In evidenza

Biscotti Bastoncini di Natale {ricetta senza burro}

I biscotti Bastoncini di Natale sono realizzati con una frolla friabile doppio gusto: una a base di vaniglia, mentre l’altra a base di cacao. Sono molto scenografici, facili da realizzare e molto carini da regalare durante il periodo natalizio.

Porzioni: Circa 25/30 bastoncini

Ingredienti

  • 120 g zucchero semolato
  • 280/300 g farina 00
  • 1 cucchiaio di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di latte
  • 70 g olio di semi
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 3 cucchiai di cacao
  • Zucchero a velo per spolverizzare

Svolgimento

  1. In una ciotola capiente mettete la farina,il lievito, lo zucchero, la vaniglia, le uova, il sale e l’olio. Amalgamate bene gli ingredienti fini ad ottenere un panetto morbido. ( Se necessario durante la lavorazione aggiungete un po’ di farina).
  2. In una ciotola mettete il cacao con il latte e mescolate.
  3. Ora dividere l’impasto a metà: una parte avvolgetela con tela pellicola è lasciatela riposare mentre la restante posizionatala sul piano da lavoro leggermente infarinato. Stendetela con le mani e al centro posizionate il composto di latte e cacao. Impastate bene e ottenere un panetto liscio. Se necessario impastate aggiungendo altro cacao in polvere.
  4. A questo punto avrete due panetto di frolla: uno alla vaniglia e l’altro al cacao. Ora dividete in quadretti ogni panetto come in foto.

5. Prendete ogni quadratino di frolla e con le mani stendetelo formando dei cilindri.

6. Ora prendere un cilindro di frolla alla vaniglia e uno di frolla al cacao,metteteli vicini e intrecciatevi tra loro. Tagliate a metà la treccia creata ( creando così due bastoncini). Ora una estremità della treccia curvatela leggermente in modo da ricreare il bastoncino.

7. Posizionate i bastoncini su una teglia rivestita con carta da forno. Spolverizzateli leggermente con dello zucchero a velo. Cuocere i biscotti in forno caldo, statico a 180 gradi, per circa 15 minuti o fino doratura.

8. Una volta cotti lasciateli intiepidire prima di gustarli.

In evidenza

Torta Corona

La Torta Corona è un dolce soffice formato da un pan brioche al profumo di agrumi e rum e da una farcia composta da crema pasticcera, panna fresca montata, crema al cioccolato e scagli croccanti di cioccolato fondente.

Ingredienti

  • 1 UOVO
  • 200 g PANNA DA CUCINA
  • 200 g LATTE
  • 1 CUCCHIANO DI ESTRATTO ALLA VANIGLIA
  • 150 g ZUCCHERO
  • UN PIZZICO DI SALE
  • 8 g LIEVITO DI BIRRA FRESCO
  • SCORZA GRATTUGIATA DI UN’ARANCIA NON TRATTATA
  • SCORZA GRATTUGGIATA DI UN LIMONE NON TRATTATO
  • 2 CUCCHIAI DI RUM
  • 20 g OLIO DI OLIVA
  • 250 g FARINA 00
  • 450 g FARINA 0
  • 1 TUORLO+ UN CUCCHIAIO DI LATTE PER LUCIDARE
  • ZUCCHERO A VELO q.b.
  • 250 g PANNA MONTATA
  • 400 g DI CREMA PASTICCERA
  • 200 g CREMA AL CIOCCOLATO
  • 100 g SCAGLIE DI CIOCCOLATO

Svolgimento

  1. Come prima cosa, in una ciotola mettete il Rum con la scorza del limone e dell’arancia. Lasciate riposare per 15 minuti, comprendo la ciotola.
  2. In un pentolino mettete a scaldare il latte (deve essere tiepido e non caldo), quindi mettete il lievito all’interno e mescolate bene, fino a quando non si sarà sciolto.
  3. A parte montate l’uovo con la panna, lo zucchero, la vaniglia, il sale e il latte con il lievito sciolto. Poi aggiungere l’olio.
  4. Ora aggiungere l’aroma con l’arancia, il rum e il limone.
  5. Aggiungete alla fine le due farine, impastate bene fino ad ottenere un panetto morbido. Ponetelo su un recipiente capiente e coprite con un canovaccio pulito. Lasciate lievitare l’impasto fino al raddoppio del suo volume.
  6. Quando l’impasto avrà raddoppiato il volume maneggiatelo nuovamente e riporlo nel recipiente per una seconda lievitazione.
  7. Ora dividete l’impasto in parti da circa 145g l’una e create delle palline. Posizionatele una uno stampo per dolci con buco, precedentemente imburrato e infarinato, lasciando lievitare le palline di pan Brioches (io ho utilizzato uno stampo dal diametro di 24 cm).
  8. Quando saranno lievitate spennellate la superficie con il tuorlo e il latte (precedentemente amalgamati).
  9. Cuocere in forno caldo, modalità statica a 180 gradi per circa 45/50 minuti. Se notate che la superficie si abbronza troppo, coprite il dolce con un foglio di carta di alluminio.
  10. Una volta cotto, lasciatelo raffreddare e poi tagliatelo a metà, farcite con la crema pasticciera, la crema al cioccolato , panna e scaglie di cioccolato.
  11. Spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo e la torta corona è pronta per essere gustata.

Consigli

Aggiungete un po’ di zucchero a velo mentre montate la panna.

Se volte potete fare una bagna per ammorbidire il dolce, potete usare del latte aromatizzato all arancia o del liquore diluito con acqua.

Si conserva in frigo per 3 giorni.

In evidenza

Gnocchi di zucca con croccante di speck e salvia (versione light)

Ottobre è un mix di colori, sia fuori che a tavola, grazie alle innumerevoli verdure che vi sono in questo mese autunnale. Oggi la regina in questione sarà la zucca, in una ricetta di pasta: vi parlerò degli gnocchi alla zucca, dalla consistenza più morbida, con un condimento contrastante al sapore dolciastro della zucca e dalla consistenza croccante, ovvero un croccante di speck.

Porzioni: 3 persone

Tempo di preparazione: 30 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 450 g patate lessate
  • 350 g zucca gialla
  • 1 pizzico di sale
  • Albume di un uovo
  • 120 g di farina circa

Per il condimento:

  • 150 g speck
  • 2 foglie di salvia più altre per guarnire il piatto
  • 70 ml di vino bianco
  • Olio evo
  • Sale quanto basta
  • Pepe quanto basta
  • Parmigiano grattugiato per guarnire

Istruzioni

  1. Fate bollire le patate in acqua leggermente salata per circa 30 minuti. Quando saranno cotte scolatele dalla acqua, lasciatele leggermente intiepidire e levate la buccia.
  2. Nel mentre pulite la zucca, togliendo buccia e semi, tagliatela a fette e posizionatela su di una teglia e mettetela in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.
  3. Con uno schiacciapatate schiacciate le patate e la zucca cotta e aggiungetela in una ciotola capiente. Salate il composto e aggiungete l’albume.

4. A questo punto iniziate ad amalgamare gli ingredienti, otterrete un composto molto appiccicoso, quindi aggiungete poco alla volta la farina. Quando l’impasto inizierà a prendere forma trasferitelo su di una spianatoia infarinata e continuate a lavorarlo, ottenendo un impasto compatto e morbido.

5. Ora dividete il panetto in 4/5 parti e create, aiutandovi con le mani, dei salsicciotti abbastanza lunghi, dal diametro di 1 cm.

6. Ora con un coltello o con un tarocco ritagliate gli gnocchi, dovranno essere lunghi circa 2 cm. Infarinateli leggermente e lasciateli a riposo fino all’utilizzo.

7. Mettete a scaldare l’acqua per cuocere gli gnocchi. Nel contempo prendete lo speck ( io ho preso delle fettine di speck molto sottili, circa 1/2 mm, per avere una consistenza più croccante) e tagliatelo a quadratini piccoli. Trasferitelo su di una padella antiaderente con qualche foglia di salvia spezzettata e posizionate il tutto su fiamma medio/ bassa.

8. Quando lo speck inizierà a diventare leggermente croccante, sfumatelo con un po’ di vino bianco e lasciate cuocere fino a quando non si stringerà bene e lo speck non avrà raggiungo una consistenza croccante.

9. Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore salatela e buttate gli gnocchi: saranno cotti quando ritorneranno a galla. Quindi scolateli e fateli passare in padella con lo speck, aggiungendo un goccio di acqua di cottura.

10. A questo punto impiattate gli gnocchi, aggiungete un cucchiaio di parmigiano, un po’ di Pepe è un filo di olio evo a crudo. Guarnite con una fogliolina di salvia e voilà, il piatto è pronto per essere gustato.

In evidenza

Pane con mosto

Il pane con il mosto è una delle ricette tipiche marchigiane che si prepara durante la vendemmia, nel periodo autunnale. È un pane dolciastro, ma non troppo, con uvetta e noci, dalla consistenza soffice e dal profumo straordinario. Il suo ingrediente principale è il mosto d’uva.

Ogni famiglia costudisce gelosamente la sua ricetta, che può variare a seconda dell’aggiunta o dell’omissione di qualche ingrediente.

Oggi voglio condividere qui la ricetta di famiglia, che con gli anni è stata un po’ rivisitata, ma vi assicuro che non vi deluderà😍!

Ingredienti

  • 250 g latte
  • 250 g mosto d’uva
  • 250 g zucchero semolato + 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 700 g farina 00+ altra per lavorare l’impasto
  • 150 g liquore all’anice
  • 1 uovo intero
  • 200 g acqua frizzante tiepida
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco o una bustina di lievito disidratato
  • Scorza grattugiata di un limone non trattato
  • 70 g olio di mais o di semi
  • 50 g olio evo
  • 300 g noci sgusciate
  • 50 g uvetta disidratata
  • Un goccio di latte per spennellare la superficie

Svolgimento

  1. Per prima cosa mettete in ammollo l’uvetta per circa 2 ore. Quando si sarà idratata, scolate l’acqua e strizzatela con le mani, infine posizionatela in un panno di cotone e tamponatela, in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Lasciate nel pannò fino all’utilizzo.
  2. In una casseruola scaldate l’acqua,dovrà essere tiepida, aggiungete un cucchiaio di zucchero, mescolate bene e mettete il lievito, continuando ad amalgamare. Coprite la superficie con un po’ di carta d’alluminio e lasciate riposare per 5 minuti, dovrà formarsi una schiuma prima di poterlo utilizzare.
  3. A parte in un pentolino mettete a scaldare il mosto, che dovrà raggiungere il bollore. Spegnete la fiamma e aggiungete il latte a temperatura ambiente. Mescolate bene e versate su un recipiente molto capiente. Aggiungete l’uovo, precedentemente sbattuto e amalgamate molto bene.
  4. Aggiungete l’olio di mais e l’olio evo, lo zucchero, la scorza di limone e il liquore all’anice. Amalgamate gli ingredienti e poi versate il lievito sciolto.

5. Ora aggiungete poco alla volta la farina, al composto liquido e mescolate con una forchetta , dovrete ottenere un impasto molto appiccicoso. Una volta ottenuta la consistenza vi consiglio di ungervi leggermente le mani e create un panetto. Mettete a riposare l’impasto fino al raddoppio del volume. Quando avrà lievitato, lavorare una seconda volta l’impasto e rimettetelo a riposare per altre 2 ore.

6. Una volta effettuata la seconda lievitazione aggiungete all’impasto l’uvetta e le noci amalgamando bene, in modo che risultino omogenee su tutto l’impasto. *

* prima di aggiungere l’uvetta e le noci vi consiglio di infarinarle leggermente.

7. A questo punto rimettete a lievitare nuovamente l’impasto fino al raddoppio del volume.

8. Dividere l’impasto in parti dal peso di 300 g l’uno circa e creare dei filetti lunghi 25 cm circa. Posizionateli su di una teglia, in modo distanziato, rivestita con carta da forno e lasciate riposare in forno con luce accesa per 20 minuti.

9. Spennellare la superficie con un po’ di latte e cuocere a 180 gradi forno statico per 45 minuti. Se notate che la superficie si colora un po’ troppo coprite il pane (durante la cottura) con un foglio di carta d’alluminio. Una volta cotto sfornate e lasciate intiepidire prima di tagliarlo.

Conservare il pane in un luogo asciutto.

Se volete potete congelarlo, una volta che il pane si è raffreddato. Si conserva in tso caso per due mesi.

In evidenza

Crostata Nutella e Frutta Secca

La crostata è quel dolce che non passa mai di moda. Sta bene dappertutto e in qualsiasi situazione di condivisione! Oggi voglio proporvi una crostata un po’ più originale, molto gustosa e scenica: basterà utilizzare un po’ di fantasia e di estro e avrete anche voi una super crostata in cucina! Questa crostata è stata realizzata con una frolla all’olio dalla consistenza morbida, un gustoso strato di Nutella (si può utilizzare anche della marmellata o della confettura) ed è stata ricoperta da della croccante frutta secca.

Porzioni: stampo da 24 cm di diametro

Tempo di cottura: 30 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti

Per la pasta frolla morbida:

  • 2 uova intere e 1 tuorlo
  • 120 g zucchero semolato
  • 300 g farina con lievito per dolci + farina per lavorarla
  • 1 pizzico di sale
  • Scorza di 1 limone non trattato o 4 gocce di olio essenziale al limone
  • 30 ml latte
  • 50 g olio di semi
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per il ripieno:

  • Nutella q.b
  • Circa 30 noci Pecan
  • 20 g granella di pistacchio
  • Scaglie di mandorle o altra frutta secca che preferite

Svolgimento

  1. Iniziate preparando la pasta frolla: per prima cosa rompete le uova e mettetele in un recipiente, poi aggiungete lo zucchero, l’estratto di vaniglia e la scorza di limone. Mescolate bene con una forchetta.
  2. Ora aggiungete il latte e l’olio continuando a mescolare. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo iniziate ad aggiungere la farina (poco alla volta) e il sale.mescolate sempre con una forchetta, quando vedrete che l’impasto inizierà ad addensarsi trasferitelo in una spianatoia (leggermente infarinata) e continuate ad impastare a mano fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. {Aggiungete ulteriore farina se necessario durante la lavorazione.}.
  3. A questo punto la pasta frolla sarà pronta, quindi aiutandovi con un matterello stendetela formando un disco spesso 0,5 mm. {Per quest’operazione vi consiglio di stendere la pasta frolla sopra un foglio di carta da forno, così sarà più semplice posizionarla nello stampo precedentemente a oleato e infarinato}.
  4. Una volta posizionata correttamente sullo stampo per crostate, eliminate l’eccesso di frolla e bucherellate la parte rimanente con una forchetta.
  5. Quindi spalmate un buon strato di Nutella sopra la pasta frolla e livellate bene la superficie in modo che si presenti con un aspetto omogeneo.
  6. Adesso arriva la parte più divertente: potrete utilizzare il vostro estro e la vostra fantasia per decorare come meglio preferite la vostra crostata. Io ho iniziato posizionando le noci Pacan (partendo dalla circonferenza e poi spostandomi verso l’interno). Poi tra una noce e l’altra ho posizionato un po’ di granella di pistacchio, ho aggiunto le scaglie di mandorle e con la frolla avanzata ho ritagliato dei cerchietti.
  7. Quando la vostra crostata sarà pronta infornatela in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti: controllate sempre la cottura della vostra crostata dopo il 20º minuto. La crostata sarà pronta quando avrà la giunta un colore dorato. Quindi sfornatela e lasciate intiepidire prima di gustarvela.

In evidenza

Tiramisù alle fragole {ricetta senza uova}

Il tiramisù alle fragole è una ricetta fresca e colorata. Si prepara in 30 minuti ed è un dessert ideale per la primavera e per l’estate. È formato da una mousse al mascarpone senza uova, da uno strato di savoiardi e da uno di pavesini ricoperti al cioccolato. Ha tante fragole ed è super buono!

Porzioni: 8/10 persone

Tempo di preparazione: 20/30 minuti

Tempo passivo: 3 ore

Ingredienti:

  • 500 g mascarpone fresco
  • 500 g di panna fresca per dolci
  • 8 cucchiai di zucchero a velo
  • 500 g fragole fresche
  • 1 bicchiere di latte
  • 2 cucchiai zucchero semolato
  • 80 g gocce di cioccolato fondente
  • 3 pacchi di Pavesini ricoperti al cioccolato
  • 16 savoiardi
  • Qualche fogliolina di menta fresca per decorare

Svolgimento

  1. Dopo aver lavato e pulito le fragole, asciugatele bene con della carta assorbente e prendete dal totale 8 fragole (scegliete quelle di dimensioni più grandi). Tagliatele a cubetti e mettete lo zucchero semolato. Mescolate il tutto e riponete in un mixer con il latte. Frullate le fragole fini ad ottenere una specie di smoothie. Questa sarà la vostra bagna.
  2. Ora preparate la mousse al mascarpone. Montate 250 g di panna. Quando notate che inizierà ad addensarsi aggiungete 6 cucchiai di zucchero a velo. Quando sarà ben spumosa unite il mascarpone e continuate a mescolare con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema densa e liscia.
  3. A questo punto potrete iniziare a comporre il tiramisù. Disponete i savoiardi in una pirofila in modo da coprire l’intera superficie. Ricopritevi con la bagna alle fragole come in foto.

