Crostata Nutella e Frutta Secca

La crostata è quel dolce che non passa mai di moda. Sta bene dappertutto e in qualsiasi situazione di condivisione! Oggi voglio proporvi una crostata un po’ più originale, molto gustosa e scenica: basterà utilizzare un po’ di fantasia e di estro e avrete anche voi una super crostata in cucina! Questa crostata è stata realizzata con una frolla all’olio dalla consistenza morbida, un gustoso strato di Nutella (si può utilizzare anche della marmellata o della confettura) ed è stata ricoperta da della croccante frutta secca.

Porzioni: stampo da 24 cm di diametro

Tempo di cottura: 30 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti

Per la pasta frolla morbida:

  • 2 uova intere e 1 tuorlo
  • 120 g zucchero semolato
  • 300 g farina con lievito per dolci + farina per lavorarla
  • 1 pizzico di sale
  • Scorza di 1 limone non trattato o 4 gocce di olio essenziale al limone
  • 30 ml latte
  • 50 g olio di semi
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per il ripieno:

  • Nutella q.b
  • Circa 30 noci Pecan
  • 20 g granella di pistacchio
  • Scaglie di mandorle o altra frutta secca che preferite

Svolgimento

  1. Iniziate preparando la pasta frolla: per prima cosa rompete le uova e mettetele in un recipiente, poi aggiungete lo zucchero, l’estratto di vaniglia e la scorza di limone. Mescolate bene con una forchetta.
  2. Ora aggiungete il latte e l’olio continuando a mescolare. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo iniziate ad aggiungere la farina (poco alla volta) e il sale.mescolate sempre con una forchetta, quando vedrete che l’impasto inizierà ad addensarsi trasferitelo in una spianatoia (leggermente infarinata) e continuate ad impastare a mano fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. {Aggiungete ulteriore farina se necessario durante la lavorazione.}.
  3. A questo punto la pasta frolla sarà pronta, quindi aiutandovi con un matterello stendetela formando un disco spesso 0,5 mm. {Per quest’operazione vi consiglio di stendere la pasta frolla sopra un foglio di carta da forno, così sarà più semplice posizionarla nello stampo precedentemente a oleato e infarinato}.
  4. Una volta posizionata correttamente sullo stampo per crostate, eliminate l’eccesso di frolla e bucherellate la parte rimanente con una forchetta.
  5. Quindi spalmate un buon strato di Nutella sopra la pasta frolla e livellate bene la superficie in modo che si presenti con un aspetto omogeneo.
  6. Adesso arriva la parte più divertente: potrete utilizzare il vostro estro e la vostra fantasia per decorare come meglio preferite la vostra crostata. Io ho iniziato posizionando le noci Pacan (partendo dalla circonferenza e poi spostandomi verso l’interno). Poi tra una noce e l’altra ho posizionato un po’ di granella di pistacchio, ho aggiunto le scaglie di mandorle e con la frolla avanzata ho ritagliato dei cerchietti.
  7. Quando la vostra crostata sarà pronta infornatela in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti: controllate sempre la cottura della vostra crostata dopo il 20º minuto. La crostata sarà pronta quando avrà la giunta un colore dorato. Quindi sfornatela e lasciate intiepidire prima di gustarvela.

Crostata morbida con Crema di Ricotta e gocce di cioccolato

La crostata morbida con crema di Ricotta e gocce di cioccolato è un dolce super gustoso. È un dolce casalingo, semplice ma buono, ideale da servire con il caffè e durante le festività di Pasqua.

La crostata che vi propongo è fatta da una frolla senza burro, ma con olio, che permetterà di accorciare i tempi della preparazione del dolce, in quanto non necessita di riposo in frigo. Non si sbriciola e si prepara in 2 minuti di orologio.

Ingredienti

Per la frolla :

  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • Scorza grattugiata di un arancia o di un limone non trattato
  • 300 g farina 00 + farina per lavorare
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 85 g olio di semi di girasole
  • 3 cucchiai di latte
  • 125 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio estratto di vaniglia

Per la crema di ricotta:

  • 250 g ricotta di vaccina
  • 1 uovo
  • 80 g zucchero a velo
  • 70 g gocce di cioccolato fondente

