qualche fogliolina di menta fresca per decorare

Svolgimento

  1. Dopo aver lavato e pulito le fragole, asciugatele bene con della carta assorbente e prendete dal totale 8 fragole (scegliete quelle di dimensioni più grandi). Tagliatele a cubetti e mettete lo zucchero semolato. Mescolate il tutto e riponete in un mixer con il latte. Frullate le fragole fini ad ottenere una specie di smoothie. Questa sarà la vostra bagna.
  2. Ora preparate la mousse al mascarpone. Montate 250 g di panna. Quando notate che inizierà ad addensarsi aggiungete 6 cucchiai di zucchero a velo. Quando sarà ben spumosa unite il mascarpone e continuate a mescolare con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema densa e liscia.
  3. A questo punto potrete iniziare a comporre il tiramisù. Disponete i savoiardi in una pirofila in modo da coprire l’intera superficie. Ricopritevi con la bagna alle fragole come in foto.

4. Spalmate metà della mousse al mascarpone sopra i savoiardi e livellate bene la superficie. Ora aggiungete le fragole tagliate a fettine e le gocce di cioccolato in modo da ricoprire la mousse al mascarpone.

5. Formate uno stato con i Pavesini ricoperti al cioccolato.

6. Ricoprite con la mousse che vi è avanzata livellando bene.

7. Infine montate la restante panna con lo zucchero a velo rimasto e decorate il tiramisù come preferite. Potete aggiungere le restanti fragole e delle gocce di cioccolato con qualche foglia di menta . Lasciate riposare in frigo per 3 ore prima di servirlo.

8. Conservate in frigo per 3 giorni massimo. Oppure potete congelarlo per massimo 1 mese.

Torrone al Cioccolato

Il torrone al cioccolato è un dolce davvero invitante è goloso. Oggi vi propongo un modo semplice e veloce per realizzare un torrone fatto in casa super super buono, più genuino di quelli che si comprano. Basterà avere un po’ di pazienza e attendere che il cremoso al cioccolato si solidifichi in frigo e….. sarà pronto per essere gustato!

Porzioni: stampo plumcake standard

Tempo di preparazione:15 minuti

Tempo latente: 2 ore

Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 200 g di cioccolato fondente fuso
  • 500 g cioccolato bianco fuso
  • 230 g nocciole intere
  • 350 g nutella o crema di nocciole

Svolgimento

  1. Iniziate la preparazione del torrone fondendo il cioccolato fondente e quello bianco in due contenitori separati.
  2. Nel mentre preparate lo stampo da plumcake di silicone ➡️ se non lo avete potete utilizzare lo stampo da plumcake classico ( prima però rivestite bene le pareti con della carta da forno, in modo che essa risulti ben attaccata alle pareti).
  3. Spennellate la superficie interna dello stampo, con il cioccolato fondente ( dovrete fare in modo che il cioccolato sia omogeneo in tutte le pareti, senza spazi vuoti o sottili). Mettete a riposare in freezer per 10 minuti.
  4. In una ciotola a parte, versate il cioccolato bianco fuso con la crema di nocciola e il restante cioccolato fondente avanzato. Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.infine aggiungete le nocciole e mescolate.
  5. A questo punto prelevate dal freezer lo stampo da plum-cake e versate all’interno il composto al cioccolato e nocciola. Mettete il torrone in frigo per circa due ore, in modo che il cioccolato si solidifichi. Ora è pronto per essere gustato.

Potrete preparare il torrone anche la sera precedente, facendolo riposare in frigo tutta la notte.

Prima di servire il torrone, prelevatelo dal frigo 10 minuti e lasciatelo riposare a temperatura ambiente.

