Gelato Furbo (senza gelateria)

Il gelato furbo senza gelateria, è un gelato che si prepara in casa facilmente e in 5 minuti di orologio. Basterà aspettare che la panna si sarà montata e il gioco è fatto!!! Inoltre potrete aggiungere le decorazioni che meglio preferite !

Porzioni: 6 coppette

Tempo preparazione: 5 minuti

Tempo di riposo: 6 ore congelatore

Ingredienti

  • 500 ml panna fresca non zucchetta
  • 320 g latte condensato
  • 2 cucchiai di liquore che preferite
  • Nutella, Topping, glasse ecc

Istruzioni

  1. Per prima cosa montate bene la panna, quando sarà ben salda aggiungete il latte condensato e con una spatola mescolate dall’alto verso il basso, riproducendo dei movimenti concentrici. questo procedimento servirà ad incorporare bene gli ingredienti e a non far smontare la panna.
  2. A questo punto aggiungete i due cucchiai di liquore che più preferite, servirà a rendere il gelato più cremoso e non farlo cristallizzare nel freezer.
  3. Ecco a voi il gelato è pronto! Ora dovrete versarlo all’interno di un contenitore di alluminio o di acciaio (va benissimo lo stampo da plum-cake). Coprite la superficie con della pellicola alimentare e riponete in congelatore o in freezer per almeno sei ore.
  4. Il gelato sarà pronto per essere gustato e potrete arricchirlo con gli ingredienti che più preferite come salse, scaglie di cioccolato, Nutella sciolta, frutta secca, zuccherini, amarene, frutta fresca ecc…

Note

Se siete molto golosi potrete gustare il gelato appena avrete finito di incorporare tutti gli ingredienti, ovviamente non sarà fresco come quando riposerà in freezer,ma vi assicuro che è ugualmente strepitoso. 😍

Si conserva in freezer per massimo un mese.

Se vorrete farlo al gusto che preferite come ad esempio al cioccolato, vi basterà far sciogliere a bagno Maria circa 250 g di cioccolato fondente. Una volta che sarà leggermente tiepido, Unitelo alla panna e al latte condensato. Mescolate bene e riponete in freezer.

Torta Gelato Cornetto Algida

Un buon gelato è sempre la soluzione a tutto, durante l’estate. Oggi vi propongo un gelato che vuol essere una torta o viceversa… insomma un dolce davvero wow, che lascerà tutti stupiti: sto parlando della Torta Gelato Cornetto Algida! Un dolce freddo, senza utilizzare il forno, formato da una base croccante, un cuore morbido al latte e una copertura gustosissima al cioccolato fondente e nocciole. Una delizia garantita.

Una torta super facile da realizzare, pronta in poche mosse!

Difficoltà: Facile

Porzioni: 8 persone

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo: 6 ore in congelatore

Ingredienti

per la base:

  • 180 g biscotti digestive
  • 80 g di burro fuso

per la farcitura:

  • 400 g panna fresca non zuccherata per dolci
  • 1\2 bacca di vaniglia
  • 200 g latte condensato
  • 4 cucciai di latte freddo di frigo

per la copertura:

  • 70 g cioccolato fondente
  • 30 g burro
  • 100 g nocciole tostate
  • 30 g granella di nocciole

Istruzioni

  1. Iniziate preparando la base. Riducete in polvere i biscotti (utilizzando un mixer oppure mettendoli in un sacchetto con chiusura ermetica e schiacciandoli con un matterello).Trasferite la polvere di biscotti in un recipiente, aggiungete il burro fuso e con una forchetta mescolate il tutto, fino a quando il burro non si sarà ben assorbito.
  2. Prendete uno stampo (dotato di cerniera apribile), dal diametro di 22 cm e rivestitelo con carta da forno. Ora trasferite il composto di biscotti sullo stampo e con un cucchiaio esercitate una leggera pressione in modo da realizzare una base ben compatta. Lasciate riposare in congelatore per 10 minuti.

3. Nel mentre iniziate a preparare la farcitura. In un bicchiere mettete il latte freddo di frigo con i semi della vaniglia, mescolate bene e lasciate riposare per qualche minuto. A parte montate la panna bene ferma, poi aggiungete il latte condensato e il latte freddo con la vaniglia. Mescolate gli ingredienti utilizzando un cucchiaio o una spatola, riproducendo dei movimenti concentrici, dall’alto verso il basso, in modo da non far smontare la panna. Versate il composto ottenuto nello stampo, sopra la base di biscotti, livellate bene la superficie e ponete il tutto in congelatore per circa 6 ore.

4. Passate circa 5 ore realizzate la copertura. In un pentolino fate fondere il cioccolato fondente con il burro, mescolate sempre fino a quando non si saranno completamente fusi. Quindi lasciate intiepidire. A questo punto versate il cioccolato fuso sopra la torta, lasciando 1\2 cm dal bordo, decorate con granella di nocciole e nocciole tostate. Rimettete la torta in congelatore per 1 ora, dopodiché sarà pronta per essere gustata!

