Ghiaccioli e Gelati

Ghiaccioli Aperol Spritz

Lo Spritz è un cocktail molto gettonato per l’ora dell’aperitivo. La ricetta originale risale agli anni ’20\’30 il quale prevedeva la stessa quantità di soda e vino bianco. Invece, qualche anno più tardi, tra gli anni ’40 e ’50 , si diffuse l’ Aperol Spritz prima a Venezia e poi a Padova. La nuova ricetta prevedeva una parte di vino bianco frizzante, acqua gasata e il tutto veniva colorato con un liquore di colore arancio. Oggi voglio proporvi una variante originale e molto carina, diversa dal classico bicchiere: i ghiaccioli Aperol Spritz, ideali da consumare nelle giornate più calde e soleggiate, per rinfrescare i vostri palati.

Ghiaccioli Aperol Spritz

Tempo di preparazione: 10 minuti

Porzioni: 6 ghiaccioli

Tempo di riposo: 1 notte in congelatore

Difficoltà: Super Facile

Ingredienti

  • 40 g zucchero semolato
  • 120 ml acqua frizzante
  • 120 ml succo di arancia rossa
  • 120 ml Aperol
  • 130 ml prosecco di ottima qualità o vino frizzante
  • 1 fetta di arancia tagliata in piccoli spicchi (opzionale)

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete in un pentolino l’acqua con lo zucchero, mescolate bene gli ingredienti. Fate cuocere a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto fino a quando non arriverà a ebollizione. A questo punto spegnete il fuoco e lasciate raffreddare lo sciroppo ottenuto.
  2. Unite il succo di arancia allo sciroppo di zucchero e mescolate bene.
  3. A questo punto prendete lo stampo per ghiaccioli e versate l’Aperol all’interno, in modo da dividerlo in parti uguali (circa 20 ml per ogni ghiacciolo).
  4. Versate sopra lo il composto formato da succo di arancia e sciroppo di zucchero cercando di mettere le stesse quantità per ogni stampo (circa 40 ml per ogni ghiacciolo).
  5. Infine versate il prosecco fino ad arrivare all’estremità dello stampo. Infine, se volete, mettete qualche spicchio di arancia all’interno dei ghiaccioli.
  6. Aggiungete lo stecco di legno per ogni ghiacciolo e lasciate per almeno 8 ore in congelatore.
  7. Servite i ghiaccioli con qualche stuzzichino.

Note:

I ghiaccioli Aperol Spritz si conservano per massimo 3 settimane in congelatore.

Potete utilizzare la spremuta di arancia fresca, filtrando il succo con un colino. Oppure se preferite un sapore più dolciastro, utilizzate l’aranciata.

Se non avete l’Aperol in bottiglia, potete utilizzare il Campari.

6 pensieri riguardo “Ghiaccioli Aperol Spritz

Rispondi a Sofia Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...