4. Spalmate metà della mousse al mascarpone sopra i savoiardi e livellate bene la superficie. Ora aggiungete le fragole tagliate a fettine e le gocce di cioccolato in modo da ricoprire la mousse al mascarpone.

5. Formate uno stato con i Pavesini ricoperti al cioccolato.

6. Ricoprite con la mousse che vi è avanzata livellando bene.

7. Infine montate la restante panna con lo zucchero a velo rimasto e decorate il tiramisù come preferite. Potete aggiungere le restanti fragole e delle gocce di cioccolato con qualche foglia di menta . Lasciate riposare in frigo per 3 ore prima di servirlo.

8. Conservate in frigo per 3 giorni massimo. Oppure potete congelarlo per massimo 1 mese.

In evidenza

Crostata morbida con Crema di Ricotta e gocce di cioccolato

La crostata morbida con crema di Ricotta e gocce di cioccolato è un dolce super gustoso. È un dolce casalingo, semplice ma buono, ideale da servire con il caffè e durante le festività di Pasqua.

La crostata che vi propongo è fatta da una frolla senza burro, ma con olio, che permetterà di accorciare i tempi della preparazione del dolce, in quanto non necessita di riposo in frigo. Non si sbriciola e si prepara in 2 minuti di orologio.

Ingredienti

Per la frolla :

  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • Scorza grattugiata di un arancia o di un limone non trattato
  • 300 g farina 00 + farina per lavorare
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 85 g olio di semi di girasole
  • 3 cucchiai di latte
  • 125 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio estratto di vaniglia

Per la crema di ricotta:

  • 250 g ricotta di vaccina
  • 1 uovo
  • 80 g zucchero a velo
  • 70 g gocce di cioccolato fondente

Svolgimento

  1. Per prima cosa preparate la frolla: in un recipiente unite lo zucchero con le uova, la vaniglia e la scorza di limone o arancia. Versate l’olio e il latte e aggiungete un pizzico di sale. Con una forchetta mescolate il tutto. Aggiungete quindi poco alla volta la farina con il lievito, continuando ad amalgamare. Quando l’impasto raggiungerà una consistenza solida e compatta, lavoratelo con le mani, fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. (Se notate che la farina non è sufficiente aggiungetene un po’ durante la lavorazione a mano.)
  2. Avvolgete la frolla con una pellicola alimentare e poi iniziate a preparare la crema di ricotta. In una ciotola mettete la ricotta, l’uovo e lo zucchero a velo e con una frusta amalgamate bene fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Aggiungete le gocce di cioccolata e mescolate.
  3. A questo punto prendete uno stampo dal diametro di 22/24 cm , ponete un foglio di carta da forno alla base della teglia e imburrate e infarinate i lati. Ora con il matterello stendete 3/4 dell’impasto ottenendo un disco di frolla spesso 0,5 cm. Adagiatelo con attenzione sullo stampo ed eliminate i bordi in eccesso.
  4. Con una forchetta bucherellate la frolla e versateci sopra la crema di ricotta, livellando bene la superficie. Con la frolla in eccesso decorare la crostata come meglio credete.
  5. Infornate il dolce a 180 gradi ( forno statico) per circa 30 minuti. Gli ultimi cinque minuti vi consiglio di impostare il forno in modalità “acceso solo sotto” . N.B la cottura va a seconda del forno che avete a casa. Quindi controllate sempre bene il dolce durante la cottura. La frolla sarà pronta quando avrà raggiunto una colorazione dorata. Se notate invece che la parte superiore della crostata si sta colorando troppo in fretta copritela con un foglio di alluminio.
  6. Una volta cotta lasciatela raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo .

Si conserva per 3/4 giorni sotto una campana di vetro in un luogo fresco o in frigo.

In evidenza

Muffin ricotta e limone

I muffin ricotta e limone son dei dolcetti monoporzione facilissimi e velocissimi da realizzare. L’aggiunta di ricotta all’impasto garantisce una morbidezza extra. Invece la scorza di limone da un’aroma naturale ed un profumo fresco che ricorda l’estate.

Porzioni: 10 muffin

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 180 g ricotta di vaccina fresca
  • 1 uovo medio/ grande
  • 1 cucchiaio circa di estratto di vaniglia
  • Scorza grattugiata di due limoni non trattati
  • 1 presa di sale
  • 45 g olio di semi
  • 80 g zucchero semolato
  • 60 g latte di cocco o altro latte che preferite
  • 50 g fecola di patate
  • 1/2 bustina di lievito
  • 130 g farina 00
  • Codette colorate per decorare

Svolgimento

  1. Preriscaldate il forno a 170 gradi, modalità statica.
  2. Mettete in una ciotola la ricotta con la scorza di limone, il latte e l’estratto di vaniglia. Mescolate bene con una spatola in modo da ottenere un composto omogeneo. Avrà la consistenza di una crema.
  3. In una ciotola montate l’uovo con lo zucchero e il sale. Aggiungete l’olio e mescolate. Aggiungete infine all’impasto la crema di ricotta preparata in precedenza mescolando con una spatola.
  4. Ora setacciate la fecola, il lievito e la farina e uniteli all’impasto mescolando con la spatola in modo circolare. Amalgamate bene fino a quando non otterrete un impasto senza grumi.
  5. Ora preparare i pirottini di carta ( se non li avete potete imburrate e infarinare gli stampini da muffin) e riempiteli fino a 3/4. Livellate bene la superficie e mettete sopra le codette colorate o zuccherini.
  6. Cuocete in forno per circa 25/30 minuti a 170 gradi modalità statica. Fate la prova con lo stecchino per verificare la cottura verso il ventesimo minuto.
  7. Una volta cotti lasciateli intiepidire e saranno pronti per essere gustati.

Si conservano per 4 giorni.

In evidenza

Castagnole Fritte di Carnevale

A Carnevale ogni scherzo vale 🥳 E non si puoi non friggere il giovedì grasso! È ormai una tradizione!

Ecco la ricetta delle castagnole fritte aromatizzate al limone, con una crosta croccante e zucchera fuori e da un impasto morbido dentro!

Porzioni: Circa 45

Tempo preparazione: 20 minuti

Difficoltà: Medio/ Facile

Ingredienti

  • 1 uovo
  • 60 g burro fuso
  • 60 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di liquore (io ho usato il liquore all’anice)
  • 6 g lievito istantaneo per dolci
  • scorza di un limone bio grattugiato
  • 220 g farina 00
  • Zucchero semolato q.b per l’impanatura
  • Olio per friggere

Svolgimento

  1. In un recipiente mettete l’uovo con lo zucchero, il burro fuso, l’estratto di vaniglia, il sale e la scorza del limone. Mescolate gli ingredienti.

2. Infine unite il liquore, la farina e il lievito. Mescolate gli ingredienti e quando ottenere un panetto abbastanza compatto, trasferitelo su di un piano di lavoro leggermente infarinato, ottenendo un panetto morbido e compatto,come in foto .

3. Ora staccate tanti pezzetti dal peso di circa 9/10 g l’uno e create tante palline rotonde, aiutandovi con il palmo delle mani. Ripete l’operazione con ogni pezzetto di impasto.

4. Ponete in un pentolino l’olio e mettetelo su fuoco basso/ medio. Quando la temperatura avrà raggiunto circa i 175 gradi iniziate a friggere. Aiutandovi con una schiumarola girate le castagnole, lasciate cuocere per 2 minuti al massimo. Cuocete ne massimo 5 alla volta.

5. Quando saranno cotte, scolatele bene e trasferitele su di un piano pieno di zucchero, giratele bene affinché lo zucchero aderisca su tutta la superficie. Ripetete l’operazione con ogni castagnola.

Note

Se volete provarle al forno, disponete le palline su una teglia da forno, precedentemente foderata, in modo distanziato.

Cuocere le castagnole in forno caldo, a 180 gradi per circa 12 minuti. Una volta cotte ricopritele con dello zucchero a velo o cospargetele di miele 🍯

In evidenza

Torta di mele Morbida { ricetta senza burro e olio }

Immaginatevi una torta soffice e morbida come una nuvola, umida al punto giusto e con meno grassi…Ecco questa è la descrizione che rappresenta questa torta di Mele. È stata realizzata con un impasto senza olio e senza burro, ma con yogurt magro e latte scremato. Inoltre invece dello zucchero semolato ho aggiunto lo zucchero di canna integrale ( se non lo avete potrete usare lo zucchero comune).

Porzioni: Stampo dal diametro 22 cm

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Ingredienti

  • 2 uova medio/grandi
  • 110 g zucchero di canna integrale
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 1 vasetto di yogurt bianco magro
  • 125 g latte scremato
  • 1 presa di sale
  • 1 mela grande
  • Succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaio di miele liquido
  • 250 g farina lievitante *

* se non avete la farina lievitante per dolci, potete mettere 240 g di farina e 10 g di lievito istantaneo per dolci.

Svolgimento

  1. Preriscaldate il forno a 180°, modalità statica.
  2. In una ciotola montate le uova con lo zucchero per 2 minuti. Aggiungete la vaniglia e successivamente il latte a filo, continuando a mescolare.
  3. Aggiungete lo yogurt, il sale e infine la farina lievitante ( o farina più lievito se non l’avete).
  4. Montate bene il composto ottenendo un impasto cremoso e liscio.
  5. Ora sbucciate una mela grande e tagliatela a spicchi molto sottili (2 mm di spessore). Metteteli in un recipiente, assieme al succo di limone e mescolate bene.
  6. Ungete e infarinate uno stampo con cerniere apribile ( dal diametro di 22 cm) e versate al suo interno l’impasto, livellandolo bene la superficie. Ora disponete sopra l’impasto le fettine di mela, a mo di raggiera. Prima di infornare il dolce , con il bastoncino per il miele o con un cucchiaino, cospargete la parte superiore della torta con del miele liquido, ricreando dei filamenti.
  7. Cuocete in forno caldo per 40 minuti ( verificate la cottura con uno stecchino). Una volta pronta, sfornate la torta di mele e lasciatela intiepidire! Prima di servirla spolverizzatela con dello zucchero a velo!

N.B

Se avete uno stampo dal diametro di 26/28 cm raddoppiate la dose degli ingredienti.

Se non disponete di uno stampo dotato di cerniera apribile, utilizzato il classico stampo ricoprendolo con carta da forno.

In evidenza

Biscotti croccanti al cacao e nocciole {ricetta senza burro}

Sotto il periodo natalizio io guardo il mondo con occhi diversi e con un po’ di magia, che rende magico questo periodo. Oggi vi propongo una ricetta diversa di biscotti super genuini➡️ I biscotti croccanti al cacao e nocciola son formati da una base di frolla senza burro e son stati decorati con tante stelline di zucchero,prendendo ispirazione dai classici “ Pan di Stelle”.

Ideali da inzuppare in una tazza con del latte caldo e schiumoso, sono i biscotti perfetto per iniziare la giornata 🙂

Difficoltà: facile

Tempo di cottura: 15 minuti

Tempo di preparazione: 15 minuti

Ingredienti

  • 200 g farina 00 + altra farina per lavorare
  • 30 g granella di nocciola
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino raso di lievito istantaneo per dolci
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 4 cucchiai abbondanti di cacao
  • 40 g bevanda vegetale o latte
  • 80 g olio di semi o di mais
  • 1 uovo grande
  • 125 g zucchero semolato
  • Stelline di zucchero ( facoltative )
  • Zucchero semolato per decorare

Svolgimento

  1. Mettete in una ciotola la farina, il cacao, il sale, lo zucchero, il lievito, la vanillina e la granella di nocciola. Mescolate bene gli ingredienti secchi .
  2. Aggiungete l’uovo, l’olio e il latte e amalgamatelo tutto. Quando l’impasto inizierà ad addensarsi trasferitelo su di un piano di lavoro, leggermente infarinato e impastate bene, ottenendo un panetto omogeneo.
  3. Stendete l’impasto aiutandovi con un matterello e con un coppa pasta del diametro di 3/4cm ritagliate i biscotti e posizionateli su una teglia con della carta da forno, in modo distanziato.
  4. Decorare i biscotti con le stelline e spolverizzateli con lo zucchero semolato.
  5. Cuocete in forno caldo, modalità statico, a 180 gradi per circa 15 minuti. Quando saranno cotti, sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare prima di consumarli.

Note

Si conservano per 2 settimane se tenuti in un contenitore ermetico.

In evidenza

Biscottini natalizi di frolla super friabile

Per Natale un’idea davvero carina è quella di preparare una scatola piena di biscottini friabili, dai gusti diversi, da offrire o da regalare alle persone a voi più care❤️ .

Questi biscottini son fatti da una base di pasta frolla friabile, aromatizzata al limone. Successivamente son stati decorati con cioccolato bianco, cioccolato fondente, granella di pistacchio, granella di nocciola, confettura ecc..

Porzioni: 30 biscotti circa

Tempo di preparazione: 20/30 minuti

Tempo di cottura: 15/20 minuti

Ingredienti

  • 1 uovo intero grande + 1 tuorlo
  • 80 g zucchero
  • Scorza grattugiata di un limone non trattato
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g burro fuso
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino scarso di lievito per dolci
  • 180/ 200 g circa di farina

Altri ingredienti per decorare :

  • 100 g cioccolato bianco
  • 100 g cioccolato fondente
  • Scaglie di cioccolato
  • Zucchero a velo
  • confettura
  • Granella di nocciole q.b
  • Granella di pistacchio q.b

Svolgimento

  1. Per prima cosa fate fondere il burro. Poi aggiungete al suo interno la vanillina e la scorza del limone. Mescolate il tutto e lasciate da parte momentaneamente.
  2. In una ciotola o in un piano di lavoro mettete la farina a fontana, aggiungete all’interno le uova, lo zucchero, il sale, il lievito e iniziate leggermente ad amalgamare. Successivamente aggiungete il burro fuso e impastate bene. Dovrete ottenere un panetto morbido e ben compatto.
  3. Avvolgete il panetto con della pellicola alimentare. Lasciate riposare in frigo per 30/40 minuti.
  4. Passato il tempo necessario, preriscaldate il forno a 180 gradi e foderate due teglie con della carta da forno.
  5. Estraete la frolla dal frigo e con un matterello stendete la frolla, lasciando uno spessore di di 0,4 mm. (N.B. Ricordatevi di infarinare leggermente il piano da lavoro e il matterello).
  6. Con degli stampini per biscotti, ritagliate tante sagome dalla pasta frolla e posizionateli in modo distanziato sulla teglia. Con la pasta in eccesso, impastatela nuovamente, stendetela e ripetete l’operazione.
  7. Cuocete in forno statico a 180 gradi per circa 15 minuti. Quando notate che la frolla inizierà ad assumere è un colore dorato sarà pronta, quindi proteste sfornare i biscotti e lasciarli raffreddare.
  8. Quando saranno ben freddi, iniziate a decorarli come meglio preferite.

Note:

Per decorare potrete far fondere a bagnomaria i cioccolati in maniera separa, poi intingere metà biscotto nel cioccolato e poi cospargere con la granella di nocciole o pistacchio. Oppure potere farcire i biscotti con un velo di confettura. Insomma potrete sbizzarrirvi come meglio credete 🥰😍

Si conservano per circa 1 settimana se tenuti in un contenitore ermetico.

In evidenza

Pandoro con lievitazione istantanea

Quando Natale si avvicina non può assolutamente mancare il Pandoro! Oggi vi propongo una variante più semplice di Pandoro, con meno tempo di riposo e più rapido da preparare: il pandoro con lievitazione istantanea. È davvero alla portata di tutti!!

Ovviamente questa ricetta non pretende di essere all’altezza del classico pandoro con lievitazione naturale, però è un’idea furba, semplice e genuina!

Porzioni: stampo da 750 g

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 45/50 minuti

Ingredienti

  • 5 uova medio/grandi
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 1 cucchiaio di miele mille fiori
  • Succo di 1 arancia
  • Scorza grattugiata di un’arancia non trattata
  • 1 cucchiaino di rum
  • 1 pizzico di sale
  • 210 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • 80 g olio di semi o 130 g burro fuso
  • 50 g latte
  • 220 g farina 00
  • Zucchero a velo per decorare

Svolgimento

  1. Per prima cosa in una ciotola mettete il miele, i semi di vaniglia, la scorza di arancia, il succo di arancia e un cucchiaino di Rum. Mescolate bene il tutto e coprite la ciotola con un foglio di pellicola alimentare. Lasciate riposare per circa 5/10 minuti.
  2. Ora dividete i titoli dagli albumi. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale, poi metteteli da una parte.
  3. Prendete i tuorli e unitevi lo zucchero, montate il tutto fino a quando non ottenete un composto spumoso. Aggiungete l’olio a filo (o il burro fuso) e successivamente il latte, continuando a montare l’impasto con le fruste elettriche.
  4. Ora aggiungete la farina e il lievito ( precedentemente setacciati) e mescolate bene. Dovrete ottenere un impasto liscio senza grumi.
  5. Inserite il composto di miele, arancia e rum nell’impasto, amalgamando bene.
  6. Infine unite gli albumi, mescolando dall’alto verso il basso, con movimenti circolari.
  7. Imburrate e infarinate molto bene, lo stampo da pandoro e versate al suo interno l’impasto ottenuto.
  8. Infornate in forno caldo, modalità statica, a 180° per circa 45/50 minuti. Fate la prova con uno stecchino per assicurarvi che sia ben cotto.
  9. quando il vostro pandoro sarà, capovolgete lo stampo su una griglia o un piatto e delicatamente rimuovetelo. Prima di decorare con lo zucchero a velo, lasciate che il pandoro si intiepidisca.
In evidenza

Biscotti Salati con frolla al Parmigiano (senza burro )

I biscotti salati con frolla al Parmigiano, sono dei salatini davvero buoni e gustosi, ottimi da spizzicare durante un aperitivo o da mangiare come snack. Si preparano in 15 minuti e sono davvero semplici da realizzare, basterà munirvi di matterello e stampino per biscotti !

