Torta Soffice Alle Fragole [Ricetta senza Burro]

La torta soffice alle fragole è morbida, semplice, leggera e gustosa. La preparazione dell’impasto è molto veloce: in 5 minuti sarà pronto. Inoltre avrete finalmente una torta alle fragole senza fragole che affondano durante la cottura! 🥰🥰

Finalmente è arrivata la tanto attesa stagione delle fragole: un frutto che io adoro! La fragola è molto versatile, la si può gustare al naturale o la si può combinare in ricette sia dolci che salate. La Torta Soffice alle Fragole è un dolce che rispecchia la semplicità. Molto spesso si va alla ricerca di dolci complessi e innovativi dimenticandoci dei grandi classici. Se siete alla ricerca di una torta genuina e facile la Torta alle Fragole è quella che fa al caso vostro.

Porzioni: stampo 22 cm di diametro

Tempo preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 35/40 minuti

Ingredienti

  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 190 g zucchero semolato
  • 170 g yogurt greco o yogurt bianco
  • 50 g olio di mais
  • 300 g farina 00
  • Succo di un’arancia bio
  • 1 presa di sale
  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci
  • 250 g di fragole fresche tagliate a fettine
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • zucchero a velo q.b per spolverizzare

Svolgimento

  1. Prima di iniziare a preparare l’impasto, lavate le fragole, tagliatele a fettine e asciugatele con dei tovaglioli di carta.
  2. In una ciotola montate le uova assieme allo zucchero e alla vanillina.
  3. Ora aggiungete lo yogurt e poi mettete l‘olio. Mescolate bene il composto.
  4. Versate il succo di arancia e mescolate.
  5. Infine aggiungete la farina setacciata, il lievito ed il sale. Amalgamate bene fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  6. A questo punto prendete metà delle fragole tagliate e mettete nell’impasto, quindi con un cucchiaio mescolate bene, facendo attenzione a non romperle.
  7. Versate l’impasto in uno stampo (dal diametro di 22 cm) foderato con carta da forno. Decorate la superficie con le fragole rimanenti (dovete solo appoggiarle sulla superficie e non spingerle verso il basso) e polverizzate con un cucchiaio di zucchero semolato. Cuocete la torta in forno statico, preriscaldato a 180° per circa 35\40 minuti. Fate la prova di cottura utilizzando uno stecchino, se necessario prolungate la cottura.
  8. Quando sarà cotta, sfornate la torta e lasciatela raffreddare. Prima di servirla spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo.

Note:

Si conserva morbida per 4 giorni sotto una campa per dolci

Provate la ricetta, Postatela su Instagram e usate il mio tag #ilmattarellodoroblog

Ghiaccioli Furbi Fragola e Banana [Ricetta Light ]

I ghiaccioli furbi alla fragola e banana, sono un’idea molto veloce e pratica per ricreare dei gelati genuini e molto buoni, con ingredienti sani. In questa ricetta ho utilizzato il latte di mandorle, ma potrete utilizzare qualsiasi latte che preferite. Sono ideali da gustare per merenda, soprattutto per i bambini, in quanto sono senza coloranti e conservanti, ricchi di vitamine C e K , di Potassio e vitamina B6.

Ghiaccioli fragola e banana

Porzioni: 6 ghiaccioli

Tempo di Preparazione: 10 minuti

Tempo di Riposo: 7 ore in congelatore

Ingredienti

  • 2 banane
  • 200 g di fragole fresche
  • 2 cucchiai scarsi di zucchero semolato
  • 60 g latte di mandorle (o altra bevanda vegetale*)
  • 2 fragole per decorare (opzionale)

Strumenti:

  • un mixer
  • uno stampo per ghiaccioli
  • 6 stecchetti di legno

Istruzioni

  1. Sbucciate le banane e tagliatele a fettine. Poi mettetele all’interno di un mixer.

2. Lavate le fragole, levate il gambo verde e tagliatele a pezzetti. Inserite le fragole nel mixer assieme alle banane.

3. Aggiungete il latte e lo zucchero. Quindi frullate bene il tutto.

4. Inserite il composto ottenuto negli appositi stampini da ghiaccioli, poi tagliate a fettine le due fragole e posizionatele all’interno degli stampini. (Se preferite un composto più cremoso non mettete le fragole intere tagliate a fette).

5. Sigillate con l’apposito coperchio lo stampo per ghiaccioli e infilate gli stecchetti di legno. Fate riposare in congelatore per 7 ore circa.

Note:

Si conservano per una settimana in congelatore.

*Se non avete il latte di mandorle o un’altra bevanda vegetale, potrete utilizzare il latte normale oppure anche un goccio di panna per dolci.