Sorbetto al Limone in bottiglia

Il sorbetto al limone in bottiglia è un’idea furba e veloce per realizzare un dolce fresco e estivo, in due semplici mosse: riempendo una bottiglia con gli ingredienti e agitarla per cinque minuti. Otterrete una crema buonissima, al gusto di limone, come quella del bar 😉

Porzioni: 4 persone

Tempo di preparazione: 7 minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Ingredienti

  • 500 g panna vegetale zuccherata
  • Succo di 3 limoni
  • 70 g zucchero a velo
  • 70 g latte

Istruzioni

  1. Per prima cosa prendere una bottiglia di plastica vuota e pulita ( dalla capienza di almeno 1,5 litri).
  2. Spremete i limoni e filtrate il succo con un colino. Aggiungete lo zucchero a velo e mescolate, fino a quando non si sarà completamente sciolto.
  3. Versate al suo interno, aiutandovi con un imbuto, il succo di limone zuccherato e unite il latte. Chiudete la bottiglia con l’apposito tappo e agitate per qualche secondo, in modo da mescolare gli ingredienti.
  4. Infine versate la panna fredda di frigo, richiudete la bottiglia e agitate per 5 minuti. Riponete la bottiglia in freezer per 30 minuti, dopodiché sarà pronta per essere gustata! Prima di servirla, agitate la bottiglia.
  5. Conservate la bottiglia in frigorifero, passati i 30 minuti di riposo in freezer.

Note:

Si conserva per massimo 4 giorni.

Torta Gelato Cornetto Algida

Un buon gelato è sempre la soluzione a tutto, durante l’estate. Oggi vi propongo un gelato che vuol essere una torta o viceversa… insomma un dolce davvero wow, che lascerà tutti stupiti: sto parlando della Torta Gelato Cornetto Algida! Un dolce freddo, senza utilizzare il forno, formato da una base croccante, un cuore morbido al latte e una copertura gustosissima al cioccolato fondente e nocciole. Una delizia garantita.

Una torta super facile da realizzare, pronta in poche mosse!

Difficoltà: Facile

Porzioni: 8 persone

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo: 6 ore in congelatore

Ingredienti

per la base:

  • 180 g biscotti digestive
  • 80 g di burro fuso

per la farcitura:

  • 400 g panna fresca non zuccherata per dolci
  • 1\2 bacca di vaniglia
  • 200 g latte condensato
  • 4 cucciai di latte freddo di frigo

per la copertura:

  • 70 g cioccolato fondente
  • 30 g burro
  • 100 g nocciole tostate
  • 30 g granella di nocciole

Istruzioni

  1. Iniziate preparando la base. Riducete in polvere i biscotti (utilizzando un mixer oppure mettendoli in un sacchetto con chiusura ermetica e schiacciandoli con un matterello).Trasferite la polvere di biscotti in un recipiente, aggiungete il burro fuso e con una forchetta mescolate il tutto, fino a quando il burro non si sarà ben assorbito.
  2. Prendete uno stampo (dotato di cerniera apribile), dal diametro di 22 cm e rivestitelo con carta da forno. Ora trasferite il composto di biscotti sullo stampo e con un cucchiaio esercitate una leggera pressione in modo da realizzare una base ben compatta. Lasciate riposare in congelatore per 10 minuti.

3. Nel mentre iniziate a preparare la farcitura. In un bicchiere mettete il latte freddo di frigo con i semi della vaniglia, mescolate bene e lasciate riposare per qualche minuto. A parte montate la panna bene ferma, poi aggiungete il latte condensato e il latte freddo con la vaniglia. Mescolate gli ingredienti utilizzando un cucchiaio o una spatola, riproducendo dei movimenti concentrici, dall’alto verso il basso, in modo da non far smontare la panna. Versate il composto ottenuto nello stampo, sopra la base di biscotti, livellate bene la superficie e ponete il tutto in congelatore per circa 6 ore.

4. Passate circa 5 ore realizzate la copertura. In un pentolino fate fondere il cioccolato fondente con il burro, mescolate sempre fino a quando non si saranno completamente fusi. Quindi lasciate intiepidire. A questo punto versate il cioccolato fuso sopra la torta, lasciando 1\2 cm dal bordo, decorate con granella di nocciole e nocciole tostate. Rimettete la torta in congelatore per 1 ora, dopodiché sarà pronta per essere gustata!

Note:

Si conserva per 14 giorni in freezer.

Estraetela dal congelatore 15 minuti prima di servirla.

Lo strato di cioccolato va lasciato abbastanza sottile altrimenti potreste avere problemi per il taglio.

Tartufini Raffaello

I Tartufini Raffaello sono dei mini dolcetti al cocco e cioccolato bianco, con all’interno una nocciola croccante. Sono ispirati ai cioccolatini Raffaello che, a mio parere, sono davvero irresistibili!