Svolgimento

  1. Per prima cosa preparate la frolla: in un recipiente unite lo zucchero con le uova, la vaniglia e la scorza di limone o arancia. Versate l’olio e il latte e aggiungete un pizzico di sale. Con una forchetta mescolate il tutto. Aggiungete quindi poco alla volta la farina con il lievito, continuando ad amalgamare. Quando l’impasto raggiungerà una consistenza solida e compatta, lavoratelo con le mani, fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. (Se notate che la farina non è sufficiente aggiungetene un po’ durante la lavorazione a mano.)
  2. Avvolgete la frolla con una pellicola alimentare e poi iniziate a preparare la crema di ricotta. In una ciotola mettete la ricotta, l’uovo e lo zucchero a velo e con una frusta amalgamate bene fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Aggiungete le gocce di cioccolata e mescolate.
  3. A questo punto prendete uno stampo dal diametro di 22/24 cm , ponete un foglio di carta da forno alla base della teglia e imburrate e infarinate i lati. Ora con il matterello stendete 3/4 dell’impasto ottenendo un disco di frolla spesso 0,5 cm. Adagiatelo con attenzione sullo stampo ed eliminate i bordi in eccesso.
  4. Con una forchetta bucherellate la frolla e versateci sopra la crema di ricotta, livellando bene la superficie. Con la frolla in eccesso decorare la crostata come meglio credete.
  5. Infornate il dolce a 180 gradi ( forno statico) per circa 30 minuti. Gli ultimi cinque minuti vi consiglio di impostare il forno in modalità “acceso solo sotto” . N.B la cottura va a seconda del forno che avete a casa. Quindi controllate sempre bene il dolce durante la cottura. La frolla sarà pronta quando avrà raggiunto una colorazione dorata. Se notate invece che la parte superiore della crostata si sta colorando troppo in fretta copritela con un foglio di alluminio.
  6. Una volta cotta lasciatela raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo .

Si conserva per 3/4 giorni sotto una campana di vetro in un luogo fresco o in frigo.

Sbriciolata al cocco e ciliegie Light {senza uova e senza burro}

Maggio è il tempo delle ciliegie e come non approfittare per realizzare un buon dolce di stagione! Oggi vi presento un dolce facile, che non necessita di molta perfezione nell’estetica è davvero molto buono. La sbriciolata al cocco e ciliegie è davvero facile da realizzare, dal sapore invitate e genuino! È formata da una pasta frolla light al cocco ( ideale per la prova costume, se si ha voglia di dolce) e da un ripieno di ciliegie fresche! L’ accostamento cocco e ciliegie, inoltre, garantisce un sapore impeccabile è infallibile, 😋 da leccarsi i baffi 😍

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Porzioni: 6/8 persone

Ingredienti

Per la frolla al cocco:

  • 250 g farina 00
  • 80g farina di cocco rapé
  • 30 g olio extra vergine di oliva
  • 30 g olio di semi di girasole
  • 65 g di acqua fredda
  • 120 g zucchero semolato o di canna
  • Scorza grattugiata di 1 limone biologico
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 350 g di ciliegie
  • 4 cucchiai rasi di zucchero
  • 50 g di acqua

Altri ingredienti:

  • 2 cucchiai si farina cocco rapé
  • Zucchero a velo per spolverizzare

Svolgimento

  1. Per prima cosa iniziate a preparare il ripieno: lavate le ciliegie e denocciolatele. Poi mettetele in un pentolino con lo zucchero e l’acqua, mescolate bene e lasciate cuocere a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto, fino a quando l’acqua non si sarà completamente assorbita ( la consistenza é quella di una marmellata). lasciate intiepidire il tutto.
  2. Ora preparate la frolla. In un recipiente mette la farina 00, la farina di cocco e lo zucchero. Mescolate gli ingredienti. Ora versate metà acqua fredda e metà olio ( metà olio di semi e metà olio evo), quindi con una forchetta iniziate a mescolare. Aggiungete all’impatto il sale, la scorza del limone e il lievito. Infine versate la restante acqua e il rimanete olio. Quando notate che l’impasto inizia a addensarsi, lavoratelo con le mani. Se notate che rimane troppo appiccicoso, aggiungete un po’ di carina 00➡️L’impasto non deve essere omogeneo come il solito panetto alla frolla, ma più sabbioso.
  3. A questo punto rivestite una tortiera dal diametro di 24 cm, con della carta da forno. Qui di posizionate metà impasto, ricoprendo la superficie dello stampo per dolci e con le mani esercitare una leggera pressione.
  4. Aggiungete la farcia di ciliegie, versandola sopra il primo strato di frolla ( ricordatevi di lasciare 1 cm dal bordo). Infine ricoprite con il restante impasto. Ora sulla superficie del dolce spolverizzate due cucchiai di farina di cocco.
  5. Cuocete la sbriciolata in forno ventilato a 170 gradi per 40 minuti, oppure in forno statico a 180 gradi per 45 minuti. Verificare la cottura con uno stecchino.
  6. Una volta cotta, lasciatela raffreddare completamente, decorare la con dello zucchero a velo e servitela!