Note:

Si conserva per 14 giorni in freezer.

Estraetela dal congelatore 15 minuti prima di servirla.

Lo strato di cioccolato va lasciato abbastanza sottile altrimenti potreste avere problemi per il taglio.

Ghiaccioli Furbi Fragola e Banana [Ricetta Light ]

I ghiaccioli furbi alla fragola e banana, sono un’idea molto veloce e pratica per ricreare dei gelati genuini e molto buoni, con ingredienti sani. In questa ricetta ho utilizzato il latte di mandorle, ma potrete utilizzare qualsiasi latte che preferite. Sono ideali da gustare per merenda, soprattutto per i bambini, in quanto sono senza coloranti e conservanti, ricchi di vitamine C e K , di Potassio e vitamina B6.

Ghiaccioli fragola e banana

Porzioni: 6 ghiaccioli

Tempo di Preparazione: 10 minuti

Tempo di Riposo: 7 ore in congelatore

Ingredienti

  • 2 banane
  • 200 g di fragole fresche
  • 2 cucchiai scarsi di zucchero semolato
  • 60 g latte di mandorle (o altra bevanda vegetale*)
  • 2 fragole per decorare (opzionale)

Strumenti:

  • un mixer
  • uno stampo per ghiaccioli
  • 6 stecchetti di legno

Istruzioni

  1. Sbucciate le banane e tagliatele a fettine. Poi mettetele all’interno di un mixer.

2. Lavate le fragole, levate il gambo verde e tagliatele a pezzetti. Inserite le fragole nel mixer assieme alle banane.

3. Aggiungete il latte e lo zucchero. Quindi frullate bene il tutto.

4. Inserite il composto ottenuto negli appositi stampini da ghiaccioli, poi tagliate a fettine le due fragole e posizionatele all’interno degli stampini. (Se preferite un composto più cremoso non mettete le fragole intere tagliate a fette).

5. Sigillate con l’apposito coperchio lo stampo per ghiaccioli e infilate gli stecchetti di legno. Fate riposare in congelatore per 7 ore circa.

Note:

Si conservano per una settimana in congelatore.

*Se non avete il latte di mandorle o un’altra bevanda vegetale, potrete utilizzare il latte normale oppure anche un goccio di panna per dolci.

Ghiaccioli Aperol Spritz

Lo Spritz è un cocktail molto gettonato per l’ora dell’aperitivo. La ricetta originale risale agli anni ’20\’30 il quale prevedeva la stessa quantità di soda e vino bianco. Invece, qualche anno più tardi, tra gli anni ’40 e ’50 , si diffuse l’ Aperol Spritz prima a Venezia e poi a Padova. La nuova ricetta prevedeva una parte di vino bianco frizzante, acqua gasata e il tutto veniva colorato con un liquore di colore arancio. Oggi voglio proporvi una variante originale e molto carina, diversa dal classico bicchiere: i ghiaccioli Aperol Spritz, ideali da consumare nelle giornate più calde e soleggiate, per rinfrescare i vostri palati.

Ghiaccioli Aperol Spritz

Tempo di preparazione: 10 minuti

Porzioni: 6 ghiaccioli

Tempo di riposo: 1 notte in congelatore

Difficoltà: Super Facile

Ingredienti

  • 40 g zucchero semolato
  • 120 ml acqua frizzante
  • 120 ml succo di arancia rossa
  • 120 ml Aperol
  • 130 ml prosecco di ottima qualità o vino frizzante
  • 1 fetta di arancia tagliata in piccoli spicchi (opzionale)

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete in un pentolino l’acqua con lo zucchero, mescolate bene gli ingredienti. Fate cuocere a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto fino a quando non arriverà a ebollizione. A questo punto spegnete il fuoco e lasciate raffreddare lo sciroppo ottenuto.
  2. Unite il succo di arancia allo sciroppo di zucchero e mescolate bene.
  3. A questo punto prendete lo stampo per ghiaccioli e versate l’Aperol all’interno, in modo da dividerlo in parti uguali (circa 20 ml per ogni ghiacciolo).
  4. Versate sopra lo il composto formato da succo di arancia e sciroppo di zucchero cercando di mettere le stesse quantità per ogni stampo (circa 40 ml per ogni ghiacciolo).
  5. Infine versate il prosecco fino ad arrivare all’estremità dello stampo. Infine, se volete, mettete qualche spicchio di arancia all’interno dei ghiaccioli.
  6. Aggiungete lo stecco di legno per ogni ghiacciolo e lasciate per almeno 8 ore in congelatore.
  7. Servite i ghiaccioli con qualche stuzzichino.

Note:

I ghiaccioli Aperol Spritz si conservano per massimo 3 settimane in congelatore.

Potete utilizzare la spremuta di arancia fresca, filtrando il succo con un colino. Oppure se preferite un sapore più dolciastro, utilizzate l’aranciata.

Se non avete l’Aperol in bottiglia, potete utilizzare il Campari.