Snack Bounty [Fatti in Casa]

I Bounty sono degli Snack davvero deliziosi: L’ABBINAMENTO COCCO E CIOCCOLATO è sempre INFALLIBILE! E’ una ricetta davvero facile da fare, più semplice a farsi che a dirsi! In pochi passaggi avrete dei Bounty come quelli confezionati, ma questa volta fatti dalle vostre mani. Per prima cosa dovrete far sciogliere il burro, lo zucchero e la panna da cucina in un pentolino antiaderente. Poi dovrete unirvi il cocco rapé e successivamente darete forma alle barrette. Infine realizzerete la copertura croccante al cioccolato.

Porzioni: 10\12 barrette

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di Risposo: 2 ore totali in frigo o 1 ora in congelatore

Ingredienti

  • 200 g farina di cocco rapé
  • 100 g panna da cucina (quella per la pasta)
  • 80 g zucchero semolato
  • 60 g burro
  • 200 g cioccolato al latte
  • farina di cocco rapé per decorare

Svolgimento

  1. In un pentolino mettete la panna, lo zucchero e il burro. Fate fondere il tutto a fiamma dolce (non portate a ebollizione).
  2. Quando il tutto si sarà sciolto, versate all’interno del pentolino la farina di cocco rapé. Mescolate bene con un cucchiaio di legno, fino a quando non otterrete un composto omogeneo. In questa fase la farina di cocco assorbirà tutti i liquidi. Poi prendete un foglio di carta da forno e appoggiatelo su un tagliere o un piatto capiente.
  3. Adagiate su di un foglio di carta da forno l’impasto e con le mani compattatelo in modo da ottenere un rettangolo di circa 20 cm X 10 cm, dall’altezza di 1\2 cm. Ripiegate la carta da forno, in modo da coprire il rettangolo.
  4. Mettete a riposare il panetto di cocco in congelatore per 20 minuti (comprendete anche il tagliere o il piatto), oppure in frigo per circa 1 ora.
  5. Passato il tempo necessario, prelevate dal frigo il rettangolo al cocco e con un coltello affilato, ritagliate 10\12 barrette (sei tagli verticali e uno orizzontale).
  6. Prendete un rettangolo alla volta e con le mani smussate gli angoli e modellate la barretta. Ripetete questa operazione per ogni barretta. Mettete a riposare in frigo per 15 minuti.
  7. Nel mentre mettete a scioglie il cioccolato al latte a Bagno Maria e lasciatelo leggermente stiepidire.
  8. Mettete ogni Bounty nel cioccolato fuso, immergendoli completamente e aiutandovi con una forchetta sollevate la barretta e adagiatela su un foglio di carta da forno(vi consiglio di mettere il foglio di carta da forno sopra un tagliere).
  9. Mettete i Bounty a riposare nuovamente in frigo per 30 minuti dopodiché decorate la superficie con della farina di cocco.
  10. Conservare in frigo fino al consumo.

Note:

  • Si conservano in frigo per 4 giorni.
  • Se preferite potrete utilizzare il cioccolato fondente per la copertura.
  • Per realizzare “l’ondina” sulla superficie del Bounty basterà utilizzare un dito e disegnare una specie di linea ondulata.

Semifreddo Pavesini, Mascarpone, Cocco e Nutella

Il semifreddo Pavesini, Mascarpone, Cocco e Nutella è un dolce molto facile da realizzare e super goloso! Inoltre non dovrete accendere il forno!Basterà utilizzare uno stampo standard da plumcake, della pellicola alimentare, formare diversi strati e il gioco è fatto! Più facile a farsi che a dirsi 😌 L’idea di questo dolce è nata dalla ricetta dei dolcetti Pavesini-Cocco e Nutella, uno dei dolci che adoro di più in assoluto! Per prima cosa dovrete realizzare la mousse di Mascarpone, dopodiché bisognerà sistemare la pellicola alimentare sullo stampo da plumcake e immergere i Pavesini nel caffè. Quindi realizzare uno strato di Pavesini , spalmate sopra lo strato di mascarpone, un po’ di nutella sciolta e spolverizzate con del cocco rapè. Continuate questo procedimento per 3 volte! Infine decorate con della Nutella sciolta e del cocco!