Ingredienti

  • 110 g di parmigiano grattugiato
  • 1 pizzico di sale
  • 130 g farina 0 + farina per lavorare l’impasto
  • 50 g olio evo
  • 20 g di latte
  • pepe
  • Mandorle per decorare
  • Paprika per decorare

Svolgimento

  1. In un recipiente mettete la farina, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e di pepe. Mescolate bene gli ingredienti.
  2. Aggiungete a filo il Latte e con un cucchiaio iniziate a mescolare. Procedete alla stessa maniera con l’olio. Ora trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata e lavoratela per qualche minuto, fino ad ottenere un panetto morbido e ben compatto. ( Aggiungete farina se necessario, integrandola durante la lavorazione).
  3. Con il matterello stendete il panetto ( creando una sfoglia spessa 0,5 cm). Poi con uno stampino ritagliate i biscotti salati.
  4. Trasferite i biscotti su una teglia rivestita con della carta da forno, in modo distanziato. Decorateli come meglio preferite in modo diverso.
  5. Cuocete in forno statico a 180 gradi per circa 24 minuti ( i biscotti saranno corti quando assumeranno una colorazione dorata).
In evidenza

Torrone al Cioccolato

Il torrone al cioccolato è un dolce davvero invitante è goloso. Oggi vi propongo un modo semplice e veloce per realizzare un torrone fatto in casa super super buono, più genuino di quelli che si comprano. Basterà avere un po’ di pazienza e attendere che il cremoso al cioccolato si solidifichi in frigo e….. sarà pronto per essere gustato!

Porzioni: stampo plumcake standard

Tempo di preparazione:15 minuti

Tempo latente: 2 ore

Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 200 g di cioccolato fondente fuso
  • 500 g cioccolato bianco fuso
  • 230 g nocciole intere
  • 350 g nutella o crema di nocciole

Svolgimento

  1. Iniziate la preparazione del torrone fondendo il cioccolato fondente e quello bianco in due contenitori separati.
  2. Nel mentre preparate lo stampo da plumcake di silicone ➡️ se non lo avete potete utilizzare lo stampo da plumcake classico ( prima però rivestite bene le pareti con della carta da forno, in modo che essa risulti ben attaccata alle pareti).
  3. Spennellate la superficie interna dello stampo, con il cioccolato fondente ( dovrete fare in modo che il cioccolato sia omogeneo in tutte le pareti, senza spazi vuoti o sottili). Mettete a riposare in freezer per 10 minuti.
  4. In una ciotola a parte, versate il cioccolato bianco fuso con la crema di nocciola e il restante cioccolato fondente avanzato. Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.infine aggiungete le nocciole e mescolate.
  5. A questo punto prelevate dal freezer lo stampo da plum-cake e versate all’interno il composto al cioccolato e nocciola. Mettete il torrone in frigo per circa due ore, in modo che il cioccolato si solidifichi. Ora è pronto per essere gustato.

Potrete preparare il torrone anche la sera precedente, facendolo riposare in frigo tutta la notte.

Prima di servire il torrone, prelevatelo dal frigo 10 minuti e lasciatelo riposare a temperatura ambiente.

In evidenza

Apple Pie {La mia versione}

La torta Apple Pie è un dolce di origine Inglese, anche se molti credono che sia americano. Risale a molti anni fa, inizialmente aveva una forma simile al pasticcio di carne. I suoi ingredienti erano principalmente i seguenti: acqua, grasso di animale e frumento, con un ripieno di mele ( che erano ritenute imperfette, ovvero non adatte da servire a tavola). Successivamente, con la conquista dell’ America e le prime colonie, l’Apple Pie è diventata un piatto forte della cultura Americana.

Oggi voglio condividere con voi la mia idea di Apple Pie, una ricetta che riprendere gli ingredienti principali, con una decorazione in superficie, che la rende molto scenografica. È formata da una base semplice composta da farina, sale, vaniglia, acqua fredda e burro e da un ripieno umido di mele, cannella, limone, zucchero e fiocchi di burro.

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 230 g burro da panna centrifugata
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 330 g di farina 00
  • 110/115 g di acqua fredda di frigo
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato

Per il ripieno:

  • 4 mele Granny Smith sbucciate e tagliate a cubetti
  • 3 cucchiai di farina 00 o amido di mais
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • Succo di 2 limoni
  • 6 cucchiai di zucchero di canna
  • 50 g di burro da tagliare a pezzetti o in fiocchi

Per lucidare:

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

Istruzioni

  1. Per prima cosa, nella planetaria, mettete la farina, lo zucchero e il burro tagliato a cubetti. Con il gancio a foglia lavorate il tutto fino a quando il burro non si sarà amalgamato all’impasto ( otterrete una consistenza sabbiosa). Ora aggiungete la vaniglia e l’acqua fredda di frigo. Lavorate a velocità 2 fino ad ottenere un impasto compatto. Prendete la pasta ottenuta e lavoratela a mano per qualche minuto, fino a formare un panetto liscio e ben compatto. Avvolgetelo con della pellicola alimentare e mettete il tutto in frigo per 1 ora circa.

2. Nel mentre iniziate a preparare la farcitura: lavate le mele, sbucciatele poi tagliatele a spicchi. Successivamente tagliate gli spicchi in cubetti piccoli. Mettete le mele tagliate in un recipiente assieme al succo di limone, lo zucchero di canna, la farina o l’amico di mais e la cannella. Mescolate bene il tutto e lasciatelo riposare per circa un’ora.

3. A questo punto, passata un’ora, prelevate dal frigo l’impasto e dividetelo in due parti: una parte dovrà essere leggermente maggiore rispetto all’altra. Prendete la parte più grande e con il matterello stendete un disco, leggermente più grande dello stampo del vostro stampo per dolci ( io ho utilizzato la tortiera per la crostata, dal diametro di 24 cm.) Lo spessore del disco dovrà essere di circa 1 cm.

4. Imburrate e infarinate lo stampo che utilizzerete e aiutandovi con il matterello trasferite il disco di impasto sopra di esso. Eliminate con un cartello i bordi in eccesso, come in foto.

5. Con una forchetta bucherellate l’impasto. Poi aggiungete le mele sopra di esso, in modo da coprire l’intera superficie. Aggiungete i fiocchi di burro.

6. Con l’impasto avanzato, realizzate delle decorazioni a vostro piacimento: io ho realizzato delle trecce, ricavate da tre strisce, e delle striscette di dimensioni diverse. Infine ho ricoperto i bordi con una lunga treccia, leggermente più grande delle altre disposte al centro. Poi ho ritagliato delle foglie e ho realizzato due piccole ghiande a mano..Infine spennellate la superficie con un composto di tuorlo e zucchero e cuocete il tutto nella seguente maniera: i primi 20 minuti a 200°, modalità statica. Poi i restanti 20 /30 minuti a 160°. Se notate che la parte superiore inizia a colorarsi un po’ troppo ricopritela con un foglio di carta d’alluminio. Una volta cotta, spegnete il forno e lasciatela asciugare all’interno.

Servite una fetta di Apple Pie con del gelato o un po’ di panna.

In evidenza

Tortino al cioccolato con cuore morbido

Il tortino al cioccolato con cuore morbido è un dolce molto goloso e facile da realizzare è vero. in questa ricetta vi svelo tutti i trucchetti per realizzare un tortino con un cuore morbido FANTASTICO 😍

Trucchi per realizzare un tortino eccellente:

– Assicuratevi che la cioccolata sia di ottima qualità.

– controllate il tortino nella fase di cottura. Quando noterete che la superficie inizia a compattarsi e a gonfiarsi, significa che il Torino è pronto. Basta qualche minuto di cottura in più e non avrete il cuore morbido.

– tenete il tortino, prima della cottura, a riposo in frigo. Migliorerà il risultato è la bontà del tortino.

Porzioni: 8 stampini

Tempo preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 10/12 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 250 g cioccolato fondente
  • 110 g zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 3 uova
  • 100 g di burro
  • 45 g farina 00
  • Cacao e burro per stampini

Svolgimento

  1. Sciogliete a Bagno Maria il burro con il cioccolato fondente.
  2. Quando sarà sciolto aggiungete lo zucchero, il sale e un uovo alla volta, mescolate bene tutto.
  3. Infine setacciate la farina e aggiungetela al composto. Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
  4. A questo punto imburrate e cospargete con il cacao gli stampini.
  5. Versate l’impatto ( fino a riempire 3/4 dello stampino) e fate riposare per 2 ore in frigo.
  6. Infine, passato il tempo necessario, fate cuocere in forno caldo, statico, a 180 gradi per 12 minuti. Il tortino sarà pronto appena vedrete che la superficie superiore inizia a gonfiarsi.
  7. Facendo attenzione, sfornate il tortino al cacao, lasciate intiepidire per 2 minuti e sarà pronto per essere servito. Se volete spolverizzate con lo zucchero a velo.
In evidenza

Torta di Pere Soffice e Veloce con Ricotta {Ricetta senza Burro}

Con l’arrivo di settembre si è un po’ proiettati verso l’autunno, ai colori caldi che porta con sè… ai profumi e alle pietanze insostituibili e uniche. Quindi mi sono detta…” e perché non prepara una soffice torta di pere?!”

La torta di pere soffice e veloce è davvero buonissima e super facile da preparare. Inoltre la combinazione pere e ricotta si sposa benissimo😍 è renderà morbidissimo l’impasto! Se non avete la ricotta potrete sostituirla con uno yogurt bianco.

E voi siete del team 🍐 pere o 🍏mele?!? ☺️

Tempo di preparazione:15 minuti

Tempo di cottura: 50minuti/ 1 ora

Porzioni: Stampo 22 cm di diametro

Ingredienti

  • 150 g zucchero di canna o 130 g zucchero semolato
  • 3 pere
  • 2 uova medie
  • Succo di un limone
  • Scorza grattugiata di un limone non trattato
  • 150 g ricotta di mucca fresca
  • 50g olio di semi
  • 100 g latte o bevanda vegetale
  • Un pizzico di sale
  • Una bustina di lievito per dolci
  • 220 g farina 00
  • 2 cucchiaini di zucchero

Svolgimento

  1. Per prima cosa sbucciate le pere, tagliatele a spicchi e mettetele in un recipiente assieme al succo di limone.
  2. Poi montate le uova con lo zucchero. Aggiungete il latte e la ricotta, continuando a mescolare bene (vi consiglio di utilizzare le fruste elettriche).Una volta raggiunto un composto omogeneo, unite l’olio e la scorza del limone all’impasto.
  3. Ora aggiungete la farina, il sale e il lievito. Amalgamate bene il tutto. Dovrete ottenere un impasto liscio e senza grumi.
  4. Prendete uno stampo per dolci (consigliabile dotato di cerniera apribile) dal diametro di 22 cm. Mettete sul fondo un foglio di carta da forno, poi oleate e infarinate i bordi dello stampo. Quindi versate l’impasto all’interno e con un cucchiaio livellate bene la superficie .
  5. Ora prendete gli spicchi delle pere e disponeteli a raggiera su tutta la superficie e spolverizzate con lo zucchero semolato.Cuocete in forno caldo, statico a 180 gradi per circa 1 ora. Il dolce sarà cotto quando, facendo la prova dello stecchino, esso risulterà ben asciutto.
  6. Prima di gustare la torta, lasciatela intiepidire.

Si conserva per massimo 3 giorni.

In evidenza

Torta di Rose {ricetta super soffice, senza burro}

La torta di Rose è un’infinita esplosione di morbidezza, profumo e gusto! È davvero una merenda super golosa e genuina, inoltre il suo aspetto è davvero scenografico, infatti si presenta con la forma di un bouquet di rose! Ha una consistenza molto soffice ed è anche più genuina e light, infatti non c è presenza di burro! Se siete golosi potrete farcire il dolce con Crema di nocciole o miele, crema o marmellata!

Porzioni: Stampo 24 cm di diametro

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Ingredienti

  • 500 g farina 00 +farina per lavorare l’impasto
  • 1 pizzico di sale
  • 150g zucchero
  • scorza grattugiata di un’arancia
  • Scorza grattugiata di un limone
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 uovo intero+1 tuorlo
  • 200 g latte tiepido
  • 100 g olio di semi
  • 7 g di lievito di birra (Tipo Pane Angeli) o 14 g lievito di birra fresco

Altri Ingredienti:

  • 1/2 bicchiere di Alchermes
  • 30 g di zucchero semolato
  • 1 goccio di latte per lucidare

Svolgimento

1. Per prima cosa scaldate leggermente il latte, dovrà essere tiepido, quindi versatelo in un recipiente e aggiungete il lievito. Mescolate bene fino a quando non si sarà amalgamato.

2. Ora in un recipiente pulito o nel castello della planetaria, mettete la farina, lo zucchero, il sale, la cannella, la scorza di limone e e arancia (se a a casa utilizzate gli olii essenziali alimentari, potrete aggiungere una goccia di olio di arancia e una goccia di olio al limone). Amalgamate bene gli ingredienti.

3. Versate il lievito sciolto nel latte e iniziate a mescolare utilizzando la frusta K, oppure se preferite la lavorazione a mano libera, mescolate con una forchetta.

4. Mettete un uovo alla volta, prima di aggiungere il secondo, aspettate che il primo si sia incorporato bene all’impasto.

5. Infine aggiungete l’olio a filo. Quando noterete che l’impasto avrà raggiunto una consistenza compatta, sostituite la frusta K con il gancio a uncino e lavorate per circa 2 minuti a velocità moderata. Quindi trasferite l’impasto in un piano di lavoro infarinato e maneggiatelo per circa 2/3 minuti, fino a formare un panetto liscio e elastico. Durate la lavorazione, è consigliabile effettuare delle pieghe di rinforzo. Lasciate lievitare fino a raddoppio in un recipiente pulito, coperto con canovaccio o pellicola.

6. Una volta lievitato posizionate il panetto sul piano di lavoro, leggermente infarinato, e stendetelo con un matterello, creando una sfoglia spesso 0,5 cm. Cospargete la superficie con l’Alchermes (aiutatevi con un pennello) e lo zucchero.

7. Arrotolate su se stesso la sfoglia e con un coltello ritagliate delle fettine spesse 3 cm circa .

8. Rivestite uno stampo per dolci, dal diametro di circa 24 cm, con della carta da forno. Posizionate le roselline ottenute su di essa, partendo dal centro, e lasciate lievitare per circa 1 ora.

9. Quando la torta avrà raddoppiato il suo volume, cospargete la superficie con un po’ di latte. Ora sarà pronta per essere infornata! Cuocete in forno statico a 180 gradi per circa 40/45 minuti. Se notate che la parte superiore inizia a colorirsi un po’ troppo, copritela con un foglio di carta di alluminio.

In evidenza

Farfalle con Crema di Zucchine

Le farfalle con Crema di zucchine è un piatto fresco e molto veloce da prepara, infatti il condimento si può realizzare durante la cottura della pasta. Questo primo oltre a essere fresco e genuino, è davvero un’ottima idea su come utilizzare le zucchine di stagione, ad esempio io ho utilizzato quelle del mio orto. Inoltre potrete anche aumentare la quantità degli ingredienti in modo da congelarlo un po’ e riutilizzarlo le volte successive!

Porzioni: 2 persone

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 2 minuti

Ingredienti

  • 2 zucchine lavate bene
  • 1 pugno di foglie di basilico lavate e asciugate
  • 80 g olio extra vergine di oliva
  • 1 pugno di parmigiano grattugiato
  • Pepe q.b
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 160 g pasta ( fusilli, farfalle, penne ecc)

Istruzioni

  1. Per prima cosa riempite un tegame con dell’acqua e mettetelo a scaldare su fiamma media, ricordando di salare l’acqua al momento dell’ebollizione. Quindi, una volta raggiunto il bollore, buttate la pasta che preferite e fatela cuocere nei tempi indicati sulla sua confezione.
  2. Ora eliminate le estremità alle zucchine e poi grattugiatele con una grattugia. Ora mettete la polpa di zucchine in un recipiente con 1/2 cucchiaino di sale, mescolata e lasciate riposare per 3/4 minuti.
  3. Nel mentre prendete un mixer e aggiungete le foglie di basilico, l’olio e il pepe (non frullate ancora gli ingredienti).
  4. Passati i 4 minuti, strizzate la polpa di zucchine in modo da eliminare l’acqua in eccesso e mettetela all’interno del mixer assieme agli altri ingredienti. Frullate il tutto, fino a quando non otterrete una crema densa.
  5. Aggiungete alla crema il parmigiano e frullate nuovamente ( bastano 2/3 giri di mixer ). La vostra crema è quasi pronta!
  6. Ora trasferite la crema di zucchine in una pentola antiaderente e lasciate leggermente scaldare per circa 4/5 minuti a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto.
  7. Quando la pasta sarà cotta, unitela alla crema di zucchine, fatela saltare in padella e il vostro pranzo è pronto!!!!