La preparazione è davvero molto facile: basterà amalgamare gli ingredienti, lasciar riposare l’impasto ottenuto in frigo per 30 minuti e poi, formare delle palline,ricoprirle con farina di cocco e saranno pronte per essere gustate!

Porzioni: 15 Tartufini Raffaello

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 15 wafer alla vaniglia
  • 100 g cioccolato bianco tagliato a pezzetti
  • 15 nocciole intere
  • 70 g panna liquida per dolci
  • 50 g farina di cocco + altra farina per la copertura
  • 15 g burro fuso

Istruzioni

  1. In un pentolino antiaderente mettete il burro e la panna, posizionate il tutto su fiamma dolce e lasciate cuocere fino a quando il burro non si sarà completamente fuso.
  2. Quando il burro sarà completamente fuso, spegnete il fuoco e aggiungete la cioccolata bianca (precedentemente tagliata a pezzetti). Mescolate con una frusta fino a quando la cioccolata non si sarà completamente sciolta e il composto non risulterà omogeneo.
  3. Nel mentre mettete i wafer in un recipiente e con le mani sbriciolateli fino a ridurli in pezzetti minuscoli. Versate il cioccolato bianco fuso e con una forchetta mescolate bene.
  4. Infine aggiungete la farina di cocco e continuate ad amalgamare fino ad ottenere un impasto ben compatto. Coprite il recipiente con della pellicola alimentare e lasciate riposare l’impasto in frigo per 30 minuti .
  5. Trascorso il tempo necessario, prendete dal frigo l’impasto e aiutandovi con un cucchiaio, prelevate un po’ di impasto. Con le mani cercate di formare una pallina schiacciata. Inserite al centro una nocciola intera e con i palmi delle mani formate una pallina. Coprite l’intera superficie della pallina con la farina di cocco. Proseguite fino a esaurimento impasto.
  6. Conservate in frigo fino al consumo.

Note :

Si conservano in frigorifero per massimo 7 giorni.

Provate la ricetta, Postatela su Instagram e taggatemi sulla foto @giuliagalvani oppure utilizzate #ilmattarellodoroblog 😍😘

Snack Bounty [Fatti in Casa]

I Bounty sono degli Snack davvero deliziosi: L’ABBINAMENTO COCCO E CIOCCOLATO è sempre INFALLIBILE! E’ una ricetta davvero facile da fare, più semplice a farsi che a dirsi! In pochi passaggi avrete dei Bounty come quelli confezionati, ma questa volta fatti dalle vostre mani. Per prima cosa dovrete far sciogliere il burro, lo zucchero e la panna da cucina in un pentolino antiaderente. Poi dovrete unirvi il cocco rapé e successivamente darete forma alle barrette. Infine realizzerete la copertura croccante al cioccolato.

Porzioni: 10\12 barrette

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di Risposo: 2 ore totali in frigo o 1 ora in congelatore

Ingredienti

  • 200 g farina di cocco rapé
  • 100 g panna da cucina (quella per la pasta)
  • 80 g zucchero semolato
  • 60 g burro
  • 200 g cioccolato al latte
  • farina di cocco rapé per decorare

Svolgimento

  1. In un pentolino mettete la panna, lo zucchero e il burro. Fate fondere il tutto a fiamma dolce (non portate a ebollizione).
  2. Quando il tutto si sarà sciolto, versate all’interno del pentolino la farina di cocco rapé. Mescolate bene con un cucchiaio di legno, fino a quando non otterrete un composto omogeneo. In questa fase la farina di cocco assorbirà tutti i liquidi. Poi prendete un foglio di carta da forno e appoggiatelo su un tagliere o un piatto capiente.
  3. Adagiate su di un foglio di carta da forno l’impasto e con le mani compattatelo in modo da ottenere un rettangolo di circa 20 cm X 10 cm, dall’altezza di 1\2 cm. Ripiegate la carta da forno, in modo da coprire il rettangolo.
  4. Mettete a riposare il panetto di cocco in congelatore per 20 minuti (comprendete anche il tagliere o il piatto), oppure in frigo per circa 1 ora.
  5. Passato il tempo necessario, prelevate dal frigo il rettangolo al cocco e con un coltello affilato, ritagliate 10\12 barrette (sei tagli verticali e uno orizzontale).
  6. Prendete un rettangolo alla volta e con le mani smussate gli angoli e modellate la barretta. Ripetete questa operazione per ogni barretta. Mettete a riposare in frigo per 15 minuti.
  7. Nel mentre mettete a scioglie il cioccolato al latte a Bagno Maria e lasciatelo leggermente stiepidire.
  8. Mettete ogni Bounty nel cioccolato fuso, immergendoli completamente e aiutandovi con una forchetta sollevate la barretta e adagiatela su un foglio di carta da forno(vi consiglio di mettere il foglio di carta da forno sopra un tagliere).
  9. Mettete i Bounty a riposare nuovamente in frigo per 30 minuti dopodiché decorate la superficie con della farina di cocco.
  10. Conservare in frigo fino al consumo.