Porzioni: 8 persone

Tempo di preparazione:20 minuti

Tempo di riposo: 2 ore

Difficoltà: Facile

Semifreddo Pavesini-Mascarpone-Cocco e Nutella

Ingredienti

  • 5 pacchetti di pavesini
  • 3 tazzine di caffè
  • 100 g acqua
  • 350 g mascarpone
  • 250 g panna fresca per dolci
  • 80 g di zucchero a velo
  • 200 g Nutella
  • Cocco Rapé q.b

Svolgimento

  1. Per prima cosa realizzate la mousse al mascarpone: in un recipiente montate la panna. Una volta montata ben ferma, mettetela cinque minuti in frigo.
  2. Nel mentre mettete il mascarpone e lo zucchero velo, in un altro recipiente, quindi utilizzando le fruste elettriche mescolate il tutto, facendo 3 giri con il frullino ( la consistenza deve essere cremosa, se mescolate troppo rischiate che il composto diventi liquido).
  3. A questo punto, prelevate la fanno dal frigo e unite al composto di mascarpone. Con una spatola o un cucchiaio di legno, mi scolate gli ingredienti facendo dei movimenti circolari (dall’alto verso il basso) in modo tale che la panna non si smonti. Coprite il recipiente con della pellicola alimentare e mettete il tutto in frigorifero per circa 15 minuti.
  4. In questo momento preparate il caffè (va bene sia la preparazione in moka che quella della macchinetta) e mettetelo in una ciotola abbastanza capiente assieme all’acqua. Mescolate il tutto e aspettate che si intiepidisca.
  5. Ora potete procedere con la preparazione del semifreddo: Prendete uno stampo da plum-cake dalle dimensioni standard e adagiatevi sopra della pellicola alimentare, in modo da ricoprire completamente l’intera superficie interna.

6. Ora bagnate con il caffè un paesino alla volta e poneteli sopra la pellicola, creando un primo strato.

7. Ora spalmate uno strato di mousse al mascarpone sopra i Pavesini, poi versate uno strato di Nutella sciolta a bagno Maria e infine spolverizzate con del cocco rapé. Realizzate lo stesso procedimento per altre tre volte e infine coprite l’ultimo strato di mousse con i Pavesini ( in modo da formare una specie di “panino”).

8. Ora ricoprite l’ultimo strato di Pavesini Con della pellicola alimentare e mettete il semifreddo in congelatore per circa 1/2 ore.

9. A questo punto levate la parte superiore della pellicola alimentare, posizionate sopra lo stampo un piatto e con attenzione capovolgere il tutto, quindi eliminate lo stampo da plumcake e la rimanete pellicola.

10. Decorate il semifreddo con della Nutella sciolta e un po’ di cocco rapé, se volete potete aggiungere anche dei mirtilli freschi. Prima di servirlo aspettate a circa 10/15 minuti in modo da gustarvelo al meglio!

NOTE:

Se volete potete zuccherare il caffè appena fatto con due cucchiaini di zucchero.

Se volete sentire ancora di più il sapore del cocco vi consiglio di inserirlo, una volta che la mousse sarà pronta, al suo interno (circa quattro-cinque cucchiai di cocco rapé).

Si conserva in congelatore per circa una settimana.

Provate le miei ricette, postatele su Instagram e tag fatemi nelle vostre foto @giuliagalvani o utilizzate #ilmattarellodoroblog

Gardenscape Focaccia

La Gardenscape focaccia è una focaccia molto in voga in questo periodo. Il nome significa “Giardino di Focaccia” e i social sono pieni della sua foto. L’idea è quella di realizzare un paesaggio naturale con la verdura che avete in casa, posizionandola sulla focaccia appena stesa, per un attimo sarete voi i pittori, quindi date sfogo alla vostra creatività! Nella mia ricetta ho utilizza pendolini, cipolla, rucola, asparagi, olive taggiasche e olive verdi, ma voi potrete utilizzare la verdura che più vi piace.

Facile, buona e divertente da realizzare, insomma se non l’avete ancora provata è ora di farlo!

Porzioni: 1 Focaccia (Teglia standard da forno )

Tempo di preparazione: 20 minuti totali

Tempo di cottura: 30\35 minuti

Tempo di lievitazione: 2 ore

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 550 g di farina 0 o 1
  • 350 g acqua frizzante
  • 5 g lievito di birra fresco
  • 6 g di sale
  • 30 g olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per decorare:

  • 10 asparagi lessati
  • 6 pendoli
  • 30 g olive taggiasche o olive nere denocciolate
  • 30 g olive verdi denocciolate
  • 1 cipolla
  • 3 foglie di rucola
  • pepe
  • sale q.b