Note

Si conserva per 4 giorni.

Se non avete le ciliegie potete utilizzare la marmellata di ciliegie.

Per la cottura è importante verificare che la base sottostante del dolce sia ben cotta, quindi vi consigliamo di mettere l’opzione “cottura solo sotto” e lasciarla cuocere per altri 10 minuti.

Se notate che la superficie del dolce inizia a colorirsi troppo, copritelo con un foglio di carta di alluminio.

Crostata al limone e mandorle

La crostata al limone e mandorle è un dolce fresco e gustoso. È formato da una frolla friabile e da una crema al gusto di limone davvero irresistibile! Per realizzare la crema ho aggiunto 4 gocce di olio essenziale al limone, oltre alla scorza e al succo di limone, che ha conferito un sapore più inteso! Vi consiglio davvero di utilizzarlo, renderà la vostra crostata unica! Inoltre la frolla che ho utilizzato è senza burro, quindi potrete lavorarla subito, senza riposo in frigo!

Porzioni: 8 persone

Tempo preparazione: 20 minuti

Tempo cottura: 35/40 minuti

Ingredienti

Per la frolla all’olio:

  • 270 g farina 00
  • 50 g mandorle frullate o farina di mandorle
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 100 g zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci istantaneo
  • 1 pizzico di sale
  • 80 g olio di semi

Per la crema al limone:

  • 250 g di acqua
  • 3/4 gocce di olio essenziale al limone
  • 150 g zucchero semolato
  • 70 g succo di limone non trattato
  • 60 g fecola di patate o 50 g farina 00

Altri ingredienti

  • Mandorle tagliate a lamelle per decorare
  • Zucchero a velo

Svolgimento

Preparazione per la crema :

1. In un pentolino mettete la fecola, l’acqua, lo zucchero e il succo del limone. Con una frusta mescolate io tutto, fino al ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

2. Fate cuocere a fuoco lento, portando ad ebollizione il tutto e mescolando sempre . Dovrete ottenere un composto denso e liscio. Quindi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire la crema.

3. Quando la crema di sarà stemperata aggiungete le gocce di olio essenziale al limone e mescolate bene.

Preparazione frolla:

1. In un recipiente mettete le uova con lo zucchero e con una forchetta mi scolate il tutto.Poi aggiungete l’olio e mescolate di nuovo.

2. Ora poco alla volta aggiungete la farina e le mandorle frullate, continuando sempre ad amalgamare con la forchetta. Quando notate che il composto inizia a diventare denso , aggiungete il sale e il lievito. Infine aggiungete la restante farina e le restanti mandorle frullate.

3. Una volta che l’impasto inizierà a compattarsi, trasferitelo in una spianatoia leggermente infarinata e continuate la lavorazione con le vostre mani, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Composizione crostata

1. Infarinate nuovamente la spianatoia e il panetto, poi con un matterello stendete la frolla. Dovrete ottenere un disco spesso 0,5 cm , dal diametro leggermente più ampio dello stampo per crostate.

2. Ungete e infarinate lo stampo per crostate e adagiate sopra il disco di frolla, con delicatezza. Quindi tagliate i bordi in eccesso e mettetelo momentaneamente da parte ( serviranno per realizzare le decorazioni ).

3. Ora con una forchetta bucherellate la frolla. Poi versate la crema al limone sopra, livellando bene la superficie.

4. Lavorate per due minuti di ritagli di frolla con le mani, formando un panetto. Con il mattarello stendete la frolla, fino a raggiungere uno spessore di 0,5 cm. A questo punto potrete realizzare le decorazioni: io ho utilizzato degli stampini a forma di fiore, ma voi potrete ritagliare le sagome che volete, oppure realizzare delle strisce (come la classica crostata). Adagiate le decorazioni sulla superficie, mettete infine le lamelle di mandorle su tutta la crostata e cuocete in forno caldo a 180 gradi, modalità statica per circa 35/40 minuti.

5. Una volta cotta, lasciatela intiepidire e spolverizzate con dello zucchero a velo!

Si conserva in frigo per 4 giorni

Crostata semi-integrale senza burro / con confettura di fichi

Amo tantissimo le crostate …. restano une dei miei dolci preferiti. Croccante fuori con uno strato cremoso all’ interno! Che sia farcita con creme, Nutella o confettura é sempre buonissima! Oggi ho voluto provare una base di frolla semi-integrale aromatizzata al limone con uno strato di confettura di fichi, ovviamente potrete utilizzare la confettura che preferite! Inoltre la frolla che ho utilizzato è senza burro, quindi potrete lavorarla subito, senza lasciarla riposare in frigo .