Se non volete consumare subito la crema di zucchine potete metterla in un vasetto di vetro sterilizzato e aggiunge 1 dito di olio in superficie, così facendo potrete conservarlo in frigo per una settimana.

Oppure potrete metterlo in dei contenitori ermetici ( ad esempio i vasetti di plastica tipo Cuki ) e conservalo in congelatore per circa 2 mesi massimo.

In evidenza

Gelato Furbo (senza gelateria)

Il gelato furbo senza gelateria, è un gelato che si prepara in casa facilmente e in 5 minuti di orologio. Basterà aspettare che la panna si sarà montata e il gioco è fatto!!! Inoltre potrete aggiungere le decorazioni che meglio preferite !

Porzioni: 6 coppette

Tempo preparazione: 5 minuti

Tempo di riposo: 6 ore congelatore

Ingredienti

  • 500 ml panna fresca non zucchetta
  • 320 g latte condensato
  • 2 cucchiai di liquore che preferite
  • Nutella, Topping, glasse ecc

Istruzioni

  1. Per prima cosa montate bene la panna, quando sarà ben salda aggiungete il latte condensato e con una spatola mescolate dall’alto verso il basso, riproducendo dei movimenti concentrici. questo procedimento servirà ad incorporare bene gli ingredienti e a non far smontare la panna.
  2. A questo punto aggiungete i due cucchiai di liquore che più preferite, servirà a rendere il gelato più cremoso e non farlo cristallizzare nel freezer.
  3. Ecco a voi il gelato è pronto! Ora dovrete versarlo all’interno di un contenitore di alluminio o di acciaio (va benissimo lo stampo da plum-cake). Coprite la superficie con della pellicola alimentare e riponete in congelatore o in freezer per almeno sei ore.
  4. Il gelato sarà pronto per essere gustato e potrete arricchirlo con gli ingredienti che più preferite come salse, scaglie di cioccolato, Nutella sciolta, frutta secca, zuccherini, amarene, frutta fresca ecc…

Note

Se siete molto golosi potrete gustare il gelato appena avrete finito di incorporare tutti gli ingredienti, ovviamente non sarà fresco come quando riposerà in freezer,ma vi assicuro che è ugualmente strepitoso. 😍

Si conserva in freezer per massimo un mese.

Se vorrete farlo al gusto che preferite come ad esempio al cioccolato, vi basterà far sciogliere a bagno Maria circa 250 g di cioccolato fondente. Una volta che sarà leggermente tiepido, Unitelo alla panna e al latte condensato. Mescolate bene e riponete in freezer.

In evidenza

Galette Furba al basilico con pomodorini e Feta

La Galette furba al basilico è una ricetta fresca ed estiva, ideale da consumare a pranzo e a cena. È davvero veloce e facile da realizzare, inoltre è senza lievito!

Potrete scegliere la farina che più preferite, inoltre se avete un po’ di pesto in casa, vi consiglio di aggiungerne circa 2 cucchiai all’impasto, renderà la vostra Galette più saporita.

Porzioni: 2 persone

Tempo di cottura:45 minuti

Tempo di preparazione: 15 minuti

Ingredienti

  • 50 g olio evo
  • 125 g acqua frizzante fredda
  • 225 g farina 0
  • 20 foglie di basilico
  • Sale q.b
  • Pepe q.b
  • 10 pomodorini
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 30 g feta
  • Olio per condire

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete in un mixer le foglie di basilico con l’acqua e l’olio. Frullate il tutto fino ad ottenere con composto omogeneo.
  2. In un recipiente pulito mettete la farina e poi versate il composto frullato. Quindi aggiungete il sale (circa 1 cucchiaino) e iniziate a mescolare gli ingredienti con una forchetta. Quando avrete ottenuto un impasto compatto, trasferitelo su di una piana di lavoro, leggermente infarinata e lavoratelo con le mani per due minuti.
  3. Con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto formando un disco spesso circa 0,5 cm.con i rebbi di una forchetta bucherellate la sfoglia. Trasferite l’impasto su una teglia rivestita con carta da forno.
  4. A parte tagliate a fettine i pomodorini, precedentemente lavati, poi conditeli con lo zucchero l’olio e sale. A questo punto adagiateli in maniera omogenea sulla superficie dell’impasto, lasciando circa 2 cm dai bordi. Ripiegate i bordi verso l’interno ( come in foto ). Successivamente aggiungete la Feta tagliata a dadini.
  5. Cuocete in forno caldo a una temperatura di 200°, modalità statica, per circa 45 minuti. Vi consiglio di controllare la cottura dopo 30 minuti, in quanto ogni forno cuoce diversamente. Una volta cotta lasciatela intiepidire e sarà pronta per essere gustata!
2
2
3
4
In evidenza

Sorbetto al Limone in bottiglia

Il sorbetto al limone in bottiglia è un’idea furba e veloce per realizzare un dolce fresco e estivo, in due semplici mosse: riempendo una bottiglia con gli ingredienti e agitarla per cinque minuti. Otterrete una crema buonissima, al gusto di limone, come quella del bar 😉

Porzioni: 4 persone

Tempo di preparazione: 7 minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Ingredienti

  • 500 g panna vegetale zuccherata
  • Succo di 3 limoni
  • 70 g zucchero a velo
  • 70 g latte

Istruzioni

  1. Per prima cosa prendere una bottiglia di plastica vuota e pulita ( dalla capienza di almeno 1,5 litri).
  2. Spremete i limoni e filtrate il succo con un colino. Aggiungete lo zucchero a velo e mescolate, fino a quando non si sarà completamente sciolto.
  3. Versate al suo interno, aiutandovi con un imbuto, il succo di limone zuccherato e unite il latte. Chiudete la bottiglia con l’apposito tappo e agitate per qualche secondo, in modo da mescolare gli ingredienti.
  4. Infine versate la panna fredda di frigo, richiudete la bottiglia e agitate per 5 minuti. Riponete la bottiglia in freezer per 30 minuti, dopodiché sarà pronta per essere gustata! Prima di servirla, agitate la bottiglia.
  5. Conservate la bottiglia in frigorifero, passati i 30 minuti di riposo in freezer.

Note:

Si conserva per massimo 4 giorni.

In evidenza

Rotolo alla Fragola e Crema al mascarpone {Ricetta perfetta}

Il Rotolo alla Fragola e Crema al mascarpone, è un dolce goloso ed estivo, buonissimo da gustare anche freddo di frigo. Ideale per merenda o da offrire a seguito di un pranzo o di una cena. Inoltre è amato da tutti: grandi e piccini!

Galvani Giulia

Il rotolo è un dolce classico ed è perfetto per ogni evenienza. Inoltre si cuoce in 10 minuti di orologio ed è davvero veloce da realizzare, basterà seguire qualche regola e consiglio ed avrete un rotolo perfetto!

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Porzioni: 6 persone

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 6 uova
  • 40 ml olio di semi
  • 200 g zucchero semolato
  • 1 bustina vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 150 g farina 00
  • 50 g fecola
  • Colorante Alimentare Rosso

Per la crema:

300 g fragole tagliate a cubetti

150 g panna vegetale zuccherata

250 g mascarpone

4 cucchiai zucchero a velo

Istruzioni

  1. Per prima cosa preparate la crema al mascarpone. Montate la panna con lo zucchero a velo. Quando sarà ben ferma, aggiungete poco alla volta il mascarpone, continuando ad amalgamare con le fruste elettriche o la planetaria, fino a esaurimento mascarpone. Quando otterrete un composto cremoso e omogeneo, coprite il recipiente con della pellicola alimentare e lasciate riposare in frigo.
  2. A parte preparate la pasta biscotto per il rotolo: separate i tuorli dagli albumi.
  3. Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale.Quando il composto sarà bene saldo, vorrà dire che sarà pronto.
  4. In una ciotola a parte, montate i tuorli con lo zucchero e la vanillina. Successivamente aggiungete l’olio a filo, continuando a mescolare gli ingredienti. Ora setacciate la farina, la fecola e il lievito e uniteli all’impasto.
  5. Quando l’impasto sarà ben omogeneo, incorporate gli albumi montati a neve, e con un cucchiaio o una spatola, fate dei movimenti circolari ( dall’alto verso il basso)
Crema al mascarpone (1)
Impasto del rotolo (5)

Per la decorazione:

1. Prelevate 4/5 cucchiai di impasto e mettetelo in una ciotola con delle gocce di colorante rosso. Mescolate bene fino a quando l’impasto non avrà raggiunto un colore omogeno.

2. Ora rivestite una leccarda standard da forno con della carta forno.

3. Mettete l’impasto colorato in una sac a poche e realizzate le decorazioni sulla carta da forno, come meglio preferite (io ad esempio ho fatto tanti pois, ma potete sbizzarrirvi come meglio volete). Una volta realizzata la decorazione mettete congelatore per circa 10 minuti.

4. Trascorso il tempo necessario, versate sopra la decorazione l’impasto del biscotto e con una spatola livellate bene la superficie.

Preparazione e Assemblaggio:

  1. Ora cuocete in forno per 10 minuto, forno statico a 200 gradi per circa 10 minuti (Controllate sempre la cottura ).
  2. Nel mentre preparate un foglio di carta da forno ( dalle dimensioni del rotolo), bagnatelo con dell’acqua e strizzatelo bene.
  3. Quando il rotolo sarà cotto, prelevatelo dal forno, spolverizzate la superficie con un po’ di zucchero a velo e trasferitelo su di un piano da lavoro. Quindi applicate (sulla parte dello zucchero a velo) il fogli di carta da forno bagnato.
  4. A questo punto, iniziate a rotolare su se stesso il rotolo, nel senso della lunghezza. Lasciatelo raffreddare completamente, mantenendo la forma arrotolata.
  5. Una volta raffreddato, srotolate il rotolo e spalmate la crema al mascarpone sull’intera superficie, lasciando 1 cm di margine.
  6. Ora mettete le fragole tagliate a cubetti sopra la crema e arrotolate nuovamente il dolce su se stesso.
  7. Spolverizzate con un po’ di zucchero a velo e lasciate riposare in frigo fino al consumo.
(5)

Note

Si conserva per 3/4 giorni in frigo

In evidenza

Torta Soffice alla Mela [con Mele Frullate]

La torta soffice alla mela è realizzata con un impasto che ha come ingrediente base le mele frullate. La sua consistenza è molto leggera ed ha un sapore squisito. Inoltre è senza Latte e senza Burro. Ideale per colazione, merenda e per i vostri spuntini durante la giornata. Si realizza in soli 5 minuti di orologio ed è davvero semplicissima da realizzare, infatti non richiede nessun passaggio complesso: basterà amalgamare gli ingredienti in una ciotola.

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 50 minuti circa

Porzioni: Stampo dal diametro di 26 cm

Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 3 mele medie biologiche sbucciate e tagliate a cubetti
  • 5 uova
  • 230 g zucchero
  • 3 cucchiai di miele d’ acacia
  • 200 g acqua frizzante o naturale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 120 g olio di semi
  • 1 pizzico di sale
  • 280 g farina 00
  • 40 g cioccolato fondente tagliato a pezzetti (opzionale)
  • zucchero a velo per spolverizzare

Svolgimento

  1. Per prima cosa accendete il forno a 180° in funzione statica.
  2. Ora eliminate la buccia e il torsolo delle mele, tagliatele a cubetti e mettetele in un frullatore assieme al miele e all’acqua. Frullate il tutto fino ad ottenere una poltiglia omogenea.
  3. In un recipiente montate le uova con lo zucchero semolato. Quando il composto risulterà spumoso, aggiungete il composto di mele frullato, continuando ad amalgamare.
  4. Versate a filo l’olio.
  5. Ora incorporate la farina, il sale ed il lievito. Quando l’impasto avrà raggiunto la consistenza cremosa, unite i pezzi di cioccolato fondente e con un cucchiaio mescolate dall’alto verso il basso.
  6. Imburrate e infarinate lo stampo per dolci ( io ho utilizzato lo stampo per ciambella dal diametro di 26 cm ) e versate all’interno l’impasto. Cuocete in forno caldo per circa 50 minuti. Dopo 40 minuti controllate la cottura con uno stecchino: il dolce sarà cotto quando lo stecchino sarà completamente asciutto.
  7. Quando il dolce sarà cotto, estraetelo dallo stampo, facendo attenzione. Lasciatelo intiepidire e spolverizzate con lo zucchero a velo.

Note:

La torta si conserva soffice e morbida per circa una settimana.

Se vi piace la cioccolata potete abbondare con le dosi, oppure potete ometterla.

Se siete sicuri che le mele son biologiche, potete mantenere la buccia e frullarle.

Questa torta si sposa bene anche con la cannella, se l’avete in casa potete aggiungerne due cucchiaini nell’impasto.

In evidenza

Ciambellone della Nonna Al Bicchiere [Ricetta senza Burro e Senza Forno]

Il ciambellone della nonna è un dolce classico e semplice, dalla consistenza soffice e dal sapore delicato al profumo di limone. Questa ricetta richiede poco tempo di lavorazione e anche dopo 3 giorni, rimarrà davvero morbido. La particolarità di questo dolce non è soltanto la sua consistenza simile ad una nuvola, ma la cottura: infatti se non avete voglia di accendere il forno, basterà utilizzare una pentola per dolci da gas , dopo circa 1 ora avrete un dolce super buono da gustare.

Inoltre il ciambellone della nonna, non richiede alcuna bilancia, basterà munirvi di un bicchiere dalla capienza di 200 g, una ciotola e uno Sbattitore elettrico.

Porzioni: 8 persone

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 1 ora con pentola a gas o 45 minuti in forno

Ingredienti

  • 3 uova
  • 1 bicchiere di latte ( circa 200 g)
  • 1 bicchiere di zucchero semolato ( circa 200 g)
  • 1 presa di sale
  • 1\2 bicchiere di fecola di patate (circa 65 g)
  • 1\2 bicchiere di olio di semi (circa 80 g)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • succo di 1 limone
  • scorza grattugiata di 2 limoni biologici
  • 1 bicchiere + 1\2 bicchiere di farina 00 (circa 280 g)

Svolgimento

  1. In una ciotola rompere le uova e aggiungete lo zucchero. Montate il tutto con lo sbattitore elettrico per circa 3 minuti. Quando il composto sarà spumoso versate il latte a filo, continuando a mescolare.
  2. Ora aggiungete l‘olio, la scorza di limone e il succo di limone. Amalgamate bene.
  3. Infine mettete il sale, la farina, la fecola e il lievito per dolci. Mescolate bene gli ingredienti con lo sbattitore elettrico, fino a quando non otterrete un impasto liscio, omogeneo e senza grumi.

Per la cottura sul gas:

  • Prendete la pentola per cottura su gas e ungetela e poi infarinatela (riproducendo lo stesso procedimento che si applica su di una tortiera per forno). Dopodiché versate in modo omogeneo l’impasto e chiudete la pentola con l’apposito coperchio.
  • Ponete la pentola sul fornello dalle dimensione medie e accendete il gas: per i primi 5 minuti cuocete a fiamma alta, poi mettete la fiamma al minimo e proseguite la cottura per circa 50 minuti. Quando la parte superiore del dolce risulta dorata, il vostro dolce sarà cotto, ad ogni modo verificate la cottura con uno stecchino.
  • Passato il tempo necessario spegnete il fornello e facendo attenzione, estraetelo dalla pentola. Lasciate raffreddare il dolce, spolverizzatelo con dello zucchero a velo.

Per la cottura in forno:

  • Imburrate e infarinate uno stampo per dolci ( preferibilmente col buco al centro), dal dimetro di 24 cm. Quindi versate l’impasto in modo omogeneo.
  • Cuocete in forno statico a 180 ° per circa 45 minuti. Fate la prova dello stecchino prima di sfornarlo.
  • Una volta cotto, estraetelo dallo stampo. lasciatelo raffreddare e spolverizzatelo con dello zucchero a velo.

Note:

Si conserva morbido e soffice per 5 giorni.

Se avete uno stampo da 28 cm di diametro raddoppiate le dosi della ricetta.

Se non volete utilizzare il latte, mettete 150 g di acqua a temperatura ambiente.

In evidenza

Feta al Forno con pomodorini e olive

Chiudete i vostri occhi e immaginate di essere seduti in un ristorante, in riva al mare color smeraldo, con il profumo di salsedine e il sole che bacia la vostra pelle. In poco tempo con la nostra mente possiamo essere ovunque, come ad esempio la Grecia. Oggi voglio parlarvi di una ricetta estiva è super veloce da fare, con nessun procedimento complesso: sto parlando della FETA al forno. Consiste in un piatto vegetariano, molto genuino e saporito, arricchito da tanti succosi pomodorini.