Note:

  • Si conservano in frigo per 4 giorni.
  • Se preferite potrete utilizzare il cioccolato fondente per la copertura.
  • Per realizzare “l’ondina” sulla superficie del Bounty basterà utilizzare un dito e disegnare una specie di linea ondulata.

Semifreddo Pavesini, Mascarpone, Cocco e Nutella

Il semifreddo Pavesini, Mascarpone, Cocco e Nutella è un dolce molto facile da realizzare e super goloso! Inoltre non dovrete accendere il forno!Basterà utilizzare uno stampo standard da plumcake, della pellicola alimentare, formare diversi strati e il gioco è fatto! Più facile a farsi che a dirsi 😌 L’idea di questo dolce è nata dalla ricetta dei dolcetti Pavesini-Cocco e Nutella, uno dei dolci che adoro di più in assoluto! Per prima cosa dovrete realizzare la mousse di Mascarpone, dopodiché bisognerà sistemare la pellicola alimentare sullo stampo da plumcake e immergere i Pavesini nel caffè. Quindi realizzare uno strato di Pavesini , spalmate sopra lo strato di mascarpone, un po’ di nutella sciolta e spolverizzate con del cocco rapè. Continuate questo procedimento per 3 volte! Infine decorate con della Nutella sciolta e del cocco!

Porzioni: 8 persone

Tempo di preparazione:20 minuti

Tempo di riposo: 2 ore

Difficoltà: Facile

Semifreddo Pavesini-Mascarpone-Cocco e Nutella

Ingredienti

  • 5 pacchetti di pavesini
  • 3 tazzine di caffè
  • 100 g acqua
  • 350 g mascarpone
  • 250 g panna fresca per dolci
  • 80 g di zucchero a velo
  • 200 g Nutella
  • Cocco Rapé q.b

Svolgimento

  1. Per prima cosa realizzate la mousse al mascarpone: in un recipiente montate la panna. Una volta montata ben ferma, mettetela cinque minuti in frigo.
  2. Nel mentre mettete il mascarpone e lo zucchero velo, in un altro recipiente, quindi utilizzando le fruste elettriche mescolate il tutto, facendo 3 giri con il frullino ( la consistenza deve essere cremosa, se mescolate troppo rischiate che il composto diventi liquido).
  3. A questo punto, prelevate la fanno dal frigo e unite al composto di mascarpone. Con una spatola o un cucchiaio di legno, mi scolate gli ingredienti facendo dei movimenti circolari (dall’alto verso il basso) in modo tale che la panna non si smonti. Coprite il recipiente con della pellicola alimentare e mettete il tutto in frigorifero per circa 15 minuti.
  4. In questo momento preparate il caffè (va bene sia la preparazione in moka che quella della macchinetta) e mettetelo in una ciotola abbastanza capiente assieme all’acqua. Mescolate il tutto e aspettate che si intiepidisca.
  5. Ora potete procedere con la preparazione del semifreddo: Prendete uno stampo da plum-cake dalle dimensioni standard e adagiatevi sopra della pellicola alimentare, in modo da ricoprire completamente l’intera superficie interna.

6. Ora bagnate con il caffè un paesino alla volta e poneteli sopra la pellicola, creando un primo strato.

7. Ora spalmate uno strato di mousse al mascarpone sopra i Pavesini, poi versate uno strato di Nutella sciolta a bagno Maria e infine spolverizzate con del cocco rapé. Realizzate lo stesso procedimento per altre tre volte e infine coprite l’ultimo strato di mousse con i Pavesini ( in modo da formare una specie di “panino”).