Porzioni: Stampo 24 cm

Tempo preparazione: 15minuti

Tempo cottura: 30 minuti circa

Ingredienti

frolla semi integrale

  • 2 uova
  • 100 g zucchero semolato
  • Scorza grattugiata di due limoni bio
  • 1/2 bicchiere latte di mandorle o bevanda vegetale che preferite
  • 45 g olio di semi
  • 200 g farina integrale
  • 200 g farina 00
  • 1/2 bustina lievito per dolci

Altri ingredienti

  • Un barattolo Confettura di fichi
  • Zucchero a velo q.b.

Svolgimento

Realizzazione Frolla semi integrale

  1. In una ciotola mettete tutti gli ingredienti secchi ( farina integrale, farina 00, zucchero, scorza di limoni e lievito) e mescolateli bene.
  2. Rovesciate gli ingredienti secchi in un piano da lavoro e create la “Fontana” con il buco al centro.
  3. Ora rompete le uova al centro della fontana e aggiungete poco alla volta il latte e l’olio, mentre con una mano mescolate gli ingredienti.
  4. Impastate gli ingredienti fino a quando non otterrete un panetto morbido ma non appiccicoso.

Realizzazione crostata:

  1. Ora ungete e infarinate lo stampo per crostate e mettetelo momentaneamente da parte.
  2. Infarinate leggermente il piano da lavoro e e dividere Il panetto in due parti: una parte corrispondente a 1/3 e l’ altra a 2/3 .
  3. Prendete la parte più grande e stendetela con il mattarello. Quindi spostate l’impasto sullo stampo per crostata ed eliminate le parti in eccesso.
  4. Con una forchetta bucherellate la base della crostata e versate sopra la confettura di fichi in maniera omogenea.
  5. Infine con la pasta in eccesso realizzate delle strisce di frolla larghe 2 cm circa e posizionatele sopra la confettura ( in modo da formare un reticolo).
  6. Informate la crostata in forno caldo ( modalità statica) a 180 gradi per 30/35 minuti circa.
  7. Quando sarà cotta, sfornate la crostata, lasciatela raffreddare e spolverizzate con dello zucchero a velo.

Crostata Natalizia con Mascarpone e Confettura

Quando il Natale si avvicina, tutte noi iniziamo a pensare al menù da realizzare per il pranzo o la cena natalizia. Oggi vi voglio mostrare una ricetta facile e carina da realizzare: una crostata, dalla frolla friabile, con una crema al mascarpone e una deliziosa confettura di ciliegie. Se siete dei golosoni potete sostituire la confettura con la crema di nocciole.

Porzioni : 10 persone

Tempo di cottura: 40 minuti circa

Tempo di preparazione: 1 ora totale

Ingredienti:

Per la pasta frolla:

  • 350 g farina 00 + altra farina per lavorare
  • 150 g burro
  • 150 g zucchero
  • 1 uovo intero + 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • se volete potete mettere la scorza di 1 limone

Altri ingredienti:

  • 270 g mascarpone fresco
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo abbondante
  • 5 biscotti secchi (ad esempio digestive o Orosaiwa) ridotti in polvere
  • 400 g confettura di ciliegie

Svolgimento:

Preparazione Frolla montata friabile :

  1. Per prima cosa, mettete il burro tagliato a cubetti, nella planetaria, con lo zucchero. Montate il tutto con il gancio a frusta fino ad ottenere un composto cremoso, omogeneo e senza grumi.
  2. aggiungete un tuorlo alla volta e l’uovo intero, mentre la planetaria è in azione. (Prima di aggiungere l’altro uovo, è importante che il primo sia ben amalgamato al composto).
  3. mettete la vanillina, un pizzico di sale e se volete la scorza di limone. Amalia te con la planetaria il tutto.
  4. Ora cambiare il gancio e mettete quello a uncino: quindi aggiungete poco alla volta la farina. Quando notate che il composto inizierà a prendere forma, diventerà compatto, trasferite l’impasto in un piano da lavoro infarinato. Lavoratelo a mano fini ad ottenere un panetto morbido e liscio. Avvolgetelo in un foglio di pellicola è mettetelo in frigo a riposare per 30 minuti .

Preparazione crema mascarpone :

  1. Nel mentre, in una ciotola mettete il mascarpone con lo zucchero a velo.Mescolate il composto con una frusta a mano, per 3 minuti.
  2. Mettete la crema in frigo, fino all’utilizzo.