Porzioni: 2 persone

Tempo di cottura: 25 minuti

Tempo di preparazione: 5 minuti

Ingredienti

  • 200 g formaggio Feta
  • 15 pomodorini
  • Olio per condire
  • 1 pizzico di sale
  • Pepe q.b
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • Origano q.b
  • Altre erbette aromatiche che più preferite
  • 100 g olive nere denominato

Svolgimento

  1. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà, aggiungete le olive e condite il tutto con lo zucchero, il sale, l’olio, il pepe.
  2. Prendete una pirofila adatta al forno e adagiate al centro la Feta. Ora versate intorno e sopra di essa, i pomodorini precedentemente conditi. Infine aggiungete l’origano e le erbette aromatiche.
  3. Cuocete in forno caldo, a 180 gradi per circa 20/30 minuti. Lasciate leggermente intiepidire e sarà pronto per essere gustato.

NOTE

Ricordatevi di non salare troppo i pomodorini, poiché la Feta è già un formaggio salato.

Provate la ricetta, postate la foto su Instagram e utilizzate #Ilmattarellodoroblog oppure taggatemi @giuliagalvani 👉🏻le vostre ricette verranno ricondivise 😍

In evidenza

Mug Cake al Cacao dal Cuore Morbido

Un’idea molto carina e divertente è quella di preparare una monodose di torta all’interno di una tazza, in meno di 15 minuti!La Mug cake è davvero buona, inoltre e senza uova e burro, dal cuore morbido. Per la cottura potrete decidere se utilizzare il classico forno o il microonde.

La mug cake È la soluzione ideale è perfetta per colazione o per merenda! Dovrete solo sporcare una ciotola è una tazza e i vostri palati vi ringrazieranno 😌

Tempo di preparazione: 2 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti o 2 minuti

Porzioni: 1 tazza grande, 2 tazze piccole

Ingredienti

  • 4 cucchiai di farina 00
  • 3 cucchiai di cacao
  • 2 cucchiai di zucchero semolato o di canna
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • 1/2 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 7/8 cucchiai di latte o bevanda vegetale
  • Una manciata di mirtilli (opzionale)

Istruzioni

  1. In un recipiente mettete la farina, il cacao, lo zucchero e il lievito. Mescolate bene in modo che siano omogenei.
  2. Ora aggiungete il latte e l’olio di semi. Amalgamate il tutto utilizzando una frusta a mano, fino a quando l’impasto non sarà liscio e omogeneo.
  3. Ora se volete potrete aggiungere all’impatto una manciata di mirtilli congelati.
  4. Versate l’impasto fino a 3/4 della tazza e cuocete in forno a microonde per 2 minuti a 750 W, oppure in forno normale a 200 gradi per 7 minuti. (se utilizzate il microonde assicuratevi che la tazza sia adeguata).
  5. Una volta cotta,sfornate la vostra Mug Cake e decorare la con zucchero a velo o mirtilli, ora è pronta per essere gustata🥰
In evidenza

Torta Salata con Melanzane e Scamorza

La torta salata con Melanzane e Scamorza è davvero super veloce da realizzare e facilissima: pronta in 10 minuti di orologio! La base è realizzata con un rotolo rettangolare di pasta sfoglia, mentre il ripieno è formato da 3 strati: uno di provola, l’altro di melanzane e nuovamente uno strato di provola, con pomodorini e Grana Padano grattugiato. Una vera e propria libidine!

Porzioni: 3 persone

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 melanzane ( circa 300g)
  • 7 pendolini
  • 30 g Grana Padano grattugiato o formaggio stagionato che preferite
  • 9\10 fette di scamorza
  • olio q.b
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • erbette aromatiche che preferite

Istruzioni

  1. Per prima cosa srotolate la pasta sfoglia e posizionatela su una teglia (tenendo la carta su cui è arrotolata),poi con una forchetta bucherellatela per tutta la superficie.
  2. Lavate i pendolini e tagliateli in 4 parti, metteteli in una ciotola conditeli con lo zucchero, il sale (circa 2 pizzichi), l’olio, il pepe e le erbette aromatiche che preferite. Mescolate bene il tutto.
  3. A parte tagliate a fettine sottili la melanzana.
  4. Ora adagiate sulla pasta sfoglia la scamorza, in modo da ricoprire l’intera superficie. Sopra di essa mettete le fettine di melanzane in modo omogeneo e conditele con un po’ di sale e un filo di olio. Quindi mettete le restanti fettine di provola, i pendolini e il formaggio grattugiato. Infine ripiegati i bordi verso l’interno.
  5. Cuocete in forno ventilato a 220° per circa 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 200° per altri 10 minuti. IMPORTANTE: La cottura varia da forno a forno, quindi vi consiglio di controllare la torta salata, se notate che la pasta sfoglia inizia a colorarsi un po’ troppo abbassate la temperatura a 200°, oppure ricoprite la superficie con un foglio di alluminio.

Prova la ricetta, fai la foto al piatto e postala su #instagram taggandomi @giuliagalvani e utilizzando #ilmattarellodoroblog

In evidenza

Sbriciolata al cocco e ciliegie Light {senza uova e senza burro}

Maggio è il tempo delle ciliegie e come non approfittare per realizzare un buon dolce di stagione! Oggi vi presento un dolce facile, che non necessita di molta perfezione nell’estetica è davvero molto buono. La sbriciolata al cocco e ciliegie è davvero facile da realizzare, dal sapore invitate e genuino! È formata da una pasta frolla light al cocco ( ideale per la prova costume, se si ha voglia di dolce) e da un ripieno di ciliegie fresche! L’ accostamento cocco e ciliegie, inoltre, garantisce un sapore impeccabile è infallibile, 😋 da leccarsi i baffi 😍

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Porzioni: 6/8 persone

Ingredienti

Per la frolla al cocco:

  • 250 g farina 00
  • 80g farina di cocco rapé
  • 30 g olio extra vergine di oliva
  • 30 g olio di semi di girasole
  • 65 g di acqua fredda
  • 120 g zucchero semolato o di canna
  • Scorza grattugiata di 1 limone biologico
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 350 g di ciliegie
  • 4 cucchiai rasi di zucchero
  • 50 g di acqua

Altri ingredienti:

  • 2 cucchiai si farina cocco rapé
  • Zucchero a velo per spolverizzare

Svolgimento

  1. Per prima cosa iniziate a preparare il ripieno: lavate le ciliegie e denocciolatele. Poi mettetele in un pentolino con lo zucchero e l’acqua, mescolate bene e lasciate cuocere a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto, fino a quando l’acqua non si sarà completamente assorbita ( la consistenza é quella di una marmellata). lasciate intiepidire il tutto.
  2. Ora preparate la frolla. In un recipiente mette la farina 00, la farina di cocco e lo zucchero. Mescolate gli ingredienti. Ora versate metà acqua fredda e metà olio ( metà olio di semi e metà olio evo), quindi con una forchetta iniziate a mescolare. Aggiungete all’impatto il sale, la scorza del limone e il lievito. Infine versate la restante acqua e il rimanete olio. Quando notate che l’impasto inizia a addensarsi, lavoratelo con le mani. Se notate che rimane troppo appiccicoso, aggiungete un po’ di carina 00➡️L’impasto non deve essere omogeneo come il solito panetto alla frolla, ma più sabbioso.
  3. A questo punto rivestite una tortiera dal diametro di 24 cm, con della carta da forno. Qui di posizionate metà impasto, ricoprendo la superficie dello stampo per dolci e con le mani esercitare una leggera pressione.
  4. Aggiungete la farcia di ciliegie, versandola sopra il primo strato di frolla ( ricordatevi di lasciare 1 cm dal bordo). Infine ricoprite con il restante impasto. Ora sulla superficie del dolce spolverizzate due cucchiai di farina di cocco.
  5. Cuocete la sbriciolata in forno ventilato a 170 gradi per 40 minuti, oppure in forno statico a 180 gradi per 45 minuti. Verificare la cottura con uno stecchino.
  6. Una volta cotta, lasciatela raffreddare completamente, decorare la con dello zucchero a velo e servitela!

Note

Si conserva per 4 giorni.

Se non avete le ciliegie potete utilizzare la marmellata di ciliegie.

Per la cottura è importante verificare che la base sottostante del dolce sia ben cotta, quindi vi consigliamo di mettere l’opzione “cottura solo sotto” e lasciarla cuocere per altri 10 minuti.

Se notate che la superficie del dolce inizia a colorirsi troppo, copritelo con un foglio di carta di alluminio.

In evidenza

Crostata al limone e mandorle

La crostata al limone e mandorle è un dolce fresco e gustoso. È formato da una frolla friabile e da una crema al gusto di limone davvero irresistibile! Per realizzare la crema ho aggiunto 4 gocce di olio essenziale al limone, oltre alla scorza e al succo di limone, che ha conferito un sapore più inteso! Vi consiglio davvero di utilizzarlo, renderà la vostra crostata unica! Inoltre la frolla che ho utilizzato è senza burro, quindi potrete lavorarla subito, senza riposo in frigo!

Porzioni: 8 persone

Tempo preparazione: 20 minuti

Tempo cottura: 35/40 minuti

Ingredienti

Per la frolla all’olio:

  • 270 g farina 00
  • 50 g mandorle frullate o farina di mandorle
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 100 g zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci istantaneo
  • 1 pizzico di sale
  • 80 g olio di semi

Per la crema al limone:

  • 250 g di acqua
  • 3/4 gocce di olio essenziale al limone
  • 150 g zucchero semolato
  • 70 g succo di limone non trattato
  • 60 g fecola di patate o 50 g farina 00

Altri ingredienti

  • Mandorle tagliate a lamelle per decorare
  • Zucchero a velo

Svolgimento

Preparazione per la crema :

1. In un pentolino mettete la fecola, l’acqua, lo zucchero e il succo del limone. Con una frusta mescolate io tutto, fino al ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

2. Fate cuocere a fuoco lento, portando ad ebollizione il tutto e mescolando sempre . Dovrete ottenere un composto denso e liscio. Quindi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire la crema.

3. Quando la crema di sarà stemperata aggiungete le gocce di olio essenziale al limone e mescolate bene.

Preparazione frolla:

1. In un recipiente mettete le uova con lo zucchero e con una forchetta mi scolate il tutto.Poi aggiungete l’olio e mescolate di nuovo.

2. Ora poco alla volta aggiungete la farina e le mandorle frullate, continuando sempre ad amalgamare con la forchetta. Quando notate che il composto inizia a diventare denso , aggiungete il sale e il lievito. Infine aggiungete la restante farina e le restanti mandorle frullate.

3. Una volta che l’impasto inizierà a compattarsi, trasferitelo in una spianatoia leggermente infarinata e continuate la lavorazione con le vostre mani, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Composizione crostata

1. Infarinate nuovamente la spianatoia e il panetto, poi con un matterello stendete la frolla. Dovrete ottenere un disco spesso 0,5 cm , dal diametro leggermente più ampio dello stampo per crostate.

2. Ungete e infarinate lo stampo per crostate e adagiate sopra il disco di frolla, con delicatezza. Quindi tagliate i bordi in eccesso e mettetelo momentaneamente da parte ( serviranno per realizzare le decorazioni ).

3. Ora con una forchetta bucherellate la frolla. Poi versate la crema al limone sopra, livellando bene la superficie.

4. Lavorate per due minuti di ritagli di frolla con le mani, formando un panetto. Con il mattarello stendete la frolla, fino a raggiungere uno spessore di 0,5 cm. A questo punto potrete realizzare le decorazioni: io ho utilizzato degli stampini a forma di fiore, ma voi potrete ritagliare le sagome che volete, oppure realizzare delle strisce (come la classica crostata). Adagiate le decorazioni sulla superficie, mettete infine le lamelle di mandorle su tutta la crostata e cuocete in forno caldo a 180 gradi, modalità statica per circa 35/40 minuti.

5. Una volta cotta, lasciatela intiepidire e spolverizzate con dello zucchero a velo!

Si conserva in frigo per 4 giorni

In evidenza

Torta Soffice Cacao e Lamponi {Senza uova e senza burro}

La torta soffice al Cacao e Lamponi è un dolce davvero goloso e allo stesso tempo light, perché non ha né uova né burro! Inoltre il suo impasto è super soffice, ogni fetta conquisterà i vostri palati! La base è al gusto di cacao, con tanti pezzetti di lamponi che conferiscono un tono leggermente acidulo alla torta! Questi due ingredienti si sposano benissimo insieme !

La preparazione di questo dolce non richiede grandi istruzioni: basterà mettere in una ciotola gli ingredienti secchi e poi aggiungere quelli liquidi, mescolare il tutto, infornare la torta è il gioco è fatto!

Consigli:

Mettete a congelare i lamponi almeno 4 ore prima.

Difficoltà: Molto Facile

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Porzioni: Stampo 22 cm di diametro

Ingredienti

  • 50 g cacao amaro
  • 150 g zucchero semolato o di canna
  • 1 bustina lievito istantaneo per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 150 g farina 00
  • 200 g latte di mandorle o bevanda vegetale che preferite
  • 50 g olio di mais
  • 90 g lamponi congelati
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete in un recipiente il cacao, la farina, lo zucchero, il sale e il lievito. Con un cucchiaio mescolate bene gli ingredienti secchi.
  2. Ora versate il latte e con una frusta mescolate l’impasto. Infine aggiungete l’olio a filo, continuando ad amalgamare bene gli ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo, senza grumi, liscio e lucido.
  3. Rivestite con carta da forno uno stampo dal diametro di 22 cm (preferibile se dotato di cerniera apribile) e versate l’impasto all’interno. Livellate la superficie con una spatola i con un cucchiaio.
  4. A questo punto prendete i lamponi congelati e posizionateli sopra l’impasto, su tutta la superficie. Spolverizzate con un cucchiaio di zucchero semolato e cuocete in forno caldo, modalità statica a 180 gradi per circa 40/45 minuti. Prima di sfornare il dolce, verificate la cottura con uno stecchino!
  5. Una volta cotto, sfornate la torta di cacao e lamponi, lasciatela intiepidire e decorate con zucchero a velo e lamponi freschi!

Note:

Si conserva morbida per 3 giorni. Vi consiglio di conservarla sotto una campana di vetro!

In evidenza

Torta Gelato Cornetto Algida

Un buon gelato è sempre la soluzione a tutto, durante l’estate. Oggi vi propongo un gelato che vuol essere una torta o viceversa… insomma un dolce davvero wow, che lascerà tutti stupiti: sto parlando della Torta Gelato Cornetto Algida! Un dolce freddo, senza utilizzare il forno, formato da una base croccante, un cuore morbido al latte e una copertura gustosissima al cioccolato fondente e nocciole. Una delizia garantita.

Una torta super facile da realizzare, pronta in poche mosse!

Difficoltà: Facile

Porzioni: 8 persone

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo: 6 ore in congelatore

Ingredienti

per la base:

  • 180 g biscotti digestive
  • 80 g di burro fuso

per la farcitura:

  • 400 g panna fresca non zuccherata per dolci
  • 1\2 bacca di vaniglia
  • 200 g latte condensato
  • 4 cucciai di latte freddo di frigo

per la copertura:

  • 70 g cioccolato fondente
  • 30 g burro
  • 100 g nocciole tostate
  • 30 g granella di nocciole

Istruzioni

  1. Iniziate preparando la base. Riducete in polvere i biscotti (utilizzando un mixer oppure mettendoli in un sacchetto con chiusura ermetica e schiacciandoli con un matterello).Trasferite la polvere di biscotti in un recipiente, aggiungete il burro fuso e con una forchetta mescolate il tutto, fino a quando il burro non si sarà ben assorbito.
  2. Prendete uno stampo (dotato di cerniera apribile), dal diametro di 22 cm e rivestitelo con carta da forno. Ora trasferite il composto di biscotti sullo stampo e con un cucchiaio esercitate una leggera pressione in modo da realizzare una base ben compatta. Lasciate riposare in congelatore per 10 minuti.

3. Nel mentre iniziate a preparare la farcitura. In un bicchiere mettete il latte freddo di frigo con i semi della vaniglia, mescolate bene e lasciate riposare per qualche minuto. A parte montate la panna bene ferma, poi aggiungete il latte condensato e il latte freddo con la vaniglia. Mescolate gli ingredienti utilizzando un cucchiaio o una spatola, riproducendo dei movimenti concentrici, dall’alto verso il basso, in modo da non far smontare la panna. Versate il composto ottenuto nello stampo, sopra la base di biscotti, livellate bene la superficie e ponete il tutto in congelatore per circa 6 ore.

4. Passate circa 5 ore realizzate la copertura. In un pentolino fate fondere il cioccolato fondente con il burro, mescolate sempre fino a quando non si saranno completamente fusi. Quindi lasciate intiepidire. A questo punto versate il cioccolato fuso sopra la torta, lasciando 1\2 cm dal bordo, decorate con granella di nocciole e nocciole tostate. Rimettete la torta in congelatore per 1 ora, dopodiché sarà pronta per essere gustata!

Note:

Si conserva per 14 giorni in freezer.

Estraetela dal congelatore 15 minuti prima di servirla.

Lo strato di cioccolato va lasciato abbastanza sottile altrimenti potreste avere problemi per il taglio.