Svolgimento

  1. Iniziate a preparare l’impasto della focaccia: come prima cosa mettete a scaldare un po’ di acqua, prelevata dal totale assieme allo zucchero (l’acqua deve essere tiepida e non deve assolutamente raggiungere il bollore). Quindi mettete all’interno dell’acqua tiepida il lievito di birra fresco e con un cucchiaino mescolate bene fino a quando non si sarà completamente sciolto.
  2. A parte, un una ciotola mettete l’olio e il sale, mescolate bene fino a quando il sale non si sarà sciolto.
  3. Ora nella ciotola della planetaria, oppure in un recipiente capiente, mettete la farina e aggiungete il lievito sciolto e la restante acqua. A questo punto se utilizzate la planetaria inserite il gancio a foglia e azionatela a bassa velocità, se invece volete impastare a mano, mescolate gli ingredienti con una forchetta.
  4. Quando l’impasto inizierà a compattarsi (se utilizzate la planetaria cambiate il gancio e inserite quello a uncino)versate il composto di olio e sale sull’impasto e continuate a lavorarlo fino a quando non sarà ben incordato. *Attenzione: se lavorate l’impasto a mano vi consiglio di trasferirlo in una spianatoia leggermente unta, mettete l’olio anche nelle mani, e maneggiate ripiegando la parte esterna verso il centro, poi date la forma di una sfera. Mettete a riposare la focaccia su un contenitore, coperto con pellicola alimentare, in un luogo caldo ( 25\27° gradi), fino al raddoppio del suo volume.
  5. Quando l’impasto sarà pronto, maneggiatelo per 5 minuti a mano, in una spianatoia unta leggermente, facendo le pieghe di rinforzo (le pieghe a libro) per 2 volte. Quindi posizionate l’impasto su una teglia, ricoperta con carta da forno e utilizzando le mani (NON IL MATTERELLO) stendetela per tutta la superficie, poi con i polpastrelli fate tanti piccoli buchetti.
  6. Arrivati a questo punto potrete utilizzare e ritagliare tutta la verdura che volete e ricreare il vostro paesaggio naturale, quindi posizionate la verdura sulla focaccia, poi insaporite il tutto con un po’ di pepe e sale.
  7. Cuocete in forno caldo e statico a 200° per circa 30\35 minuti (NOTE: Ricordatevi che la cottura del forno è sempre un po’ soggettiva, quindi dopo 25 minuti vi consiglio di controllare la focaccia.

Ricordate di provare la ricetta, fate la foto del piatto e taggarmi su Instagram @GIULIAGALVANI o Utilizzare #ilmattarellodoroblog

Avocado Toast Con Salmone e Pistacchio

L’avocado toast è un piatto realizzato con una fetta di pane tostato, una morbida crema di Avocado Light, delle scaglie di pistacchio croccante e una fettina di salmone affumicato ( quest’ultimo potete sostituirlo con gamberi, caviale o uova).

La crema di avocado è una ricetta che ultimamente sta andando molto è in questo piatto è ancora più light, perché è senza latte o yogurt! Inoltre l’avocado è un alimento davvero eccezionale: contiene vitamina del gruppo A,B, D,E, PP,K e H. È anche ricco di potassio e calcio. In più ha proprietà benefiche ottime, infatti è antiossidante e rigenerante!

Questo piatto è un’idea molto fresca, ideale da gustare durante un aperitivo o per un pranzo più leggero!

Porzioni:4 persone

Tempo di preparazione:10/15 minuti

Difficoltà: Molto facile

Ingredienti

  • 1 avocado maturo
  • Succo di 1 limone
  • Sale q.b
  • Pepe q.b
  • 15 g pistacchi tritati
  • 20 g olio extravergine di oliva
  • 8 fette Pane tostato
  • 100 g di salmone Affumicato
  • Erbette aromatiche che preferite

Istruzioni

  1. Per prima cosa tagliate a metà l’avocado per il senso della lunghezza, togliete l’osso e con un cucchiaio prelevate la parte interna. Quindi inseritela in un mixer o in un bicchiere del frullatore a immersione.
  2. Unite l’olio,il succo di limone,il sale e il pepe e frullate il tutto fino ad ottenere una crema (per la consistenza va a vostro piacimento: se volete una crema spumosa e fluida, frullate il tutto per 2 minuti, altrimenti se volete una consistenza più grossolana e meno liscia, basterà dare due girate di mixer veloci). Prelevate la crema di avocado dal mixer e mettetela in una ciotola.
  3. Ora in una padella fate tostare leggermente il pistacchio.
  4. Prendete le fette di pane tostato, spalmate uno strato di crema all’avocado, mettete un po’ di granella di pistacchio,adagiate sopra una fettina di salmone affumicato e guardone con qualche erbetta aromatica di vostro gradimento. Se vi piacciono, potrete aggiungere anche dei pezzetti di pomodorini freschi.

Note:

La crema di avocado si conserva in frigo per 1/2 giorni, all’interno di un contenitore con chiusura ermetica.

Se non amate il salmone, potete mettere dei gamberi scottati, oppure potete utilizzare le uova cotte come più vi piacciono .