Preparazione Crostata:

  1. Passato il tempo necessario, prelevate il panetto dal frigo, dividetelo a metà e disponete una delle metà, su un foglio di carta da forno infarinato.Ricoprite il panetto con un altro foglio di carta da forno e , con il mattarello, stendete l’impasto fino ad ottenere un disco spesso 0,5 cm circa.
  2. Eliminate il foglio di carta e mettete il disco di frolla in uno stampo per crostate, precedentemente imburrato e infarinato. Eliminate i bordi in eccesso e con una forchetta bucherellate la frolla.
  3. Mettete la polvere di biscotti, ricoprendo completamente la superficie.
3

4. Versate la crema di mascarpone e distribuitela su tutta la superficie.

4

5. Mettete la confettura.

5

6. Infine decorate con la pastafrolla la vostra crostata. Io ho utilizzato gli stampini natalizi per biscotti.

7. Cuocete il tutto a 180 gradi, forno statico preriscaldato, per circa 40 minuti ( la cottura dipende dal vostro forno).Se notate che la parte superiore si inizierà a colorare troppo, coprite la crostata con della carta d’alluminio.

8. Una volta cotta, sfornate la vostra crostata e lasciatela raffreddare. Poi potete spolverizzarla con dello zucchero a velo.

Note.

Si conserva in frigo per 3 giorni.

Sbriciolata di Pesche ,Noci e Amaretto

Quanti di voi amano ancora mangiare dolci al forno e biscotti nonostante le alte temperature estive?!In questi giorni ho accumulato parecchie pesche,ed ho approfittato per fare un dolce che da un po’ di tempo avevo in testa. È un dolce che richiama le note estive con la scorza di limone e le pesche, ma anche le note autunnali con l’aggiunta di noci e del liquore amaretto.

Sbriciolata

Porzioni: stampo 20 cm di diametro

Tempo preparazione: 15/20 minuti

Tempo di cottura :40/45 minuti

Difficoltà : Facile

Ingredienti

  • 300 g farina 00
  • 120 g burro fuso
  • Scorza di 1 limone bio
  • Mezza tazzina di liquore Amaretto
  • 150 g zucchero di canna
  • 1 uovo medio
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiaini lievito per dolci
  • 100 g di granella di noci
  • 2 pesche pelate e tagliate a dadini
  • Succo di 1 limone
  • Zucchero a velo q.b
  • 2 cucchiai di zucchero semolato

Preparazione

  1. Per prima cosa prendere la farina,lo zucchero di canna,la vanillina, la scorza del limone grattata,il sale ed il lievito,mettetelo in una ciotola e mescolate gli ingredienti.
  2. Aggiungete il burro fuso,il liquore Amaretto e l’uovo,quindi amalgamate bene fino ad ottenere un composto sabbioso.
  3. Ora sbucciate e tagliate a cubetti le pesche, aggiungete il succo del limone e mescolate.Mettete le pesche in un pentolino, aggiungete lo zucchero semolato e cuocete il tutto su fuoco medio basso, mescolando sempre, per circa 10 minuti. ( Fate cuocere fino a quando non otterrete una specie di confettura, non troppo acquosa).
  4. Prendete uno stampo per dolci, dal diametro di 20 cm e rivestitelo con della carta da forno. Sbriciolate metà dell’ impasto e realizzate la base del dolce. Ora prendere la granella di Noci e versatene metà sopra l’impasto.
  5. Aggiungete le pesche, lasciando 1 Cm dal bordo e mettete la restante granella di noci. Ricoprite il tutto con l’impasto di frolla avanzato, sbriciolandolo sopra.
  6. Cuocete il tutto a 180 gradi, in forno statico, già caldo per circa 40 minuti.
  7. Lasciate raffreddare il dolce , spolverizzatelo con lo zucchero a velo e ora è pronto per essere servito.

Si conserva per 3 giorni, fuori frigo.

Note

Potete aggiungere la ricotta nella farcitura, donerà un gusto più cremoso al dolce.

Rotolo di Pasta Frolla [Senza Burro]

Il rotolo di pasta frolla è un dolce molto semplice da preparare,ideale per le vostre colazioni.E’ formato da una pasta frolla senza burro e da un ripieno super goloso.In questa mia ricetta ho preferito utilizzare la confettura di albicocche,ma potete utilizzare qualsiasi altra confettura o marmellata,oppure crema (alla nocciola,al cioccolato bianco,al limone ecc).