In evidenza

Tartufini Raffaello

I Tartufini Raffaello sono dei mini dolcetti al cocco e cioccolato bianco, con all’interno una nocciola croccante. Sono ispirati ai cioccolatini Raffaello che, a mio parere, sono davvero irresistibili!

La preparazione è davvero molto facile: basterà amalgamare gli ingredienti, lasciar riposare l’impasto ottenuto in frigo per 30 minuti e poi, formare delle palline,ricoprirle con farina di cocco e saranno pronte per essere gustate!

Porzioni: 15 Tartufini Raffaello

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 15 wafer alla vaniglia
  • 100 g cioccolato bianco tagliato a pezzetti
  • 15 nocciole intere
  • 70 g panna liquida per dolci
  • 50 g farina di cocco + altra farina per la copertura
  • 15 g burro fuso

Istruzioni

  1. In un pentolino antiaderente mettete il burro e la panna, posizionate il tutto su fiamma dolce e lasciate cuocere fino a quando il burro non si sarà completamente fuso.
  2. Quando il burro sarà completamente fuso, spegnete il fuoco e aggiungete la cioccolata bianca (precedentemente tagliata a pezzetti). Mescolate con una frusta fino a quando la cioccolata non si sarà completamente sciolta e il composto non risulterà omogeneo.
  3. Nel mentre mettete i wafer in un recipiente e con le mani sbriciolateli fino a ridurli in pezzetti minuscoli. Versate il cioccolato bianco fuso e con una forchetta mescolate bene.
  4. Infine aggiungete la farina di cocco e continuate ad amalgamare fino ad ottenere un impasto ben compatto. Coprite il recipiente con della pellicola alimentare e lasciate riposare l’impasto in frigo per 30 minuti .
  5. Trascorso il tempo necessario, prendete dal frigo l’impasto e aiutandovi con un cucchiaio, prelevate un po’ di impasto. Con le mani cercate di formare una pallina schiacciata. Inserite al centro una nocciola intera e con i palmi delle mani formate una pallina. Coprite l’intera superficie della pallina con la farina di cocco. Proseguite fino a esaurimento impasto.
  6. Conservate in frigo fino al consumo.

Note :

Si conservano in frigorifero per massimo 7 giorni.

Provate la ricetta, Postatela su Instagram e taggatemi sulla foto @giuliagalvani oppure utilizzate #ilmattarellodoroblog 😍😘

In evidenza

Pizza Soffice in Teglia {Ricetta super Facile e Veloce}

Il weekend è ale porte e non può assolutamente mancare la pizza per cena. Tutti noi abbiamo una pizza che preferiamo in assoluto! Oggi vi presento una variante molto facile e veloce da preparare. Basterà impastare il tutto in un recipiente capiente. Lasciare lievitare l’impasto e versarlo in una teglia oleata. Poi dovrete condire la pizza come meglio preferite e cuocerla in forno. Per questo impasto io ho utilizzato la farina a cereali e la farina macinata a pietra di tipo 1. Voi potrete utilizzare sia la farina 0 che la Manitoba.

Porzioni: 4 persone

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di lievitazione: 3 ore

Tempo di cottura: 15/20 minuti

Ingredienti

Per l’impasto

  • 5 g di lievito di birra fresco o 3g di quello secco
  • 1 cucchiaino di miele o di zucchero
  • 350 g di acqua tiepida
  • 40 g olio extravergine di oliva
  • 300 g farina macina a pietra di tipo 1
  • 200 g farina a cereali
  • 7 g di sale

Per il condimento

  • 250 g mozzarella per pizza
  • Foglie di basilico fresco
  • Un filo di olio extravergine di oliva
  • 250 g passata di pomodoro
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Istruzioni

  1. Se utilizzate il lievito fresco, prelevate 100 g di acqua tiepida dal totale, mettetela in una ciotola con il lievito fresco e lo zucchero. Mescolate bene il tutto e lasciate riposare per 10 minuti. Se invece utilizzate il lievito secco basterà aggiungerlo direttamente alla farina.
  2. Una volta che il lievito si sarà sciolto, mettete in un recipiente capiente entrambe le farine e mescolate bene utilizzando una forchetta o un cucchiaio. Quindi aggiungete il lievito sciolto continuando a mescolare.
  3. Versate la restante acqua e mescolate.
  4. Ora mettete il sale e infine l’olio. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto abbastanza omogeneo e appiccicoso. Coprite io recipiente con la pellicola alimentare e lasciate lievitare l’impasto in un luogo abbastanza caldo (circa 25/26 gradi).
  5. Una volta che l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, ungete con dell’olio una teglia standard da forno o una teglia tonda dal diametro di 28 cm e versate l’impasto su di essa. A questo punto ungete e le vostre mani con dell’olio e iniziate a stendere la pizza su tutta la superficie della teglia. Quindi lasciate riposare la pizza per circa 30 minuti.
  6. Nel frattempo preparato il condimento: in un recipiente o pentolino mettete la passata di pomodoro con il sale, un filo di olio e il pepe. Mescolate bene il tutto. ( Se a casa avete una passata di pomodoro acquosa, Fatela cuocere per circa 15 minuti in modo da far evaporare l’acqua).
  7. Passati i 30 minuti, condite la pizza con la pasta di pomodoro e infornatela in forno caldo, statico, a 190/ 200° Per circa 12 minuti, quando notate che la pizza è quasi pronta, cospargete la superficie con la mozzarella (precedentemente tagliata a cubetti). Continuate la cottura per altri quattro minuti e una volta cotta, sfornatela e decorare con delle foglie di basilico. Pronta per essere gustata!
In evidenza

Biscotti con Pasta Frolla Vegan (Senza Uova e Senza Burro)

La Pasta Frolla Vegan è un impasto davvero molto semplice da fare e vi sorprenderete da quanto è buono. Nell’impasto non vi sono né burro, né uova e né latte. Una frolla leggera, friabile e davvero deliziosa da sfruttare per fare crostate e biscotti. In questo caso ho utilizzato l’impasto per realizzare dei biscotti facili facili per la Festa della Mamma. Inoltre ho aromatizzato la frolla con della scorza di limone e bergamotto.

Preparazione : 10 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Difficoltà : Facile

Ingredienti

Per la frolla:

  • 270 g farina 00 + altra per la lavorazione
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • scorza grattugiata di 1 limone bio
  • scorza grattugiata di metà bergamotto
  • 110 g zucchero
  • 50 g di acqua naturale fredda
  • 30 g di olio extra vergine di oliva
  • 40 g olio di semi di girasole

Per decorare:

  • 30 g zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di acqua
  • colorante alimentare q.b

Istruzioni

  1. In un recipiente inserite tutti gli ingredienti in polvere ( farina, lievito, zucchero, scorza di limone e scorza di bergamotto), mescolate bene.

2. Versate l’acqua, l’olio evo e l’olio di semi. Con una forchetta o un cucchiaio iniziate ad amalgamare gli ingredienti.

3. Quando notate che l’impasto inizierà ad avere una consistenza compatta, trasferitelo in una spianatoia con un po’ di farina e continuate a lavorarlo a mano, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

4. Ora con l’aiuto di un matterello, stendete la frolla (ricordatevi di infarinare leggermente il piano di lavoro e il panetto) dallo spessore di 1 cm circa. Poi con degli stampini per biscotti , ritagliate la pasta frolla. Con la pasta in eccesso (dopo averla assemblata e nuovamente impastata) ripetete lo stesso procedimento, fino a esaurimento impasto.

5. Posizionate i biscotti su una placca da forno, precedentemente rivestita con della carta da forno, in modo distanziato. Infornate i biscotti in forno caldo, a 180° per circa 10\12 minuti. Quando notate che la superficie inizia a colorarsi, significa che sono cotti. Quindi sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare .

6. Ora son pronti per essere decorati. In una ciotola mettete lo zucchero a velo, l’acqua e una goccia di colorante alimentare: amalgamate bene gli ingredienti (dovrete ottenere una cremina dalla consistenza semi-liquida). A questo punto glassate i biscotti come meglio volete. Lasciateli asciugare e saranno pronti per essere gustati .

Idea per la festa della Mamma:

Quando i biscotti saranno pronti, mettetene un paio all’interno di una bustina trasparente, chiudetela con un nastrino rosa e scrivete un bigliettino di auguri. Sarà un regalino super apprezzato.

Se non avete una bustina, potrete utilizzare anche una scatolina pulita di cartone, rivestendo la parte interna con della carta di alluminio.

Note

Si conservano per 4 giorni croccanti e friabili!

Ricordatevi di provare la ricetta, fare la foro al piatto e postarla su INSTAGRAM Taggandomi @giuliagalvani o utilizzando #ilmattarellodoroblog

In evidenza

Torta Soffice Alle Fragole [Ricetta senza Burro]

La torta soffice alle fragole è morbida, semplice, leggera e gustosa. La preparazione dell’impasto è molto veloce: in 5 minuti sarà pronto. Inoltre avrete finalmente una torta alle fragole senza fragole che affondano durante la cottura! 🥰🥰

Finalmente è arrivata la tanto attesa stagione delle fragole: un frutto che io adoro! La fragola è molto versatile, la si può gustare al naturale o la si può combinare in ricette sia dolci che salate. La Torta Soffice alle Fragole è un dolce che rispecchia la semplicità. Molto spesso si va alla ricerca di dolci complessi e innovativi dimenticandoci dei grandi classici. Se siete alla ricerca di una torta genuina e facile la Torta alle Fragole è quella che fa al caso vostro.

Porzioni: stampo 22 cm di diametro

Tempo preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 35/40 minuti

Ingredienti

  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 190 g zucchero semolato
  • 170 g yogurt greco o yogurt bianco
  • 50 g olio di mais
  • 300 g farina 00
  • Succo di un’arancia bio
  • 1 presa di sale
  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci
  • 250 g di fragole fresche tagliate a fettine
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • zucchero a velo q.b per spolverizzare

Svolgimento

  1. Prima di iniziare a preparare l’impasto, lavate le fragole, tagliatele a fettine e asciugatele con dei tovaglioli di carta.
  2. In una ciotola montate le uova assieme allo zucchero e alla vanillina.
  3. Ora aggiungete lo yogurt e poi mettete l‘olio. Mescolate bene il composto.
  4. Versate il succo di arancia e mescolate.
  5. Infine aggiungete la farina setacciata, il lievito ed il sale. Amalgamate bene fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  6. A questo punto prendete metà delle fragole tagliate e mettete nell’impasto, quindi con un cucchiaio mescolate bene, facendo attenzione a non romperle.
  7. Versate l’impasto in uno stampo (dal diametro di 22 cm) foderato con carta da forno. Decorate la superficie con le fragole rimanenti (dovete solo appoggiarle sulla superficie e non spingerle verso il basso) e polverizzate con un cucchiaio di zucchero semolato. Cuocete la torta in forno statico, preriscaldato a 180° per circa 35\40 minuti. Fate la prova di cottura utilizzando uno stecchino, se necessario prolungate la cottura.
  8. Quando sarà cotta, sfornate la torta e lasciatela raffreddare. Prima di servirla spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo.

Note:

Si conserva morbida per 4 giorni sotto una campa per dolci

Provate la ricetta, Postatela su Instagram e usate il mio tag #ilmattarellodoroblog

In evidenza

Ghiaccioli Furbi Fragola e Banana [Ricetta Light ]

I ghiaccioli furbi alla fragola e banana, sono un’idea molto veloce e pratica per ricreare dei gelati genuini e molto buoni, con ingredienti sani. In questa ricetta ho utilizzato il latte di mandorle, ma potrete utilizzare qualsiasi latte che preferite. Sono ideali da gustare per merenda, soprattutto per i bambini, in quanto sono senza coloranti e conservanti, ricchi di vitamine C e K , di Potassio e vitamina B6.

Ghiaccioli fragola e banana

Porzioni: 6 ghiaccioli

Tempo di Preparazione: 10 minuti

Tempo di Riposo: 7 ore in congelatore

Ingredienti

  • 2 banane
  • 200 g di fragole fresche
  • 2 cucchiai scarsi di zucchero semolato
  • 60 g latte di mandorle (o altra bevanda vegetale*)
  • 2 fragole per decorare (opzionale)

Strumenti:

  • un mixer
  • uno stampo per ghiaccioli
  • 6 stecchetti di legno

Istruzioni

  1. Sbucciate le banane e tagliatele a fettine. Poi mettetele all’interno di un mixer.

2. Lavate le fragole, levate il gambo verde e tagliatele a pezzetti. Inserite le fragole nel mixer assieme alle banane.

3. Aggiungete il latte e lo zucchero. Quindi frullate bene il tutto.

4. Inserite il composto ottenuto negli appositi stampini da ghiaccioli, poi tagliate a fettine le due fragole e posizionatele all’interno degli stampini. (Se preferite un composto più cremoso non mettete le fragole intere tagliate a fette).

5. Sigillate con l’apposito coperchio lo stampo per ghiaccioli e infilate gli stecchetti di legno. Fate riposare in congelatore per 7 ore circa.

Note:

Si conservano per una settimana in congelatore.

*Se non avete il latte di mandorle o un’altra bevanda vegetale, potrete utilizzare il latte normale oppure anche un goccio di panna per dolci.

In evidenza

Snack Bounty [Fatti in Casa]

I Bounty sono degli Snack davvero deliziosi: L’ABBINAMENTO COCCO E CIOCCOLATO è sempre INFALLIBILE! E’ una ricetta davvero facile da fare, più semplice a farsi che a dirsi! In pochi passaggi avrete dei Bounty come quelli confezionati, ma questa volta fatti dalle vostre mani. Per prima cosa dovrete far sciogliere il burro, lo zucchero e la panna da cucina in un pentolino antiaderente. Poi dovrete unirvi il cocco rapé e successivamente darete forma alle barrette. Infine realizzerete la copertura croccante al cioccolato.

Porzioni: 10\12 barrette

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di Risposo: 2 ore totali in frigo o 1 ora in congelatore

Ingredienti

  • 200 g farina di cocco rapé
  • 100 g panna da cucina (quella per la pasta)
  • 80 g zucchero semolato
  • 60 g burro
  • 200 g cioccolato al latte
  • farina di cocco rapé per decorare

Svolgimento

  1. In un pentolino mettete la panna, lo zucchero e il burro. Fate fondere il tutto a fiamma dolce (non portate a ebollizione).
  2. Quando il tutto si sarà sciolto, versate all’interno del pentolino la farina di cocco rapé. Mescolate bene con un cucchiaio di legno, fino a quando non otterrete un composto omogeneo. In questa fase la farina di cocco assorbirà tutti i liquidi. Poi prendete un foglio di carta da forno e appoggiatelo su un tagliere o un piatto capiente.
  3. Adagiate su di un foglio di carta da forno l’impasto e con le mani compattatelo in modo da ottenere un rettangolo di circa 20 cm X 10 cm, dall’altezza di 1\2 cm. Ripiegate la carta da forno, in modo da coprire il rettangolo.
  4. Mettete a riposare il panetto di cocco in congelatore per 20 minuti (comprendete anche il tagliere o il piatto), oppure in frigo per circa 1 ora.
  5. Passato il tempo necessario, prelevate dal frigo il rettangolo al cocco e con un coltello affilato, ritagliate 10\12 barrette (sei tagli verticali e uno orizzontale).
  6. Prendete un rettangolo alla volta e con le mani smussate gli angoli e modellate la barretta. Ripetete questa operazione per ogni barretta. Mettete a riposare in frigo per 15 minuti.
  7. Nel mentre mettete a scioglie il cioccolato al latte a Bagno Maria e lasciatelo leggermente stiepidire.
  8. Mettete ogni Bounty nel cioccolato fuso, immergendoli completamente e aiutandovi con una forchetta sollevate la barretta e adagiatela su un foglio di carta da forno(vi consiglio di mettere il foglio di carta da forno sopra un tagliere).
  9. Mettete i Bounty a riposare nuovamente in frigo per 30 minuti dopodiché decorate la superficie con della farina di cocco.
  10. Conservare in frigo fino al consumo.

Note:

  • Si conservano in frigo per 4 giorni.
  • Se preferite potrete utilizzare il cioccolato fondente per la copertura.
  • Per realizzare “l’ondina” sulla superficie del Bounty basterà utilizzare un dito e disegnare una specie di linea ondulata.
In evidenza

Semifreddo Pavesini, Mascarpone, Cocco e Nutella

Il semifreddo Pavesini, Mascarpone, Cocco e Nutella è un dolce molto facile da realizzare e super goloso! Inoltre non dovrete accendere il forno!Basterà utilizzare uno stampo standard da plumcake, della pellicola alimentare, formare diversi strati e il gioco è fatto! Più facile a farsi che a dirsi 😌 L’idea di questo dolce è nata dalla ricetta dei dolcetti Pavesini-Cocco e Nutella, uno dei dolci che adoro di più in assoluto! Per prima cosa dovrete realizzare la mousse di Mascarpone, dopodiché bisognerà sistemare la pellicola alimentare sullo stampo da plumcake e immergere i Pavesini nel caffè. Quindi realizzare uno strato di Pavesini , spalmate sopra lo strato di mascarpone, un po’ di nutella sciolta e spolverizzate con del cocco rapè. Continuate questo procedimento per 3 volte! Infine decorate con della Nutella sciolta e del cocco!