8. Ora ricoprite l’ultimo strato di Pavesini Con della pellicola alimentare e mettete il semifreddo in congelatore per circa 1/2 ore.

9. A questo punto levate la parte superiore della pellicola alimentare, posizionate sopra lo stampo un piatto e con attenzione capovolgere il tutto, quindi eliminate lo stampo da plumcake e la rimanete pellicola.

10. Decorate il semifreddo con della Nutella sciolta e un po’ di cocco rapé, se volete potete aggiungere anche dei mirtilli freschi. Prima di servirlo aspettate a circa 10/15 minuti in modo da gustarvelo al meglio!

NOTE:

Se volete potete zuccherare il caffè appena fatto con due cucchiaini di zucchero.

Se volete sentire ancora di più il sapore del cocco vi consiglio di inserirlo, una volta che la mousse sarà pronta, al suo interno (circa quattro-cinque cucchiai di cocco rapé).

Si conserva in congelatore per circa una settimana.

Provate le miei ricette, postatele su Instagram e tag fatemi nelle vostre foto @giuliagalvani o utilizzate #ilmattarellodoroblog

Salame al cioccolato { senza uova}

Il salame al cioccolato è un dolce facile da fare e veloce, inoltre si realizza senza utilizzare il forno! È fatto con ingredienti che sono facili da trovare all’interno delle nostre case : cacao, latte, biscotti, burro e zucchero. Avrete un dolce super buono e goloso, morbido e croccante allo stesso tempo!

Porzioni: 6 persone

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di riposo: 3 ore

Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 150 g biscotti secchi ( tipo Oro-Saiwa)
  • 80 g burro fuso
  • 40 g cacao amaro in polvere
  • 3 cucchiai di latte o bevanda vegetale
  • 60 g zucchero semolato
  • Zucchero a velo q.b per spolverizzare

Strumenti:

  • Un foglio di carta da forno

Istruzioni

  1. Mettete il burro e il latte in un pentolino su fiamma dolce. Fate sciogliere bene il burro e mescolate gli ingredienti.
  2. In un recipiente sgretolate i biscotti secchi in pezzi piccoli ( come in foto ).

2. Aggiungete il cacao e lo zucchero e mescolate il tutto con un cucchiaio.

3. Versate il burro fuso e il latte sul composto di biscotti e cacao e amalgamate bene il tutto.

4. Versate l’impasto sopra un foglio di carta da forno pulito ( se volete potete mettere un po’ di zucchero a velo sulla carta) e con le mani cercate di fare la forma di un salsicciotto. Quindi arrotolate il salsicciotto nella carta da forno, chiudete le estremità a mo di caramella e modellate bene il salame, arrotondando la superficie.

5. Ponete il salame al cioccolato in congelatore per 3 ore, oppure lasciatelo nella parte bassa del frigorifero per circa 6/7 ore.

6. Prima di servirlo spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo, oppure se preferite potrete utilizzare il cacao. Riporre in frigo o in congelatore una volta consumato, all’interno della carta di forno. Si conserva massimo 4 giorni in frigo , 2 settimane in congelatore.

Torta Fredda allo Yogurt con Composta di Fragola

La torta fredda allo yogurt è un dolce fresco e veloce da preparare. E’ formata da una base croccante di biscotti e burro, da una mousse allo yogurt e panna e da una composta di frutta. La base si realizza frullando i biscotti con il burro fuso e stendendo, il composto ottenuto, nell’apposito stampo. Mentre la base si raffredderà, potrete iniziare a preparare la mousse di panna e yogurt. Successivamente dovrete versare la mousse sopra il composto di biscotti e lasciare raffreddare bene in frigorifero. Potrete ora cucinare la composta da versare sopra la torta fredda!!Potete utilizzare solo lo yogurt bianco se non volete utilizzare lo yogurt alla fragola e potrete decorare la vostra torta con la frutta che preferite !

La torta fredda allo yogurt è una garanzia ed è davvero buona e genuina!