Crostini con Pomodorini Confit

I pomodorini confit son dei deliziosi e saporiti pomodorini caramellati, cotti a bassa temperatura in forno caldo, per circa 1h e 30 minuti. L’ idea è stata quella di combinare questa ricetta con delle fette di pane tostate, uno stato di cremoso formaggio spalmabili e un spolverata di timo.

La preparazione è davvero molto facile: basterà lavare e tagliare in due i pomodorini, aggiungere l’olio e lo zucchero di canna, insaporirlo con sale pepe e qualche erbetta e cuocerli in forno. Dopodiché bisogna lasciarli raffreddare e poi metterli in un contenitore ermetico, conservando lì in frigo fino al consumo.

Successivamente basterà tostare delle fette di pane ( quello che preferite) e successivamente spalmare un po’ di formaggio oppure di stracchino, infine posizionare i pomodorini sopra! Una vera delizia fresca, facile e veloce da portare a tavola!

La parola “confit” deriva dal francese, “confire”, che significa preservare! Si utilizza tale termine per indicare frutta e verdura che si cuociono a basse temperature con dello zucchero o dell’ aceto.

Porzioni: 4 persone

Tempo di preparazione: 15 minuti totali

Tempo di cottura: 1h 20 minuti

Ingredienti

Per i pomodorini confit:

  • 500 g pomodorini lavati
  • 30 g olio evo
  • 20 g zucchero di canna o semolato
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • un pizzico di peperoncino (facoltativo)
  • 1 spicchio di aglio tritato finemente
  • erbette aromatiche che preferite (timo, erba cipollina, rosmarino)

Altri ingredienti:

  • Formaggio spalmabile o stracchino
  • Pane tostato

Svolgimento

  1. Preriscaldate il forno a 150°,modalità statica. Poi foderate una teglia da forno, con l’apposita carta da forno.
  2. Lavate bene i pendolini e tagliateli a metà. Disponeteli, in modo distanziato sulla teglia da forno, come in foto.

3. In una ciotola mettete lo zucchero di canna,l’aglio tritato e l’olio evo, poi con un cucchiaio mescolate bene. Distribuite in modo omogeneo il composto sui pomodorini.

4. Ora mettete il sale quanto basta e il pepe\peperoncino sui pomodorini e aggiungete le spezie che preferite.

5. Fate cuocere in forno per circa 1h e 15\20 minuti. Appena saranno pronti sfornateli e lasciateli raffreddare completamente. Conservate in un barattolo con chiusura ermetica in frigo.

6. Tostate 6 fette di pane e spalmateci sopra un po’ di formaggio spalmabile. Quindi posizionate sopra i pomodorini confit e se volete guarnite il tutto con un po’ di pepe.

Cookies Ripieni con Crema di Nocciole o Nutella [Ricetta facile]

I Cookies ripieni alla Nutella o con Crema di Nocciola sono dei biscotti super golosi, ideali da gustare a merenda o a colazione.

I cookies hanno origine americane, in Massachusetts, da una ricetta improvvisata. Intorno agli anni ’30, Ruth Wakefield, la proprietaria dell’albergo “Toll House Inn”, stava preparando i suoi soliti biscotti al cacao, che avrebbe offerto ai suoi ospiti. Mentre realizzava l’impasto, si accorse che proprio la polvere di cacao era esaurita, allora decise di sostituirla con del cioccolato fondente tritato (con la speranza che si sarebbe sciolto durante la fase di cottura) ! In realtà le aspettative di Ruth non conciliarono esattamente con la realtà, infatti non appena sforno i biscotti notò che il cioccolato era rimasto integro e non si era affatto fuso ed amalgamato all’impasto. Nonostante questo piccolo imprevisto, i biscotti furono serviti ai suoi clienti e fu subito un trionfo!

I cookies ripieni prendono ispirazione dalla classica ricetta americana, ma con una piccola variante: hanno un cuore goloso di crema di nocciola!Sono una prelibatezza assoluta, che tutti voi almeno una volta nella vita, dovete assolutamente provare! L’impasto si prepara in 10 minuti e la realizzazione è davvero semplice: basterà staccare dei pezzetti di impasto, appiattirli, posizionare al centro il ripieno, chiudere a fagotto e modellare il biscotto rendendolo simile ad una pallina da golf.

Importante è mettere in frigo, circa 3 ore prima, la Crema di Nocciole, in modo che si indurisca e sia più semplice eseguire l’operazione descritta in precedenza.