Porzioni: 8 persone

Tempo di preparazione:20 minuti

Tempo di riposo: 2 ore

Difficoltà: Facile

Semifreddo Pavesini-Mascarpone-Cocco e Nutella

Ingredienti

  • 5 pacchetti di pavesini
  • 3 tazzine di caffè
  • 100 g acqua
  • 350 g mascarpone
  • 250 g panna fresca per dolci
  • 80 g di zucchero a velo
  • 200 g Nutella
  • Cocco Rapé q.b

Svolgimento

  1. Per prima cosa realizzate la mousse al mascarpone: in un recipiente montate la panna. Una volta montata ben ferma, mettetela cinque minuti in frigo.
  2. Nel mentre mettete il mascarpone e lo zucchero velo, in un altro recipiente, quindi utilizzando le fruste elettriche mescolate il tutto, facendo 3 giri con il frullino ( la consistenza deve essere cremosa, se mescolate troppo rischiate che il composto diventi liquido).
  3. A questo punto, prelevate la fanno dal frigo e unite al composto di mascarpone. Con una spatola o un cucchiaio di legno, mi scolate gli ingredienti facendo dei movimenti circolari (dall’alto verso il basso) in modo tale che la panna non si smonti. Coprite il recipiente con della pellicola alimentare e mettete il tutto in frigorifero per circa 15 minuti.
  4. In questo momento preparate il caffè (va bene sia la preparazione in moka che quella della macchinetta) e mettetelo in una ciotola abbastanza capiente assieme all’acqua. Mescolate il tutto e aspettate che si intiepidisca.
  5. Ora potete procedere con la preparazione del semifreddo: Prendete uno stampo da plum-cake dalle dimensioni standard e adagiatevi sopra della pellicola alimentare, in modo da ricoprire completamente l’intera superficie interna.

6. Ora bagnate con il caffè un paesino alla volta e poneteli sopra la pellicola, creando un primo strato.

7. Ora spalmate uno strato di mousse al mascarpone sopra i Pavesini, poi versate uno strato di Nutella sciolta a bagno Maria e infine spolverizzate con del cocco rapé. Realizzate lo stesso procedimento per altre tre volte e infine coprite l’ultimo strato di mousse con i Pavesini ( in modo da formare una specie di “panino”).

8. Ora ricoprite l’ultimo strato di Pavesini Con della pellicola alimentare e mettete il semifreddo in congelatore per circa 1/2 ore.

9. A questo punto levate la parte superiore della pellicola alimentare, posizionate sopra lo stampo un piatto e con attenzione capovolgere il tutto, quindi eliminate lo stampo da plumcake e la rimanete pellicola.

10. Decorate il semifreddo con della Nutella sciolta e un po’ di cocco rapé, se volete potete aggiungere anche dei mirtilli freschi. Prima di servirlo aspettate a circa 10/15 minuti in modo da gustarvelo al meglio!

NOTE:

Se volete potete zuccherare il caffè appena fatto con due cucchiaini di zucchero.

Se volete sentire ancora di più il sapore del cocco vi consiglio di inserirlo, una volta che la mousse sarà pronta, al suo interno (circa quattro-cinque cucchiai di cocco rapé).

Si conserva in congelatore per circa una settimana.

Provate le miei ricette, postatele su Instagram e tag fatemi nelle vostre foto @giuliagalvani o utilizzate #ilmattarellodoroblog

In evidenza

Gardenscape Focaccia

La Gardenscape focaccia è una focaccia molto in voga in questo periodo. Il nome significa “Giardino di Focaccia” e i social sono pieni della sua foto. L’idea è quella di realizzare un paesaggio naturale con la verdura che avete in casa, posizionandola sulla focaccia appena stesa, per un attimo sarete voi i pittori, quindi date sfogo alla vostra creatività! Nella mia ricetta ho utilizza pendolini, cipolla, rucola, asparagi, olive taggiasche e olive verdi, ma voi potrete utilizzare la verdura che più vi piace.

Facile, buona e divertente da realizzare, insomma se non l’avete ancora provata è ora di farlo!

Porzioni: 1 Focaccia (Teglia standard da forno )

Tempo di preparazione: 20 minuti totali

Tempo di cottura: 30\35 minuti

Tempo di lievitazione: 2 ore

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 550 g di farina 0 o 1
  • 350 g acqua frizzante
  • 5 g lievito di birra fresco
  • 6 g di sale
  • 30 g olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per decorare:

  • 10 asparagi lessati
  • 6 pendoli
  • 30 g olive taggiasche o olive nere denocciolate
  • 30 g olive verdi denocciolate
  • 1 cipolla
  • 3 foglie di rucola
  • pepe
  • sale q.b

Svolgimento

  1. Iniziate a preparare l’impasto della focaccia: come prima cosa mettete a scaldare un po’ di acqua, prelevata dal totale assieme allo zucchero (l’acqua deve essere tiepida e non deve assolutamente raggiungere il bollore). Quindi mettete all’interno dell’acqua tiepida il lievito di birra fresco e con un cucchiaino mescolate bene fino a quando non si sarà completamente sciolto.
  2. A parte, un una ciotola mettete l’olio e il sale, mescolate bene fino a quando il sale non si sarà sciolto.
  3. Ora nella ciotola della planetaria, oppure in un recipiente capiente, mettete la farina e aggiungete il lievito sciolto e la restante acqua. A questo punto se utilizzate la planetaria inserite il gancio a foglia e azionatela a bassa velocità, se invece volete impastare a mano, mescolate gli ingredienti con una forchetta.
  4. Quando l’impasto inizierà a compattarsi (se utilizzate la planetaria cambiate il gancio e inserite quello a uncino)versate il composto di olio e sale sull’impasto e continuate a lavorarlo fino a quando non sarà ben incordato. *Attenzione: se lavorate l’impasto a mano vi consiglio di trasferirlo in una spianatoia leggermente unta, mettete l’olio anche nelle mani, e maneggiate ripiegando la parte esterna verso il centro, poi date la forma di una sfera. Mettete a riposare la focaccia su un contenitore, coperto con pellicola alimentare, in un luogo caldo ( 25\27° gradi), fino al raddoppio del suo volume.
  5. Quando l’impasto sarà pronto, maneggiatelo per 5 minuti a mano, in una spianatoia unta leggermente, facendo le pieghe di rinforzo (le pieghe a libro) per 2 volte. Quindi posizionate l’impasto su una teglia, ricoperta con carta da forno e utilizzando le mani (NON IL MATTERELLO) stendetela per tutta la superficie, poi con i polpastrelli fate tanti piccoli buchetti.
  6. Arrivati a questo punto potrete utilizzare e ritagliare tutta la verdura che volete e ricreare il vostro paesaggio naturale, quindi posizionate la verdura sulla focaccia, poi insaporite il tutto con un po’ di pepe e sale.
  7. Cuocete in forno caldo e statico a 200° per circa 30\35 minuti (NOTE: Ricordatevi che la cottura del forno è sempre un po’ soggettiva, quindi dopo 25 minuti vi consiglio di controllare la focaccia.

Ricordate di provare la ricetta, fate la foto del piatto e taggarmi su Instagram @GIULIAGALVANI o Utilizzare #ilmattarellodoroblog

In evidenza

Avocado Toast Con Salmone e Pistacchio

L’avocado toast è un piatto realizzato con una fetta di pane tostato, una morbida crema di Avocado Light, delle scaglie di pistacchio croccante e una fettina di salmone affumicato ( quest’ultimo potete sostituirlo con gamberi, caviale o uova).

La crema di avocado è una ricetta che ultimamente sta andando molto è in questo piatto è ancora più light, perché è senza latte o yogurt! Inoltre l’avocado è un alimento davvero eccezionale: contiene vitamina del gruppo A,B, D,E, PP,K e H. È anche ricco di potassio e calcio. In più ha proprietà benefiche ottime, infatti è antiossidante e rigenerante!

Questo piatto è un’idea molto fresca, ideale da gustare durante un aperitivo o per un pranzo più leggero!

Porzioni:4 persone

Tempo di preparazione:10/15 minuti

Difficoltà: Molto facile

Ingredienti

  • 1 avocado maturo
  • Succo di 1 limone
  • Sale q.b
  • Pepe q.b
  • 15 g pistacchi tritati
  • 20 g olio extravergine di oliva
  • 8 fette Pane tostato
  • 100 g di salmone Affumicato
  • Erbette aromatiche che preferite

Istruzioni

  1. Per prima cosa tagliate a metà l’avocado per il senso della lunghezza, togliete l’osso e con un cucchiaio prelevate la parte interna. Quindi inseritela in un mixer o in un bicchiere del frullatore a immersione.
  2. Unite l’olio,il succo di limone,il sale e il pepe e frullate il tutto fino ad ottenere una crema (per la consistenza va a vostro piacimento: se volete una crema spumosa e fluida, frullate il tutto per 2 minuti, altrimenti se volete una consistenza più grossolana e meno liscia, basterà dare due girate di mixer veloci). Prelevate la crema di avocado dal mixer e mettetela in una ciotola.
  3. Ora in una padella fate tostare leggermente il pistacchio.
  4. Prendete le fette di pane tostato, spalmate uno strato di crema all’avocado, mettete un po’ di granella di pistacchio,adagiate sopra una fettina di salmone affumicato e guardone con qualche erbetta aromatica di vostro gradimento. Se vi piacciono, potrete aggiungere anche dei pezzetti di pomodorini freschi.

Note:

La crema di avocado si conserva in frigo per 1/2 giorni, all’interno di un contenitore con chiusura ermetica.

Se non amate il salmone, potete mettere dei gamberi scottati, oppure potete utilizzare le uova cotte come più vi piacciono .

In evidenza

Crostini con Pomodorini Confit

I pomodorini confit son dei deliziosi e saporiti pomodorini caramellati, cotti a bassa temperatura in forno caldo, per circa 1h e 30 minuti. L’ idea è stata quella di combinare questa ricetta con delle fette di pane tostate, uno stato di cremoso formaggio spalmabili e un spolverata di timo.

La preparazione è davvero molto facile: basterà lavare e tagliare in due i pomodorini, aggiungere l’olio e lo zucchero di canna, insaporirlo con sale pepe e qualche erbetta e cuocerli in forno. Dopodiché bisogna lasciarli raffreddare e poi metterli in un contenitore ermetico, conservando lì in frigo fino al consumo.

Successivamente basterà tostare delle fette di pane ( quello che preferite) e successivamente spalmare un po’ di formaggio oppure di stracchino, infine posizionare i pomodorini sopra! Una vera delizia fresca, facile e veloce da portare a tavola!

La parola “confit” deriva dal francese, “confire”, che significa preservare! Si utilizza tale termine per indicare frutta e verdura che si cuociono a basse temperature con dello zucchero o dell’ aceto.

Porzioni: 4 persone

Tempo di preparazione: 15 minuti totali

Tempo di cottura: 1h 20 minuti

Ingredienti

Per i pomodorini confit:

  • 500 g pomodorini lavati
  • 30 g olio evo
  • 20 g zucchero di canna o semolato
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • un pizzico di peperoncino (facoltativo)
  • 1 spicchio di aglio tritato finemente
  • erbette aromatiche che preferite (timo, erba cipollina, rosmarino)

Altri ingredienti:

  • Formaggio spalmabile o stracchino
  • Pane tostato

Svolgimento

  1. Preriscaldate il forno a 150°,modalità statica. Poi foderate una teglia da forno, con l’apposita carta da forno.
  2. Lavate bene i pendolini e tagliateli a metà. Disponeteli, in modo distanziato sulla teglia da forno, come in foto.

3. In una ciotola mettete lo zucchero di canna,l’aglio tritato e l’olio evo, poi con un cucchiaio mescolate bene. Distribuite in modo omogeneo il composto sui pomodorini.

4. Ora mettete il sale quanto basta e il pepe\peperoncino sui pomodorini e aggiungete le spezie che preferite.

5. Fate cuocere in forno per circa 1h e 15\20 minuti. Appena saranno pronti sfornateli e lasciateli raffreddare completamente. Conservate in un barattolo con chiusura ermetica in frigo.

6. Tostate 6 fette di pane e spalmateci sopra un po’ di formaggio spalmabile. Quindi posizionate sopra i pomodorini confit e se volete guarnite il tutto con un po’ di pepe.

In evidenza

Cookies Ripieni con Crema di Nocciole o Nutella [Ricetta facile]

I Cookies ripieni alla Nutella o con Crema di Nocciola sono dei biscotti super golosi, ideali da gustare a merenda o a colazione.

I cookies hanno origine americane, in Massachusetts, da una ricetta improvvisata. Intorno agli anni ’30, Ruth Wakefield, la proprietaria dell’albergo “Toll House Inn”, stava preparando i suoi soliti biscotti al cacao, che avrebbe offerto ai suoi ospiti. Mentre realizzava l’impasto, si accorse che proprio la polvere di cacao era esaurita, allora decise di sostituirla con del cioccolato fondente tritato (con la speranza che si sarebbe sciolto durante la fase di cottura) ! In realtà le aspettative di Ruth non conciliarono esattamente con la realtà, infatti non appena sforno i biscotti notò che il cioccolato era rimasto integro e non si era affatto fuso ed amalgamato all’impasto. Nonostante questo piccolo imprevisto, i biscotti furono serviti ai suoi clienti e fu subito un trionfo!

I cookies ripieni prendono ispirazione dalla classica ricetta americana, ma con una piccola variante: hanno un cuore goloso di crema di nocciola!Sono una prelibatezza assoluta, che tutti voi almeno una volta nella vita, dovete assolutamente provare! L’impasto si prepara in 10 minuti e la realizzazione è davvero semplice: basterà staccare dei pezzetti di impasto, appiattirli, posizionare al centro il ripieno, chiudere a fagotto e modellare il biscotto rendendolo simile ad una pallina da golf.

Importante è mettere in frigo, circa 3 ore prima, la Crema di Nocciole, in modo che si indurisca e sia più semplice eseguire l’operazione descritta in precedenza.

Porzioni: 30 biscotti circa

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 12 minuti

Ingredienti

  • 2 uova medie
  • 170 g burro freddo di ottima qualità
  • 70 g zucchero di canna
  • 70 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g cioccolata fondente o gocce di cioccolata
  • 280 g farina 0 o quella che preferite
  • 2 cucchiai di latte freddo
  • Crema di Nocciola o Nutella q.b Fredda di frigo

Svolgimento

  1. Per prima cosa mettete in frigo la Nutella, deve essere ben fredda dalla consistenza dura .

2. A questo punto tagliate a cubetti il burro freddo di frigo e mettetelo nella planetaria. Aggiungete il latte, lo zucchero di canna e lo zucchero integrale. Utilizzando la frusta K, a media velocità, lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso.

3. Inserite ora il la farina, il sale, il lievito e il bicarbonato. Lavorate l’impasto per circa 10 minuti, a media velocità. Dopodiché trasferite l’impasto su di una spianatoia infarinate e maneggiatelo per due minuti, rendendolo compatto. A questo punto aggiungete poco alla volta le gocce di cioccolata o la cioccolata tritata, in modo da distribuirla omogeneamente.

4. Staccate dall’impasto dei pezzetti dal peso circa di 35 g l’uno (grandezza di una pallina da golf) . Prendete ogni pallina e appiattitela. Mettete al centro di essa un cucchiaino scarso di Crema di Nutella, poi chiudete il tutto a fagotto e con i palmi della mano realizzate nuovamente una pallina. Continuante tale operazione fino esaurimento impasto.

5. Posizionate le palline in due teglie da forno, foderate con della carta da forno, ad una distanza di 10 cm l’una, poi appiattite ogni pallina. (Io in una teglia ho messo 12 biscotti) .

6. Cuocete i biscotti in forno caldo, a 180° per circa 12|13 minuti (forno statico). Una volta cotti, sfornate i cookies ripieni e lasciateli raffreddare.

Note:

Vi consiglio di conservare i biscotti in un barattolo con chiusura ermetica.

Si conservano per 4\5 giorni croccanti.

Se volete sostituire il burro con l’olio di semi, aggiungetene 100 g di quest’ultimo.

In evidenza

Torta versata Cocco e Nutella

La torta Versata al Cocco e Nutella è un dolce furbo e goloso, con un cuore cremoso alla Nutella e un impasto soffice al gusto di cocco. In questa ricetta vi svelerò il modo per non far scendere la Nutella sul fondo del dolce, durante la fase di cottura. E’ buonissima per colazione e per merenda. Nella mia ricetta ho utilizzato la Nutella ma voi potrete sostituirla con qualsiasi altra crema alla nocciola. Se non l’avete ma assaggiata e provata dovrete assolutamente recuperare! Ve ne innamorerete al primo morso!

