pizza

Pizza fatta in casa

Chi di voi non ama la pizza alzi la mano!? Io non potrei immaginare un mondo senza la pizza: è uno dei miei piatti preferiti! Bianca, Margherita, Farcita è sempre un piatto squisito! Oggi voglio condividere con voi dei piccoli trucchetti per ottenere un’ impasto molto elastico e digeribile! Armatevi di grembiule e di un piano di lavoro: iniziamo ad impastare!!!

Porzioni: 5 persone

Tempo di lievitazione:8 ore totali

Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti:

Per l’impasto:

  • 300 g farina Manitoba
  • 500 g farina di tipo 1
  • 2 g lievito di birra fresco
  • 500 g acqua tiepida
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 30 g olio extra vergine d’oliva
  • 15 g sale
  • Farina per lavorare l’impasto

Per il condimento:

  • Passata di pomodoro
  • Mozzarelle
  • Olio evo q.b
  • Pepe q.b
  • Sale q.b
  • Olive taggiasche
  • Salsicce

Procedimento:

  1. In un recipiente mettete le due farine e mescolate bene.
  2. A parte, mette a scaldare l’acqua, deve essere tiepida e non bollente. A questo punto, aggiungete ,nell’acqua, lo zucchero e il lievito di birra. Amalgamate bene il tutto fino a quando non si sarà ben sciolto il lievito.
  3. Ora mettete il sale nel mix di farine e aggiungete il lievito sciolto in acqua e l’olio. Impastate il tutto : se utilizzate la planetaria utilizzate il gancio a uncino, altrimenti se lo lavorerete a mano, vi consiglio di usare un cucchiaio. OTTERRETE UN IMPASTO MOLTO APPICCICOSO .
  4. Coprite l’impasto con della pellicola alimentare e mettetelo a lievitare in forno spento con luce accesa, oppure in un luogo con una temperatura di circa 25 gradi, fino al raddoppio.

5. Quando l’impasto sarà raddoppiato trasferitelo in un piano da lavoro, infarinato precedentemente. (Vi consiglio di infarinate leggermente anche le vostre mani, per lavorare meglio l’impasto).

6. Successivamente, cercate di stendere l’impasto con le mani, formando un “rettangolo” ed eseguite le pieghe come nel video qui sotto.

7.Mettete nuovamente a lievitare l’impasto fino al raddoppio. Quindi trasferite l’impasto, sempre nel piano di lavoro infarinato e dividetelo in 5 parti uguali (270/250 g l’una circa).

8. Una volta ricavati 5 panetti, ripetete gli stessi movimenti ( come nel video) per ognuno di essi. Lasciate riposare i panetti per mezz’ora .

9. Oleate le apposite teglie e stendete un panetto alla volta , utilizzando solo le mani , come illustrato nel secondo video.

10. Posizionate l’impasto sulla teglia oleata e conditelo con salsa di pomodoro leggermente salata, un filo di olio, olive taggiasche e pezzetti di salsiccia.

11. A questo punto accendete il forno a 220 gradi,modalità statica e ponete fin da subito un pentolino pieno di acqua all’interno.

12. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, posizionate la pizza sul fondo del forno e lasciate cuocere per 15 minuti. Poi trasferite sulla parte più alta del forno lasciandola cuocere per altri 10/15 minuti. Verso la fine della cottura mettete sulla superficie la mozzarella.

Note: Se non avete la farina 1 potete utilizzare la farina 0.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...