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo:Circa 5/6 ore

Porzioni: Stampo 24 cm di diametro

Ingredienti

Per la base:

  • 250 g biscotti secchi (tipo Digestive)
  • 125 g burro fuso

Per la mousse allo yogurt:

  • 350 g panna vegetale zuccherata
  • 2 vasetti yogurt bianco
  • 2 vasetto yogurt alla fragola cremoso senza pezzi
  • 20 g zucchero a velo
  • 8 g gelatina per dolci

Per la composta di fragole:

  • 200 g fragole lavate e pulite
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • Succo di un’ arancia
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • Fragole per decorare

Svolgimento

  1. Per prima cosa prendete uno stampo con cerniera apribile e mettete sulla base un foglio di carta da forno.
  2. Ora polverizzate i biscotti aiutandovi con un mixer o il fondo di un bicchiere e mettete a fondere il burro.
  3. Versate il burro fuso sui biscotti polverizzati e mescolate bene. Versate quindi il composto sullo stampo, sopra la carta da forno, appiattendo bene la base. Mettete il tutto a riposare in frigo per 30 minuti.

4. Mettete in ammollo la gelatina in un bicchiere di acqua, fino a quando non sarà molle. Dal totale della panna, prelevate circa 20 g e mettete la in un pentolino e aggiungetevi la gelatina ben strizzata! Ponete il tutto su fiamma dolce e mescolate bene fino a quando la gelatina non si sarà completamente sciolta.

5.Nel mentre preparate la mousse allo yogurt: per prima cosa montate bene la panna rimanente assieme allo zucchero a velo. Quando sarà ben montata, aggiungete lo yogurt mescolando con movimenti circolari, dall’ alto verso il basso. Aggiungete quindi la gelatina sciolta nella panna, continuando ad amalgamate bene il tutto, fino quando non otterrete un composto liscio ed omogeneo, senza grumi.

6. Versate la mousse allo yogurt sopra la base di biscotti e livellate bene la superficie. Lasciate riposare in figo per circa 5 ore.

Per la composta di fragole:

  1. Lavate bene 200 g di fragole e tagliatele a pezzetti.
  2. Ponetele in un pentolino antiaderente e mettete a cuocerle a fiamma dolce.
  3. Aggiungete subito due cucchiai di zucchero e mescolate bene.
  4. Dopo 5 minuti aggiungete il succo di un arancia diluito con mezzo bicchiere di acqua.
  5. Lasciate cuocere a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto, fino ad ottenere una crema (simile alla marmellata)
  6. Lasciate il tutto raffreddare.

Composizione torta fredda allo yogurt:

  1. Levate con delicatezza la torta dallo stampo, con un coltello cercate di passare nel bordo, in modo da staccare la torta per bene.
  2. Ora decorate la superficie con la composta di fragole e ponete delle fragole fresche sopra, per completare la decorazione.
  3. Conservate la torta in frego per massimo 4 giorni.

Torta Fredda allo Yogurt e Limone [Senza Cottura]

La torta fredda allo yogurt e limone è un dolce fresco e dal sapore estivo. E’ un dolce che si prepara senza accendere il forno,perfetto per l’estate. Ha una consistenza molto simile alla cheesecake, solo è più leggera in quanto si utilizza lo yogurt bianco.

E’ composta da uno strato croccante a base di biscotti,burro e miele,da uno intermedio morbido e cremoso e infine è ricoperta da una glassa di limone senza uova.

Tempo di preparazione : 20 minuti

Tempo di riposo : 4 ore

Porzioni: stampo dal diametro di 22 cm

Ingredienti

Per la base :

  • 170 g biscotti digestive
  • 100 g burro fuso
  • 1 cucchiaio di miele

Per la crema di yogurt:

500 g yogurt bianco

270 g panna vegetale zuccherata

75 g zucchero a velo

6 g colla di pesce

Per la glassa al limone:

  • 2 limoni biologici
  • colorante giallo q.b
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • 80 g zucchero semolato
  • 50 g acqua

