primi

Gnocchi di zucca con croccante di speck e salvia (versione light)

Ottobre è un mix di colori, sia fuori che a tavola, grazie alle innumerevoli verdure che vi sono in questo mese autunnale. Oggi la regina in questione sarà la zucca, in una ricetta di pasta: vi parlerò degli gnocchi alla zucca, dalla consistenza più morbida, con un condimento contrastante al sapore dolciastro della zucca e dalla consistenza croccante, ovvero un croccante di speck.

Porzioni: 3 persone

Tempo di preparazione: 30 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 450 g patate lessate
  • 350 g zucca gialla
  • 1 pizzico di sale
  • Albume di un uovo
  • 120 g di farina circa

Per il condimento:

  • 150 g speck
  • 2 foglie di salvia più altre per guarnire il piatto
  • 70 ml di vino bianco
  • Olio evo
  • Sale quanto basta
  • Pepe quanto basta
  • Parmigiano grattugiato per guarnire

Istruzioni

  1. Fate bollire le patate in acqua leggermente salata per circa 30 minuti. Quando saranno cotte scolatele dalla acqua, lasciatele leggermente intiepidire e levate la buccia.
  2. Nel mentre pulite la zucca, togliendo buccia e semi, tagliatela a fette e posizionatela su di una teglia e mettetela in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.
  3. Con uno schiacciapatate schiacciate le patate e la zucca cotta e aggiungetela in una ciotola capiente. Salate il composto e aggiungete l’albume.

4. A questo punto iniziate ad amalgamare gli ingredienti, otterrete un composto molto appiccicoso, quindi aggiungete poco alla volta la farina. Quando l’impasto inizierà a prendere forma trasferitelo su di una spianatoia infarinata e continuate a lavorarlo, ottenendo un impasto compatto e morbido.

5. Ora dividete il panetto in 4/5 parti e create, aiutandovi con le mani, dei salsicciotti abbastanza lunghi, dal diametro di 1 cm.

6. Ora con un coltello o con un tarocco ritagliate gli gnocchi, dovranno essere lunghi circa 2 cm. Infarinateli leggermente e lasciateli a riposo fino all’utilizzo.

7. Mettete a scaldare l’acqua per cuocere gli gnocchi. Nel contempo prendete lo speck ( io ho preso delle fettine di speck molto sottili, circa 1/2 mm, per avere una consistenza più croccante) e tagliatelo a quadratini piccoli. Trasferitelo su di una padella antiaderente con qualche foglia di salvia spezzettata e posizionate il tutto su fiamma medio/ bassa.

8. Quando lo speck inizierà a diventare leggermente croccante, sfumatelo con un po’ di vino bianco e lasciate cuocere fino a quando non si stringerà bene e lo speck non avrà raggiungo una consistenza croccante.

9. Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore salatela e buttate gli gnocchi: saranno cotti quando ritorneranno a galla. Quindi scolateli e fateli passare in padella con lo speck, aggiungendo un goccio di acqua di cottura.

10. A questo punto impiattate gli gnocchi, aggiungete un cucchiaio di parmigiano, un po’ di Pepe è un filo di olio evo a crudo. Guarnite con una fogliolina di salvia e voilà, il piatto è pronto per essere gustato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...