Porzioni: stampo dal diametro di 22 cm

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 35\40 minuti

Ingredienti

  • 3 uova
  • 130 g zucchero semolato
  • 50 g olio di semi
  • 1 vasetto yogurt al cocco
  • 1 presa di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci istantaneo
  • 230 g farina 00
  • 6 cucchiai circa di Nutella
  • zucchero a velo q.b per spolverizzare

Istruzioni

  1. Preriscaldate il forno a 180° modalità statica.
  2. Montate le uova assieme allo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
  3. Aggiungete lo yogurt al cocco e continuate a mescolare bene.
  4. Versate l’olio a filo e mettete un pizzico di sale.
  5. Infine setacciate la farina ed il lievito e uniteli all’impasto. Dovrete ottenere un composto liscio e senza grumi.
  6. A questo punto prendete uno stampo (preferibilmente con cerniera apribile, dal diametro di 22/24 cm) imburratelo e infarinatelo. Dopodiché versate all’interno metà dell’impasto, in modo tale che copra completamente la superficie dello stampo. Fate cuocere in forno per circa 12|15 minuti.

7. Ora estraete dal forno il dolce e posizionate la Nutella su tutta la superficie del dolce, lasciando 1 cm dal bordo. Quindi ricoprite lo strato di Nutella con l’altra metà dell’impasto, livellando bene il tutto. Infornate nuovamente per per altri 20|25 minuti circa. Verificate la cottura facendo la prova con uno stecchino, prima di sfornare il dolce.

8. Quando sarà cotta, sfornate la torta versata e lasciatela intiepidire. Spolverizzate con dello zucchero a velo e sarà pronta per essere gustata.

Note:

  • Se preferite sostituire l’olio con il burro. mettetene 40 g di quest’ultimo.
  • Se non amate molto il cocco potrete utilizzare uno yogurt bianco classico.
  • Si conserva per 3 giorni soffice e profumata.
  • Se avete la farina di cocco potete sostituire 50 g di farina 00 con quest’ultima 😊

In evidenza

Ghiaccioli Aperol Spritz

Lo Spritz è un cocktail molto gettonato per l’ora dell’aperitivo. La ricetta originale risale agli anni ’20\’30 il quale prevedeva la stessa quantità di soda e vino bianco. Invece, qualche anno più tardi, tra gli anni ’40 e ’50 , si diffuse l’ Aperol Spritz prima a Venezia e poi a Padova. La nuova ricetta prevedeva una parte di vino bianco frizzante, acqua gasata e il tutto veniva colorato con un liquore di colore arancio. Oggi voglio proporvi una variante originale e molto carina, diversa dal classico bicchiere: i ghiaccioli Aperol Spritz, ideali da consumare nelle giornate più calde e soleggiate, per rinfrescare i vostri palati.

Ghiaccioli Aperol Spritz

Tempo di preparazione: 10 minuti

Porzioni: 6 ghiaccioli

Tempo di riposo: 1 notte in congelatore

Difficoltà: Super Facile

Ingredienti

  • 40 g zucchero semolato
  • 120 ml acqua frizzante
  • 120 ml succo di arancia rossa
  • 120 ml Aperol
  • 130 ml prosecco di ottima qualità o vino frizzante
  • 1 fetta di arancia tagliata in piccoli spicchi (opzionale)

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete in un pentolino l’acqua con lo zucchero, mescolate bene gli ingredienti. Fate cuocere a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto fino a quando non arriverà a ebollizione. A questo punto spegnete il fuoco e lasciate raffreddare lo sciroppo ottenuto.
  2. Unite il succo di arancia allo sciroppo di zucchero e mescolate bene.
  3. A questo punto prendete lo stampo per ghiaccioli e versate l’Aperol all’interno, in modo da dividerlo in parti uguali (circa 20 ml per ogni ghiacciolo).
  4. Versate sopra lo il composto formato da succo di arancia e sciroppo di zucchero cercando di mettere le stesse quantità per ogni stampo (circa 40 ml per ogni ghiacciolo).
  5. Infine versate il prosecco fino ad arrivare all’estremità dello stampo. Infine, se volete, mettete qualche spicchio di arancia all’interno dei ghiaccioli.
  6. Aggiungete lo stecco di legno per ogni ghiacciolo e lasciate per almeno 8 ore in congelatore.
  7. Servite i ghiaccioli con qualche stuzzichino.

Note:

I ghiaccioli Aperol Spritz si conservano per massimo 3 settimane in congelatore.

Potete utilizzare la spremuta di arancia fresca, filtrando il succo con un colino. Oppure se preferite un sapore più dolciastro, utilizzate l’aranciata.

Se non avete l’Aperol in bottiglia, potete utilizzare il Campari.

In evidenza

Girelle Brioche alla Crema con Gocce di Cioccolata

Porzioni: 15 girelle brioche

Tempo di preparazione: 30 minuti totali

Tempo di riposo: 3 ore

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 300 g Manitoba
  • 200 g Farina 0 o 00
  • 50 g zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele
  • Scorza grattugiata di un’arancia bio
  • Scorza grattugiata di un limone bio
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 60 g olio di semi di girasole
  • un pizzico di sale
  • 1 uovo medio
  • 250 ml di latte o bevanda vegetale

Per la crema:

  • 1 tuorlo
  • 1 bicchiere di latte ( circa 200 g)
  • 1 bustina vanillina
  • 1 cucchiaio di fecola o di farina
  • 1 cucchiaio e mezzo di zucchero semolato

Altri ingredienti:

  • gocce di cioccolata q.b.
  • 2 cucchiai di zucchero di canna

Per la doratura:

  • 1 tuorlo
  • 1 goccio di latte

Per lucidare:

  • 20 g di acqua
  • 20 g di zucchero semolato

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete in una ciotola il miele con la scorza di arancia e limone. Mescolate bene e coprite con della pellicola. Lasciate riposare per 10 minuti.

2. Scaldate leggermente il latte a fiamma bassa. Dopodiché aggiungete il lievito e mescolate bene, fino a quando non si sarà sciolto completamente. Aggiungete al composto il mix di miele e mescolate nuovamente.

3. A parte, nella ciotola della planetaria, mettete le farine e lo zucchero e mescolate. Aggiungete il composto di latte, lievito e miele. Ora inseritela frusta K o a foglia e azionate l’impastatrice.

4. Ora cambiate la frusta e inserite il gancio a uncino, quindi mettete l’uovo e azionate la planetaria ad una velocità medio bassa e infine, quando l’uovo si sarà completamente assorbito mettete l’olio e il sale. L’impasto sarà pronto quando inizierà a staccarsi dalle pareti della ciotola della planetaria.

5. A questo punto lavorate l’impasto per 5 minuti su di un piano infarinato e formate un panetto liscio. Mettetelo a lievitare in una ciotola pulita, coperta con pellicola o con un canovaccio pulito, fino al raddoppio.

Preparazione crema:

  1. Mentre l’impasto starà lievitando iniziate a preparare la crema: mettete a scaldare il latte in una casseruola.
  2. In una ciotola mescolate il tuorlo con lo zucchero, la vanillina e la farina. Dovrete ottenere un composto cremoso senza grumi.
  3. Versate il composto di uova nel latte e con una frusta mescolate continuamente, mentre la crema starà cuocendo a fuoco basso. La crema sarà pronta non appena noterete che si starà addensando. Quindi spegnete il fuoco e copritela con un piatto, lasciandola raffreddare completamente.

Preparazione girelle:

  1. Una volta che l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, trasferitelo su di un piano di lavoro infarinato e maneggiatelo per 1 minuto, poi con il matterello stendete l’impasto, formando una sfoglia spessa 0,5 cm.

2. Spalmate sopra la crema e mettete le gocce di cioccolata. Infine spolverizzate con lo zucchero di canna.

3. Arrotolate l’impasto su se stesso, partendo dal lato più lungo (come in foto).

4. Con un coltello tagliate il rotolo in tante fette spesse 1, 5 cm circa.

5. Posizionate ogni girella su una teglia foderata con carta da forno, ad una distanza di 5 cm l’una dall’altra. Lasciate riposare le girelle per 30 minuti. Prima di infornarle spennellate la superficie con un goccio di latte unito al tuorlo.

6. Cuocete in forno statico, caldo a 180° per circa 25\30 minuti, fino a quando la superficie non diventa ben dorata.

7. Una volta cotte, lasciatele raffreddare e spennellate la superficie con lo sciroppo di glucosio: in un pentolino mettete l’acqua con lo zucchero, mescolate bene e mettete il tutto su fuoco basso, portando a bollore. Fate cuocere per altri 5 minuti e spegne il fuoco: lo sciroppo di glucosio è pronto.

Note:

Si conservano morbide per 3 giorni;

Potete sostituire le gocce di cioccolata con l’uvetta.

In evidenza

Torta Cremosa al Cioccolato

La torta cremosa al cioccolato è un dolce squisito, semplice e goloso che si realizza con davvero pochi ingredienti, che tutti noi possiamo trovare nella credenza di casa: uova, zucchero, farina, burro e cioccolato fondente. ( E’ ideale anche da preparare, riciclando la cioccolata delle uova di Pasqua, sempre se ne è avanzata un po’ 😉). La sua consistenza è simili alla torta tenerina, anch’essa ottima!

E’ un dolce ottimo e prelibato, che ti farà leccare i baffi! Buonissimo sia al naturale, che spolverizzato con cacao o zucchero a velo, oppure con accompagnato con panna, gelato alla vaniglia o della crema.

Inoltre è una torta molto molto molto facile da cucinare: la preparazione richiede circa 5 minuti di tempo, mentre la cottura 20\25 minuti.

Se avete uno stampo più grande, rispetto quello indicato qui sotto, raddoppiate le dosi !!!

Porzioni: Stampo dal diametro di 20 cm

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 20\25 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 250 g cioccolato fondente
  • 150 g burro di ottima qualità
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g farina 00
  • 120 g di zucchero semolato

Istruzioni

  1. Come prima cosa fate fondere il burro (utilizzate la tecnica che meglio preferite: microonde, Bagno Maria…). Quando vedete che il burro sarà completamente fuso, unite ad esso la cioccolata fondente e mescolate bene fino a quando il burro non si sarà sciolto. Dovrete ottenere un composto omogeneo.

2. In un recipiente pulito, rompete le uova e aggiungete lo zucchero. Poi con uno sbattitore elettrico montate gli ingredienti per 2 minuti, fino ad ottenere un composto spumoso.

3. A questo punto unite il cioccolato fuso, assieme al burro, al composto di uova. Mescolate gli ingredienti.

4. Setacciate la farina e unitela all’impasto ed infine aggiungete un pizzico di sale. Amalgamate molto bene gli ingredienti. L’impasto dovrà essere liscio e senza grumi.

5. Foderate uno stampo (preferibilmente con cerniera apribile) dal diametro di 20 cm, con della carta da forno e versate all’interno l’impasto. Se non avete la carta da forno, ungete e infarinate lo stampo. Cuocete in forno caldo, modalità statica, a 180° per circa 20\25 minuti. Fate la prova con lo stecchino: il dolce deve risultare cremoso! Passato il tempo necessario, lasciate raffreddare il dolce e spolverizzate con del cacao o con dello zucchero a velo.

Note: La torta si conserva per circa 3 giorni, morbida e cremosa, se tenuta sotto una campana di vetro o un contenitore per dolci.

In evidenza

Banana Bread

Il Banana Bread è un dolce statunitense formato da una purea di banane. Ha una consistenza umida ed è senza uova. E’ un dolce ideale per colazione o per una coccola pomeridiana, assieme a una bollente tazza di tè o caffè. E’ un dolce davvero molto semplice da fare, l’impasto si prepara in 5 minuti. Basterà armarvi di una forchetta per rendere le banane una poltiglia, aggiungere i restanti ingredienti, amalgamare bene il tutto e versare l’impasto in uno stampo per plumcake.

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 50\60 minuti

Porzioni: 6 persone

Difficoltà: Molto Facile

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 2 banane mature
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 1\2 tazzina di caffè
  • 1 pizzico di cannella (facoltativo)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci istantaneo
  • 100 ml bevanda vegetale o latte
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere
  • 30 ml olio di semi di girasole
  • 250 g farina 00 oppure farina 0
  • 100 g gocce di cioccolata fondente

Per decorare:

  • 1 banana matura
  • gocce di cioccolata fondente
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 20 g di frutta secca che preferite

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete le banane in un recipiente e con una forchetta schiacciatele bene.

2. Ora aggiungete lo zucchero e mescolate.

3. Versate il caffè, il latte, l’olio e aggiungete il cacao, un pizzico di sale e la cannella. Mescolate bene gli ingredienti con un cucchiaio di legno o una frusta.

4. Mettete la farina setacciata e il lievito. Amalgamate bene, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

5. Infarinate leggermente le gocce di cioccolata e unitele all’impasto. Mescolate facendo movimenti circolari, dall’alto verso il basso.

6. Versate l’impasto su di uno stampo da plumcake, rivestito con carta da forno o imburrato e infarinato.

7. A questo punto prendete una banana, tagliatela in due parti uguali e posizionatela sopra l’impasto (come in foto). Decorate con le gocce di cioccolata e la frutta secca che preferite (io ad esempio ho messo i pinoli, ma vanno bene sia le noci, che le nocciole, mandorle o anacardi). Infine spolverizzate con lo zucchero di canna.

8. Cuocete il vostro Banana Bread in forno caldo, a 180° per 50\60 minuti circa, modalità statica. Fate la prova dello stecchino per verificare la cottura.

9. Una volta cotto, lasciatelo raffreddare e servitelo.

NOTE:
Si conserva per 2\3 giorni sotto una campana di vetro o un contenitore per dolci.

Se non avete lo zucchero di canna potete utilizzare 3 cucchiai di zucchero semolato.

In evidenza

Cornetti Bicolore [Senza Burro]

Sarebbe bello svegliarsi ogni mattina con il profumo di cornetti caldi nell’aria .Sarebbe davvero un bel buongiorno.Oggi voglio parlarvi di come realizzare dei cornetti soffici,scenografici e dal cuore cremoso all’interno. L’impasto base è quello del pan di brioche,ma ho voluto cambiare il burro con l’olio. All’interno potete mettere la farcia che preferite,io ad esempio ho utilizzato la crema di nocciola che adoro.Sono davvero irresistibili,soprattutto se consumati quando ancora sono tiepidi.Pochi passaggi e avrete dei cornetti perfetti per la vostra colazione.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura : 15/20 minuti circa

Porzioni : 9 /10 persone

Tempo di lievitazione : 4 ore totali

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 300 g farina manitoba
  • 200 g farina 00 + altra farina per la lavorazione
  • 1 uovo
  • 100 g zucchero
  • 1 bustina di vanillina o bacca di vaniglia
  • 1 presa di sale
  • 250 ml di latte tiepido
  • 15 g lievito di birra fresco
  • 90 ml olio di semi
  • 70 g cacao in polvere + un goccio di latte

Altri ingredienti:

  • 1 tuorlo + 1 cucchiaio di latte per spennellare
  • 50 g zucchero
  • 40 g olio
  • crema di nocciola q.b.

Svolgimento

  1. Per prima cosa fate sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido (non deve essere bollente).
  2. Nella ciotola della planetaria mettete le farine,lo zucchero,il sale e vanillina.Mescolate gli ingredienti.
  3. Aggiungete il lievito sciolto nel latte e impastate con il gancio a velocità medio bassa.
  4. Mette l’uovo e fatelo integrare bene all’impasto.
  5. Infine aggiungete a filo l’olio.Fate lavorare l’impasto fino a quando l’impasto non si sarà staccato dai bordi della ciotola e non si creerà un panetto liscio.Se vedete che l’impasto risulterà troppo lento aggiungete un po’ di farina 00.In ogni caso dovrà avere una consistenza elastica.
  6. Ora dividete in due parti uguali l’impasto.Prendete una delle due parti e aggiungete il cacao in polvere (setacciato in precedenza ) e un goccio di latte.Impastate sempre utilizzando il gancio fino a ottenere un panetto liscio e non appiccicoso.
  7. Ora riponete i due panetti in due ciotole separate,coperte da pellicola e lasciate lievitare per circa 3 ore,fino al raddoppio, in un luogo caldo.
  8. Quando l’impasto si sarà raddoppiato, prendete il panetto bianco e lavoratelo per due minuti in un piano da lavoro leggermente infarinato.Successivamente stendete l’impasto con il mattarello creando una sfoglia sottile ( 0.5 cm ) di forma rettangolare. Fate lo stesso con l’impasto al cacao.
  9. Prendete la sfoglia bianca e spennellatela con l’olio,poi cospargetela con dello zucchero e ponete sopra(in modo da far combaciare gli impasti) l’altra sfoglia al cacao.Con le mani esercitate una leggera pressione in modo da far aderire le sfoglie.
  10. Tagliate dei triangoli aiutandovi con coltello.(Circa 9 triangoli).Poi alla base dei triangoli fate un piccolo taglio come vedete nella foto.
  11. Mettete un cucchiaino di crema di nocciole alla base.Poi arrotolate i cornetti partendo dalla base fino ad arrivare alla punta del triangolo. Svolgete lo stesso procedimento per ogni triangolo.
  12. Rivestite una teglia con carta da forno e posate i cornetti su di essa (lasciando 5 cm tra un cornetto e l’altro).Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per circa 1 ora.
  13. Una volta lievitati spennellate la superficie con il torlo ed il latte (precedentemente amalgamati).
  14. Cuocete in forno caldo,modalità statico a 180° per circa 15/20 minuti.Una volta cotti lasciateli intiepidire e spolverizzateli con dello zucchero a velo .

Si conservano per 3 giorni (sempre se ci arrivano 😝🙂) !