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Porzioni : 10 persone

Ingredienti

  • 350 g farina 00
  • 2 uova
  • scorza di 1 limone bio
  • 130 g zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 presa di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 80 g olio di semi
  • 1 vasetto di confettura di albicocche
  • zucchero a velo per spolverizzare

Svolgimento

  1. in un piano da lavoro o nella ciotola dell’impastatrice mettete la farina,il sale,il lievito,la vanillina,la scorza del limone e lo zucchero.Unite a questi ingredienti le uova e l’olio,quindi iniziate ad impastare bene ,fino a quando non otterrete un panetto morbido e omogeneo.Se vedete che vi rimane un impasto troppo morbido,aggiungete un po’ di farina.
  2. Appena avrete ottenuto un panetto omogeneo :posizionatelo su un foglio di carta da forno e con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto,realizzando un rettangolo spesso 0.5 cm.Con un coltello rifilate bene i bordi.Bucherellate l’impasto con i rebbi di una forchetta e posizionate la confettura,su tutto l’impasto,lasciando 1 cm dai bordi.
  3. Ora arrotolare la pasta frolla dal lato più lungo e posizionate il rotolo su una teglia con carta forno. Cuocete a forno statico a 180 ° per circa 40 minuti:fino a quando non otterrete una pasta frolla dal colore dorato
  4. Lasciate intiepidire il dolce e tagliatelo a fette. Se volete prima di servire, potete spolverizzare con un po’ di zucchero a velo.

Crostata Alla Frutta [Con frolla senza burro]

La crostata alla frutta è formata da una base croccante di frolla all’olio, da una deliziosa crema e da tanta frutta fresca.Un dolce fresco, estivo e dal sapore sublime. Inoltre la frolla all’olio permette una lavorazione immediata,in quanto non ha bisogno di riposare in frigorifero.È una crostata che porterà il buon umore nelle vostre tavole!

Porzioni : 8 persone

Tempi preparzione: 40 minuti

Tempi di cottura crostata: 30/35 minuti

Tempi preparzione crema : 15 minuti

Ingredienti

Per la frolla all’olio

  • 2 uova + 1 tuorlo
  • 110 g zucchero
  • scrorza grattugiata di 1 limone bio
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 80 g olio di semi di girsole
  • 300 g di farina 00
  • 1 pizzico di sale

Per la crema

  • 3 tuorli
  • 500 ml latte intero
  • buccia di un limone biologico
  • 120 g zucchero
  • 1/2 baccelo di vaniglia
  • 40/50 g farina 00 o Amido di Mais

Per decorare

  • 250 g fragolr
  • 1 kiwii
  • 1 banana
  • o altra frutta
  • zucchero a velo

Svolgimento

  1. Iniziate preparando la frolla : in una terrina mettete le uova,lo zucchero,il sale,la scorza di limone e l’olio,quindi mescolate bene il tutto. Successivamente nella ciotola della planetaria mettete la farina e il lievito e versate il composto di uova, zucchero e olio.Impastate bene utilizzando il gancio,fino a quando non otterrete un panetto morbido ed elastico. N.B potete svolgere lo stesso procedimento a mano ,impastando la frolla in un piano da lavoro.(.La pasta frolla all’olio non ha bisogno di riposare in frigoriferò,quindi può essere lavorata subito).
  2. Stendete in un piano da lavoro infarinato la frolla,utilizzando il mattarello,lasciando uno spessore di 5 mm.Quindi imburrate e infarinate uno stampo per crostate e posizionate la frolla al suo interno, aiutandovi con il coltello,facendo attenzione,ritagliate i bordi in eccesso.Poi con i rebbi di una forchetta ,bucherellate la superficie della crostata (così facendo durante la cottura non si formeranno delle bolle).Infine coprite con un foglio di carta forno la frolla e rovesciateci dentro dei ceci secchi .Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti,poi elimonate la carta da forno con i ceci e continuate la cottura per altri 15 minuti.Una volta cotta , sfornatela e lasciatela raffreddare .
  3. Mentre la crostata si starà cuocendo,iniziate a fare la crema.In una casseruola mettete il latte con la buccia di limone e i semi del baccello di vaniglia,fate scaldare il tutto a fuoco medio basso.A parte,in una ciotola ,mescolate con una frusta a mano le uova,lo zucchero e la farina 00.Quando il latte sarà caldo, filtratelo con un colino e unitelo al composto di uova, farina e zucchero.Amalgamate e rimettete il tutto su fuoco medio basso,continuando a mescolare,fino a quando non vedrete ch inizierà ad addensarsi. Non portate al bollore.Quando la crema sarà pronta versatela in una pirofila e lasciatela raffreddare.
  4. Nel mentre lavate e tagliate la frutta a fettine e spremeteci il succo di metà limone per non farla scurire.
  5. Una volta raffreddate sia la crema che la frolla è ora di iniziare a comporre la nostra crostata di frutta. Versate la crema all’interno della crostata,livellando bene la superficie.Ora posizionate la frutta come meglio preferite e spolverateci sopra dello zucchero a velo.Conservate in frigo fino al consumo.