Porzioni: 30 biscotti circa

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 12 minuti

Ingredienti

  • 2 uova medie
  • 170 g burro freddo di ottima qualità
  • 70 g zucchero di canna
  • 70 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g cioccolata fondente o gocce di cioccolata
  • 280 g farina 0 o quella che preferite
  • 2 cucchiai di latte freddo
  • Crema di Nocciola o Nutella q.b Fredda di frigo

Svolgimento

  1. Per prima cosa mettete in frigo la Nutella, deve essere ben fredda dalla consistenza dura .

2. A questo punto tagliate a cubetti il burro freddo di frigo e mettetelo nella planetaria. Aggiungete il latte, lo zucchero di canna e lo zucchero integrale. Utilizzando la frusta K, a media velocità, lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso.

3. Inserite ora il la farina, il sale, il lievito e il bicarbonato. Lavorate l’impasto per circa 10 minuti, a media velocità. Dopodiché trasferite l’impasto su di una spianatoia infarinate e maneggiatelo per due minuti, rendendolo compatto. A questo punto aggiungete poco alla volta le gocce di cioccolata o la cioccolata tritata, in modo da distribuirla omogeneamente.

4. Staccate dall’impasto dei pezzetti dal peso circa di 35 g l’uno (grandezza di una pallina da golf) . Prendete ogni pallina e appiattitela. Mettete al centro di essa un cucchiaino scarso di Crema di Nutella, poi chiudete il tutto a fagotto e con i palmi della mano realizzate nuovamente una pallina. Continuante tale operazione fino esaurimento impasto.

5. Posizionate le palline in due teglie da forno, foderate con della carta da forno, ad una distanza di 10 cm l’una, poi appiattite ogni pallina. (Io in una teglia ho messo 12 biscotti) .

6. Cuocete i biscotti in forno caldo, a 180° per circa 12|13 minuti (forno statico). Una volta cotti, sfornate i cookies ripieni e lasciateli raffreddare.

Note:

Vi consiglio di conservare i biscotti in un barattolo con chiusura ermetica.

Si conservano per 4\5 giorni croccanti.

Se volete sostituire il burro con l’olio di semi, aggiungetene 100 g di quest’ultimo.

Torta versata Cocco e Nutella

La torta Versata al Cocco e Nutella è un dolce furbo e goloso, con un cuore cremoso alla Nutella e un impasto soffice al gusto di cocco. In questa ricetta vi svelerò il modo per non far scendere la Nutella sul fondo del dolce, durante la fase di cottura. E’ buonissima per colazione e per merenda. Nella mia ricetta ho utilizzato la Nutella ma voi potrete sostituirla con qualsiasi altra crema alla nocciola. Se non l’avete ma assaggiata e provata dovrete assolutamente recuperare! Ve ne innamorerete al primo morso!

Porzioni: stampo dal diametro di 22 cm

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 35\40 minuti

Ingredienti

  • 3 uova
  • 130 g zucchero semolato
  • 50 g olio di semi
  • 1 vasetto yogurt al cocco
  • 1 presa di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci istantaneo
  • 230 g farina 00
  • 6 cucchiai circa di Nutella
  • zucchero a velo q.b per spolverizzare

Istruzioni

  1. Preriscaldate il forno a 180° modalità statica.
  2. Montate le uova assieme allo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
  3. Aggiungete lo yogurt al cocco e continuate a mescolare bene.
  4. Versate l’olio a filo e mettete un pizzico di sale.
  5. Infine setacciate la farina ed il lievito e uniteli all’impasto. Dovrete ottenere un composto liscio e senza grumi.
  6. A questo punto prendete uno stampo (preferibilmente con cerniera apribile, dal diametro di 22/24 cm) imburratelo e infarinatelo. Dopodiché versate all’interno metà dell’impasto, in modo tale che copra completamente la superficie dello stampo. Fate cuocere in forno per circa 12|15 minuti.

7. Ora estraete dal forno il dolce e posizionate la Nutella su tutta la superficie del dolce, lasciando 1 cm dal bordo. Quindi ricoprite lo strato di Nutella con l’altra metà dell’impasto, livellando bene il tutto. Infornate nuovamente per per altri 20|25 minuti circa. Verificate la cottura facendo la prova con uno stecchino, prima di sfornare il dolce.

8. Quando sarà cotta, sfornate la torta versata e lasciatela intiepidire. Spolverizzate con dello zucchero a velo e sarà pronta per essere gustata.