Svolgimento

  1. Per prima cosa mettete in ammollo la gelatina nell’acqua.
  2. Nel mentre,in un mixer polverizzate i biscotti.Una volta che saranno ridotti in polvere,trasferiteli in una ciotola e versate il burro fuso e un cucchiaio di miele.Mescolate il tutto aiutandovi con un cucchiaio.
  3. Ora prendete uno stampo,dotato di cerniera apribile,e mettete alla base un foglio di carta da forno,versate su di esso il composto di biscotti e burro e,con un cucchiaio,appiattite il composto,ricoprendo l’intera superficie.Riponete in frigo per 10 minuti.
  4. Ora preparate la crema allo yogurt: montate la panna vegetale e quando vedrete che inizierà ad addensarsi unite lo zucchero a velo.Quando avrà raggiunto una consistenza ben solida e compatta,aggiungete lo yogurt e mescolate facendo movimenti concentrici (dall’alto verso il basso).
  5. Quindi prendete due cucchiai di crema e metteteli in un pentolino,aggiungete la gelatina strizzata e mettete il tutto a scaldare su fiamma bassa,fino a quando la gelatina non si sarà completamente sciolta.Lasciate intiepidire e unitela alla crema di yogurt,mescolando dall’alto verso il basso.
  6. Versate il composto ottenuto sulla base di biscotti,livellando bene la superficie.Riponete in frigo.
  7. Mentre la torta allo yogurt si starà raffreddando,preparate la glassa al limone. In un pentolino mettete la fecola,lo zucchero,la scorza dei limoni ed infine aggiungete il succo dei limoni e l’acqua. Mescolate bene.Infine aggiungete il colorante giallo alimentare quanto basta.Mettete a cuocere su fiamma medio bassa,mescolando sempre.Cuocete fino a quando non inizierà ad addensarsi ed ad avere una consistenza cremosa.Lasciate intiepidire e trasferite la glassa sulla torta allo yogurt.Riponete in frigo per circa 4\5 ore prima della consumazione.
3
6

Note

Si conserva in frigo per massimo 4 giorni.

Potete sostituire la glassa al limone con frutta fresca,succo di amarene,sciroppi e creme.

Se volete potete utilizzare la panna fresca,in quel caso aumentate di 20 g le dosi dello zucchero a velo.

Semifreddo Croccantino alle amarene {Senza cottura}

Avete presente il gelato croccantino che d’estate è uno dei più amati:quello con un cuore cremoso di amarene e panna ,una copertura croccante di fondente e frutta secca…Oggi voglio proporvi un semifreddo che vanta gli stessi gusti freschi e golosi.Una leccornia e prelibatezza da non perdere.

Porzioni : stampo da 20/22 cm di diametro

Tempo di preparazione : 30 minuti

Tempo di riposo: 3 ore

Ingredienti

  • 370 g latte condensato
  • 500 g panna fresca per dolci
  • 1 vasetto di amarene con sciroppo
  • 100 g burro fuso
  • 150 g biscotti al cacao
  • 100 g cioccolato fondente fuso
  • 4 meringhe
  • 70 g nocciole intere tostate
  • 30 g granella di nocciole
  • 30 g granella di mandorle
  • 5 biscotti amaretti

Svolgimento

  1. Montate la panna ben fredda e successivamente ponetela in frigo per 15 minuti circa.
  2. A parte riducete in polvere i biscotti al cacao (potete aiutarci con un mixer) e mettete la polvere in una ciotola. Aggiungete il burro fuso e mescolate :servirà per creare la base del semifreddo. Versate il composto ottenuto su uno stampo (con cerniera apribile , dal diametro di 20/22cm) ricoprendo l’intera base. Fate una leggera pressione con le mani,in modo da rendere la base compatta e ponete il tutto in congelatore.
  3. Riprendete la panna dal frigorifero e aggiungete il latte condensato.Mescolate dall’ alto verso il basso per amalgamare. Poi con le fruste elettriche montate il tutto per 1 minuto.Dovrete ottenere una consistenza cremosa e densa.
  4. Versate metà composto sulla base di biscotti,aggiungete le amarene (circa metà barattolo) e 6cucchiai di succo di amarene.Prendere uno stecchino e mescolate il tutto.Infine versate l’altra metà del composto di panna e latte, livellate la superficie e riponete il tutto in congelatore per circa 1 ora.

5. Passato il tempo necessario, fate sciogliere a bagno Maria il cioccolato fondente. Poi lasciatelo intiepidire.Nel mentre,in una ciotola a parte, riducete a pezzetti le meringhe e gli amaretti,unite la granella di mandorle e nocciole e mescolate.

6. Mettete sopra il semifreddo il cioccolato fuso e cospargete con il mix di granella di nocciole, meringhe ecc.Decorate con qualche nocciola intera e amarena.

7.Riponete il tutto in congelatore.Tirate fuori il dolce dal congelatore 10 minuti prima di servirlo.