N.B in questa ricetta non ho utilizzato la gelatina da mettere sopra la frutta, in quando è da consumarsi nel giorno stesso della preparazione.In ogni caso se la preparete il giorno prima, vi consiglio di cospargere la frutta con della gelatina

Scendiletto alle Ciliegie

Volete un dolce che vi faccia iniziare al meglio la giornata? Ecco a voi la ricetta del Scendiletto perfetto,che vi fa svegliare col sorriso stampato in faccia. Del resto come si può resistere ad una pasta frolla croccante e profumata con un ripieno alle ciliegie ??Pochi ingredienti e avrete un dolce davvero sublime.

Porzioni : 6 persone

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura : 35/40 minuti

Ingredienti

Per la frolla:

  • 300 g farina 00
  • 150 g zucchero semolato
  • 1 uova grande (o 2 piccoli)
  • scorza di 1 limone bio
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 90 g burro fuso

Per il ripieno :

  • 300 g di ciliegie
  • 2 cucchiai di zucchero
  1. Denocciolate le ciliegie e mettetele in un pentolino con lo zucchero.Fate cuocere a fiamma medio bassa ,mescolando ogni tanto, per 15 minuti.Poi lasciate raffreddare.
  2. Nel mentre preparate la frolla.Mette nella ciotola della planetaria le uova con lo zucchero e la scorza di limone.Mescolate bene.Poi aggiungete il sale e il burro fuso.
  3. Infine ,mentre la planetaria è in azione, versate poco alla volta la farina.
  4. Una volta ottenuto un impasto omogeneo ,lavoratelo con le mani,in un piano da lavoro leggermente infarinato.Formate un panetto liscio e avvolgetelo con della pellicola.Fatelo riposare in frigo per 30 minuti.
  5. Successivamente dividete in due parti uguali il panetto. Stendete entrambe le parti con il mattarello formando due quadrati uguali,dalle dimensioni dello stampo che utilizzerete. (Devono avere uno spessore 3/4 mm).
  6. Mettete in uno stampo quadrato da 20/23 cm (precedentemente imburrato e infarinato) il primo quadrato .Bucherellatelo con i rebbi di una forchetta e versateci sopra il composto di ciliegie.Livellate bene.
  7. Prendete l’altro quadrato di frolla e posizionatelo sopra la farcitura di ciliegie,facendo combaciare i bordi .Ora con una forchetta fate una leggera pressione nei bordi,sigillando bene la pasta frolla.Bucherellate poi la superficie come avete fatto in precedenza.
  8. Cuocete a 180° forno statico,preriscaldato, per circa 35/40 minuti.
  9. Una volta cotta fate raffreddare il dolce e spolverizzate con lo zucchero a velo.

Note:

Si conserva per 3 giorni .Se volete mantenere la consistenza del dolce vi consiglio di tenerlo sotto una campana di vetro o in un contenitore ermetico.

Crostata morbida [senza burro]alle fragole e cioccolato bianco

La crostata morbida è una variante della classica pasta frolla.La sua consistenza è simile all’impatto di una torta e puó essere farcita come meglio preferite.È un dolce che va conservato in frigo e che potete servire alla fine di pranzi e cene,oppure per pause Caffè o con una bollente tazza di tè.

Tempo di preparazione: 30 minuti totali

Tempo di cottura: 35 minuti circa

Porzioni: stampo da 24 cm di diametro

Ingredienti

Per l’ impasto:

  • 2 uova
  • 180 g farina 00
  • 80 g zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 40 g olio di semi
  • 1 presa di sale
  • 130 ml latte o bevanda vegetale
  • 7 g lievito per dolci

Per la crema al cioccolato bianco:

  • 100 g mascarpone fresco
  • 200 g cioccolato bianco
  • 60 ml latte 
  • 3 fogli di gelatina
  • 500 g panna per dolci fredda

Per decorare :

  • 400/300 g di fragole fresche
  • Zucchero a velo q.b
  • 1 bicchiere di latte per la bagna

Svolgimento

Per la crema al cioccolato bianco

Iniziate preparando la crema al cioccolato bianco (per il procedimento clicca qui )