Note:

  • Se preferite sostituire l’olio con il burro. mettetene 40 g di quest’ultimo.
  • Se non amate molto il cocco potrete utilizzare uno yogurt bianco classico.
  • Si conserva per 3 giorni soffice e profumata.
  • Se avete la farina di cocco potete sostituire 50 g di farina 00 con quest’ultima 😊

Ghiaccioli Aperol Spritz

Lo Spritz è un cocktail molto gettonato per l’ora dell’aperitivo. La ricetta originale risale agli anni ’20\’30 il quale prevedeva la stessa quantità di soda e vino bianco. Invece, qualche anno più tardi, tra gli anni ’40 e ’50 , si diffuse l’ Aperol Spritz prima a Venezia e poi a Padova. La nuova ricetta prevedeva una parte di vino bianco frizzante, acqua gasata e il tutto veniva colorato con un liquore di colore arancio. Oggi voglio proporvi una variante originale e molto carina, diversa dal classico bicchiere: i ghiaccioli Aperol Spritz, ideali da consumare nelle giornate più calde e soleggiate, per rinfrescare i vostri palati.

Ghiaccioli Aperol Spritz

Tempo di preparazione: 10 minuti

Porzioni: 6 ghiaccioli

Tempo di riposo: 1 notte in congelatore

Difficoltà: Super Facile

Ingredienti

  • 40 g zucchero semolato
  • 120 ml acqua frizzante
  • 120 ml succo di arancia rossa
  • 120 ml Aperol
  • 130 ml prosecco di ottima qualità o vino frizzante
  • 1 fetta di arancia tagliata in piccoli spicchi (opzionale)

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete in un pentolino l’acqua con lo zucchero, mescolate bene gli ingredienti. Fate cuocere a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto fino a quando non arriverà a ebollizione. A questo punto spegnete il fuoco e lasciate raffreddare lo sciroppo ottenuto.
  2. Unite il succo di arancia allo sciroppo di zucchero e mescolate bene.
  3. A questo punto prendete lo stampo per ghiaccioli e versate l’Aperol all’interno, in modo da dividerlo in parti uguali (circa 20 ml per ogni ghiacciolo).
  4. Versate sopra lo il composto formato da succo di arancia e sciroppo di zucchero cercando di mettere le stesse quantità per ogni stampo (circa 40 ml per ogni ghiacciolo).
  5. Infine versate il prosecco fino ad arrivare all’estremità dello stampo. Infine, se volete, mettete qualche spicchio di arancia all’interno dei ghiaccioli.
  6. Aggiungete lo stecco di legno per ogni ghiacciolo e lasciate per almeno 8 ore in congelatore.
  7. Servite i ghiaccioli con qualche stuzzichino.

Note:

I ghiaccioli Aperol Spritz si conservano per massimo 3 settimane in congelatore.

Potete utilizzare la spremuta di arancia fresca, filtrando il succo con un colino. Oppure se preferite un sapore più dolciastro, utilizzate l’aranciata.

Se non avete l’Aperol in bottiglia, potete utilizzare il Campari.

Girelle Brioche alla Crema con Gocce di Cioccolata

Porzioni: 15 girelle brioche

Tempo di preparazione: 30 minuti totali

Tempo di riposo: 3 ore

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 300 g Manitoba
  • 200 g Farina 0 o 00
  • 50 g zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele
  • Scorza grattugiata di un’arancia bio
  • Scorza grattugiata di un limone bio
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 60 g olio di semi di girasole
  • un pizzico di sale
  • 1 uovo medio
  • 250 ml di latte o bevanda vegetale

Per la crema:

  • 1 tuorlo
  • 1 bicchiere di latte ( circa 200 g)
  • 1 bustina vanillina
  • 1 cucchiaio di fecola o di farina
  • 1 cucchiaio e mezzo di zucchero semolato

Altri ingredienti:

  • gocce di cioccolata q.b.
  • 2 cucchiai di zucchero di canna

Per la doratura:

  • 1 tuorlo
  • 1 goccio di latte

Per lucidare:

  • 20 g di acqua
  • 20 g di zucchero semolato

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete in una ciotola il miele con la scorza di arancia e limone. Mescolate bene e coprite con della pellicola. Lasciate riposare per 10 minuti.

2. Scaldate leggermente il latte a fiamma bassa. Dopodiché aggiungete il lievito e mescolate bene, fino a quando non si sarà sciolto completamente. Aggiungete al composto il mix di miele e mescolate nuovamente.

3. A parte, nella ciotola della planetaria, mettete le farine e lo zucchero e mescolate. Aggiungete il composto di latte, lievito e miele. Ora inseritela frusta K o a foglia e azionate l’impastatrice.

4. Ora cambiate la frusta e inserite il gancio a uncino, quindi mettete l’uovo e azionate la planetaria ad una velocità medio bassa e infine, quando l’uovo si sarà completamente assorbito mettete l’olio e il sale. L’impasto sarà pronto quando inizierà a staccarsi dalle pareti della ciotola della planetaria.

5. A questo punto lavorate l’impasto per 5 minuti su di un piano infarinato e formate un panetto liscio. Mettetelo a lievitare in una ciotola pulita, coperta con pellicola o con un canovaccio pulito, fino al raddoppio.

