Le pizzette di patate fritte sono una rivisitazione delle classiche pizzette napoletane.Hanno una crosta super croccante,mentre dentro hanno un impasto soffice.Potete sia lascairle bianche con un po’ di sale grosso e rosmarino,oppure,se siete golose come me, potete condirle con pomodoro fresco,parmigiano e basilico.

Pizzette di patate fritte

Tempo di cottura 5 minuti

Tempo di preparazione 15 minuti

Porzioni  15 pizzette

Tempo totale  3 ore

Ingredienti

  • 150 g patate ( già lessate)
  • 150 ml di latte
  • 10 g sale
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 4 cucchiai olio extra vergine di oliva
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 450 g di farina 0
  • Olio per friggere

Ingredienti per condire:

  • 200 g passata di pomodoro
  • parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiao di olio evo
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • basilico freco

Preparazione:

  1. Lavate le patate,sbucciatele e tagliatele a cubetti,quindi lessatele e ,una volta cotte, lasciatele raffreddare.Successivamente schiacciatele riducendole in poltiglia.
  2. A parte fate scaldare leggermente il latte (non fatelo diventare troppo caldo) e mettete il lievito,facendolo sciogliere completamente.
  3. Ora è giunto il momento di unire assieme tutti gli ingredienti: mette la farina isieme alle patate,aggiungete l’olio,il sale,lo zucchero e infine continuate ad impastare,aggiungendo, poco alla volta, il latte con il lievito sciolto.Impastate fino a quando non otterrette un panetto morbido e liscio .Mettete l’impasto in un contenitorte,copritelo con della pellicola trasparente da cucina e riponetelo in forno spento, con luce accesa, per circa 2 ore.(Potete aggiungere ,di fianco il recipiente, un pentolino con acqua calda,accellererà i tempi di lievitazione.).
  4. Quando l’impasto srà lievitato,trasferitelo su un piano da lavoro infarinato e lavoratelo per qualche secondo. Ora dividete l’impasto in 15 parti uguali e formate delle palline .
  5. Con l’aiuto dei polpastrelli,schiacciate le palline di imapsto,formando delle pizzette dallo spessore di 1 cm. Se avete egli stmpini circolari ,potete stendere con il mattarello l’impasto e ritagliare le pizzette.
  6. Fate lievitare le pizzette per circa 30 minuti.
  7. In una padella dal fondo spesso, fate scaldare l’olio e appena sarà caldo, friggete le pizzette.Fatele cuocere a fuoco dolce su entrambi i lati,fino a doratura .
  8. Una volta cotte lasciatele scolare nella carta.
  9. Quando si saranno intiepidite conditele con salsa di pomodo,parmigiano,una spolverata di pepe e una foglia di basilico,oppure potete servirle bianche con salumi vari.
  10. Per fare la salsa di pomodoro,in un pentolino mettete la passata di pomodoro con un po’ di sale e di olio,mescolate e portate al bollore.Se volete potete aggiungere anche uno spicchio di aglio,per dargli più sapore.Spegnete e fatela riscaldare appena le pizzette saranno pronte.

Potete impastare le pizzette sia in una spianatoia che in un’impastatrice.Il procedimento è lo stesso.

Si conservano per due giorni.

Sono ottime sia fredde che calde.