Per la crostata

  1. In una planetaria montate le uova con lo zucchero per circa 3 minuti (fino ad ottenere un composto spumoso).
  2. Mentre la planetaria è in azione aggiungete a filo l’olio e poi il latte.
  3. Aggiungete la vanillina e il sale.
  4. Infine setacciate e unite al composto la farina e io lievito. Mescolate bene fino a quando non si ottiene un composto omogeneo.
  5. Oleate e infarinate uno stampo per crostata ( diametro 24 cm) e versate il composto.
  6. Cuocete per circa 35/40minuti a 180 gradi ( forno statico preriscaldato)fate sempre la prova con uno stecchino ( se lo stecchino risulterà asciutto la crostata sarà cotta).
  • Assemblaggio crostata:
    1. Una volta che la crostata sarà cotta e si sarà raffreddata, bagnate con un po’ di latte la crostata.
      Poi mettete in una sac a poche la crema di cioccolato bianco e iniziare a decorare la superficie della crostata ( ricopritela completamente).
      Lavate e tagliate a spicchi le fragole e disponetele sopra la crema al cioccolato bianco come meglio preferite.
      Conservate io frigo e prima di servirla spolverate la crostata con un po’ di zucchero a velo .

    Note

    • Potete utilizzare altre creme per farcire la crostata ( come la classica crema pasticciera o la crema al mascarpone, solo).
    • Se volete potete aggiungere anche altra frutta .
    • Potete usare la farina di cocco per spolverare il dolce.
    • Si conserva 3 giorni massimo in frigo.

    Crostata alla Marmellata

    La CROSTATA ALLA MARMELLATA è un dolce amatissimo,semplice e super buono. E’ davvero facile da preparare e di seguito vi indicherò tutti i passaggi per realizzare LA CROSTATA PERFETTA senza problemi. E’ uno dei primi dolci che ho imparato a fare ,con l’aiuto di mia nonna ,e sarà un dolce che non smetterò mai di cucinare. La crostata alla marmellata è realizzata con una base di pasta frolla e farcita con la confettura che più amate.

    Per realizzare la PASTA FROLLA potete seguire la mia ricetta che troverete nel mio blog .
    Per la MARMELLATA potete sia utilizzare quella del supermercato o potete prepararla a casa con i frutti di stagione.

    Tempo di cottura con ripieno  45 minuti

    Tempo di preparazione 25\30 minuti

    Porzioni stampo per crostate da 26 cm di diametro

    Ingredienti

    Per la PASTA FROLLA:

    • 300 g farina 00 + altra farina durante la lavorazione dell’impasto
    • 150 g burro morbido
    • 2 tuorli grandi
    • 125 g zucchero semolato
    • buccia grattata di un limone biologico
    • 1 pizzico di sale
    • se volete potete aggiungere un cucchiaino raso di lievito per dolci

    Per la FARCITURA:

    • marmellata che preferite di più q.b.
    • latte intero q.b per spennellare

    Preparazione

    PASTA FROLLA:

    Realizzare la PASTA FROLLA non è affatto difficile,bastano pochi passaggi e otterrete una base per crostata che ”frolla” e non si sbriciolerà. Per il procedimento clicca qui

    CROSTATA:

    1. Quando la pasta frolla sarà pronta e dopo averla tenuta per almeno 30 minuti in frigo,iniziamo a lavorarla.
    2. Mettete la frolla in un piano da lavoro pulito e infarinato,con il mattarello stendetela,formando una sfoglia di 8/9 mm.
    3. Aiutandovi con il mattarello,avvolgete la frolla su di esso e poi srotolatela in uno stampo per crostate,precedentemente imburrato e infarinato ( dal diametro di 26 cm).
    4. Levate la frolla in eccesso sui bordi e mettetela da parte.(Impastatela di nuovo e rimettete per 10 minuti in frigo).
    5. Con i rebbi di una forchetta,bucherellate la superficie della frolla e poi versate la marmellata che preferite.
    6. Prendete la frolla avanzata e stendetela nuovamente con il mattarello. Ritagliate 10 strisce sottili,con l’aiuto di un coltello o di un taglia pasta.

    PROCEDIMENTO PER DECORARE LA CROSTATA:

    1. Posizionate 5 strisce di frolla,mantenendo la stessa distanza tra loro.
    2. Praticate la stessa procedura nell’altro senso.
    3. Spennellate la superficie con un po’ di latte e cuocete in forno a 180° per 20 minuti circa ,forno statico preriscaldato,poi abbassate a 170° per altri 25 minuti.Quando vedrete che la crostata avrà raggiunto una colorazione dorata, sfornatela e lasciatela raffreddare completamente prima di servirla.
    4. Spolverate con un po’ di zucchero a velo prima di servirla.

    Si mantiene morbida per 3 giorni.

    Una volta raffreddata potete congelarla per circa 1 mese.

    Potete preparare la frolla la notte prima,lasciandola riposare in frigorifero.

    Provate la ricetta e postatela su instagram usando il tag @galvani_giulia o #ilmattarellodoroblog

    o #ilmattarellodoroblog