Preparazione crema:

  1. Mentre l’impasto starà lievitando iniziate a preparare la crema: mettete a scaldare il latte in una casseruola.
  2. In una ciotola mescolate il tuorlo con lo zucchero, la vanillina e la farina. Dovrete ottenere un composto cremoso senza grumi.
  3. Versate il composto di uova nel latte e con una frusta mescolate continuamente, mentre la crema starà cuocendo a fuoco basso. La crema sarà pronta non appena noterete che si starà addensando. Quindi spegnete il fuoco e copritela con un piatto, lasciandola raffreddare completamente.

Preparazione girelle:

  1. Una volta che l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, trasferitelo su di un piano di lavoro infarinato e maneggiatelo per 1 minuto, poi con il matterello stendete l’impasto, formando una sfoglia spessa 0,5 cm.

2. Spalmate sopra la crema e mettete le gocce di cioccolata. Infine spolverizzate con lo zucchero di canna.

3. Arrotolate l’impasto su se stesso, partendo dal lato più lungo (come in foto).

4. Con un coltello tagliate il rotolo in tante fette spesse 1, 5 cm circa.

5. Posizionate ogni girella su una teglia foderata con carta da forno, ad una distanza di 5 cm l’una dall’altra. Lasciate riposare le girelle per 30 minuti. Prima di infornarle spennellate la superficie con un goccio di latte unito al tuorlo.

6. Cuocete in forno statico, caldo a 180° per circa 25\30 minuti, fino a quando la superficie non diventa ben dorata.

7. Una volta cotte, lasciatele raffreddare e spennellate la superficie con lo sciroppo di glucosio: in un pentolino mettete l’acqua con lo zucchero, mescolate bene e mettete il tutto su fuoco basso, portando a bollore. Fate cuocere per altri 5 minuti e spegne il fuoco: lo sciroppo di glucosio è pronto.

Note:

Si conservano morbide per 3 giorni;

Potete sostituire le gocce di cioccolata con l’uvetta.

Torta Cremosa al Cioccolato

La torta cremosa al cioccolato è un dolce squisito, semplice e goloso che si realizza con davvero pochi ingredienti, che tutti noi possiamo trovare nella credenza di casa: uova, zucchero, farina, burro e cioccolato fondente. ( E’ ideale anche da preparare, riciclando la cioccolata delle uova di Pasqua, sempre se ne è avanzata un po’ 😉). La sua consistenza è simili alla torta tenerina, anch’essa ottima!

E’ un dolce ottimo e prelibato, che ti farà leccare i baffi! Buonissimo sia al naturale, che spolverizzato con cacao o zucchero a velo, oppure con accompagnato con panna, gelato alla vaniglia o della crema.

Inoltre è una torta molto molto molto facile da cucinare: la preparazione richiede circa 5 minuti di tempo, mentre la cottura 20\25 minuti.

Se avete uno stampo più grande, rispetto quello indicato qui sotto, raddoppiate le dosi !!!

Porzioni: Stampo dal diametro di 20 cm

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 20\25 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 250 g cioccolato fondente
  • 150 g burro di ottima qualità
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g farina 00
  • 120 g di zucchero semolato

Istruzioni

  1. Come prima cosa fate fondere il burro (utilizzate la tecnica che meglio preferite: microonde, Bagno Maria…). Quando vedete che il burro sarà completamente fuso, unite ad esso la cioccolata fondente e mescolate bene fino a quando il burro non si sarà sciolto. Dovrete ottenere un composto omogeneo.

2. In un recipiente pulito, rompete le uova e aggiungete lo zucchero. Poi con uno sbattitore elettrico montate gli ingredienti per 2 minuti, fino ad ottenere un composto spumoso.

3. A questo punto unite il cioccolato fuso, assieme al burro, al composto di uova. Mescolate gli ingredienti.

4. Setacciate la farina e unitela all’impasto ed infine aggiungete un pizzico di sale. Amalgamate molto bene gli ingredienti. L’impasto dovrà essere liscio e senza grumi.

5. Foderate uno stampo (preferibilmente con cerniera apribile) dal diametro di 20 cm, con della carta da forno e versate all’interno l’impasto. Se non avete la carta da forno, ungete e infarinate lo stampo. Cuocete in forno caldo, modalità statica, a 180° per circa 20\25 minuti. Fate la prova con lo stecchino: il dolce deve risultare cremoso! Passato il tempo necessario, lasciate raffreddare il dolce e spolverizzate con del cacao o con dello zucchero a velo.

Note: La torta si conserva per circa 3 giorni, morbida e cremosa, se tenuta sotto una campana di vetro o un contenitore per dolci.